Buon onomastico… ad agosto

Il mese di agosto deve il proprio nome a Gaio Giulio Cesare Ottaviano Augusto, l’imperatore succeduto a Cesare, da cui era stato adottato e di cui prese il nome. Coloro che videro in Ottaviano il salvatore della Repubblica e dell’impero, dopo avergli tributato molti titoli da vivo, alla morte lo innalzarono alla dignità di semidio e gli dedicarono il mese in cui era morto

BUON ONOMASTICO A…

IN  AGOSTO

 

 

Il mese di agosto deve il proprio nome a Gaio Giulio Cesare Ottaviano Augusto, l’imperatore succeduto a Cesare, da cui era stato adottato e di cui prese il nome. Coloro che videro in Ottaviano il salvatore della Repubblica e dell’impero, dopo avergli tributato molti titoli da vivo, alla morte lo innalzarono alla dignità di semidio e gli dedicarono il mese in cui era morto (19 agosto del 14 a. C.) e le ferie o feste di Augusto (Ferragosto = ferie [o feste in onore] di Augusto). Prima della riforma del 152 a. C. questo era il mese Sextilis, cioè il sesto mese dell’anno.

Per la gente di campagna del nostro territorio Agosto non richiedeva particolari attenzioni; i raccolti erano ormai al sicuro, a parte l’uva. C’era però da predisporre il terreno e le riserve per arrivare puntuali all’anno successivo e al prossimo raccolto. Quindi bisognava arare, anche se il terreno era arido, per dare ossigeno alla terra, continuare la raccolta del fieno, dare l’acqua alle viti, raccogliere i frutti di stagione.

Proverbio

Ricco è l’Agosto – che prepara un buon mosto.

1  agosto

Alfonso – In gotico Athal + funs significa: nobile valoroso. Oggi si ricorda S. Alfonso Maria De’ Liguori, nato a Marianella di Napoli nel 1696, è morto nel 1787 a Pagani di Salerno. Diventato avvocato esercitò per un certo periodo, poi seguì la vocazione e divenne sacerdote nel 1726. Fondò prima l’Opera delle cappelle per le devozioni popolari, poi la Congregazione del Santissimo Redentore (1732). Nel 1762 fu nominato vescovo di S. Agata dei Goti. S. Alfonso è dottore della Chiesa per i suoi numerosi scritti, soprattutto di morale. È anche l’autore del canto natalizio Tu scendi dalle stelle e di altri canti.

2005Muore re Fahd d’Arabia

Proverbio

Chi ch’a sàpa la vîda al prìm d’Agùst – a San Martîn al srà piên ad mùst.

2  agosto

Eusebio –  In greco Eysèbeios significa: pio, religioso. Il  S. Eusebio ricordato oggi fu vescovo di Vercelli. E’ festeggiato anche in altre date.

Oggi si celebra anche il Perdono di Assisi o della Porziuncola. A chi visita determinate chiese, si confessa e si comunica, viene concessa l’indulgenza plenaria, cioè il perdono di tutti i peccati. E’ chiaro che la prima condizione per lucrare l’indulgenza è il pentimento sincero. Inizialmente l’indulgenza era concessa solo ai visitatori della chiesa della Porziuncola (Assisi), da cui l’appellativo.

1990 – L’Iraq invade il Kuwait

Proverbio

Pr’al perdûn – s’ mèt la sàpa int al cantûn (in pratica significa che i lavori di aratura devono essere già conclusi in modo che la terra arata si riposi prima della semina).

3  agosto

Lidia – Deriva dal greco e indica una donna abitante della Lidia, un antico stato dell’Asia minore, territorio di transito tra la Mesopotamia e l’Egeo. Oggi si ricorda Santa Lidia di Filippi, una venditrice di tessuti di porpora, la prima che si convertì al cristianesimo in quella città. E’ la patrona dei tintori e viene invocata contro i tumori.

1492 – Inizia il viaggio di Cristoforo Colombo da Porto Palos per arrivare alle Indie navigando verso Occidente. Si concluderà il 12 Ottobre con la scoperta dell’America, ritenuta erroneamente le Indie.

Proverbio

L’àqua agustâna – la fa crèser la castàgna.

4  agosto

Nicodemo - In greco Nicòdemos significa: vincitore tra il popolo. San Nicodemo fu martire assieme a San Gamaliele e a Sant’Abibone.

Raniero – Nell’antico germanico Raganhar significa: senno dell’esercito. Il S. Raniero festeggiato oggi fu vescovo di Spalato.

1693 Dom Perignon mette a punto il procedimento per produrre lo champagne.

1820 A Forlimpopoli nasce Pellegrino Artusi.

Proverbio

Al trê àqui d’Agùst, cun la bùna stagiûn, – al cunti pu’ che ‘l trûn ad Salumûn!

5 agosto

Osvaldo – Nell’antico sassone Hos+wald significa: difensore della casa. Oggi si ricorda Sant’Osvaldo re della Nortumbria, morto in battaglia a Maserfield nel 635.

Emidio – In latino Emigdius significa: semidio. Sant’Emidio festeggiato oggi fu apostolo e vescovo di Ascoli Piceno, morto martire nel 309.

Oggi si celebra in molti luoghi anche la Madonna della neve. Si narra che un nobile romano, di nome Giovanni, sposato ma senza figli, decise con la moglie di innalzare una chiesa in onore della Madonna. In sogno le apparve la Vergine dicendo che un miracolo avrebbe indicato il luogo ove la chiesa doveva sorgere. Lo stesso sogno fece anche Papa Liberio. Il mattino seguente l’Esquilino era coperto di neve. Il papa tracciò la pianta della chiesa che venne detta S. Maria Liberiana, poi Santa Maria ad nives.

1850A Miromesnil nasce Guy de Maupassant.

Proverbio

Chi ch’a s’arpôša d’Agùst – al s’arpôša a su’ cùst.

6 agosto

Trasfigurazione di N. Signore. Ricorda l’apparizione di Gesù, con i profeti Mosè ed Elia, ai discepoli Pietro, Giacomo e Giovanni. Intendeva mostrare come sarà la vita gloriosa. La solennità veniva anche detta di San Salvatore ed era la sagra di Vedriano.

1868Nasce Paul Claudel.

1945 Bomba atomica su Hiròshima.

Proverbio

Troppo dormire – fa impoverire.

7 agosto

Gaetano - In latino Cajetànus significa: nativo di Gaeta. San Gaetano da Thiene è nato a Vicenza nel 1480 ed è morto a Napoli nel 1547. Laureatosi in giurisprudenza fu protonotario presso la Curia papale. Ordinato sacerdote si trasferì a Venezia dove fondò la Congregazione del Divino Amore. Lo si invoca per guarire le cisti.

1957Muore Oliver Hardy a 65 anni.

Proverbio

E’ noto (ed abusato) il detto: Agosto – moglie mia non ti conosco. Il motto ha origine antichissime ed era già noto ai greci del VII° sec. a. C. Il calore estivo, secondo Esiodo ed Alceo, debilita l’uomo ed eccita le donne. La realtà andrebbe invece cercata nell’affaticamento dal troppo lavoro. Almeno un tempo. Un testo goliardico suggerisce: Quando sol est in leone – pone mulierem in cantone – bibe vinum cum sifone [Quando il sole entra in Leone, metti la donna in un angolo e bevi a garganella].

8 agosto

Domenico – Dominicus in latino significa: consacrato al Signore. San Domenico di Guzmàn è nato a Calhorra nel 1170 ed è morto a Bologna nel 1221. È il fondatore dei Domenicani o Predicatori, e delle suore domenicane.

Marino - In latino significa: che appartiene al mare. Il San Marino festeggiato oggi è un martire della Cilicia.

1686  –  A Venezia nasce il musicista Benedetto Marcello.

Proverbio

Agosto matura e Settembre vendemmia.

9 agosto

Romano – Significa: uomo di Roma. In antico era sinonimo di fortezza e saggezza.  S. Romano martire era un legionario, e come tale avrebbe dovuto assistere al martirio di S. Lorenzo. Si rifiutò e si dichiarò cristiano. Fu prima flagellato poi decapitato nel 258.

1786 – Prima ascensione sul Monte Bianco da parte di Balmat e Paccard.

1916 – A Torino, a sili 33 anni, muore il poeta Guido Gozzano. Era nato nel 1883.

Proverbio

L’àqua d’Agùst – l’aföga pùlši e mùsch.

10 agosto

Lorenzo – Dal nome di Laurentum, un centro abitato del Lazio, anteriore alla fondazione di Roma, di cui si è persa ogni traccia. Doveva trovarsi a Sud della foce del Tevere.  S. Lorenzo fu consacrato diacono e incaricato di amministrare i beni della chiesa. Durante la persecuzione di Valeriano, nel 258, fu martirizzato ponendolo su una graticola a fuoco lento. E’ il patrono dei bibliotecari, dei pompieri, dei lavoratori del vetro. È festa a Vetto e a Rosano.

Tra il 9 e l’11 Agosto minuscoli frammenti di una cometa disintegrata (indicata come 1862-III), ma rimasti nell’orbita del meteorite, producono il fenomeno chiamato “stelle cadenti”. Il primo valido studioso del fenomeno fu Giovanni Virginio Schiapparelli (1835 – 1910).

1818 – Nasce Camillo Benso conte di Cavour.

Proverbio

San Lorenzo dei martiri innocenti – casca dal cielo carboni ardenti. Chiara allusione alle stelle cadenti e al martirio del santo.

11 agosto

Chiara – Dal latino Clarus = illustre; chiaro, nitido. Santa Chiara di Assisi è la fondatrice delle Clarisse. E’ nata in Assisi nel 1194 e vi è morta nel 1253, l’11 Agosto. Fu canonizzata due anni dopo.  E’ la patrona della televisione, delle ricamatrici, delle lavandaie.

Susanna - Dall’aramaico Shoshānah, significa: giglio. Oggi si ricorda Santa Susanna martirizzata a Coazzo, presso Roma, nel 295.

1898 Le Isole Hawaii vengono annesse agli USA.

Proverbio

San Lorenzo la gran calura, – Sant’Antonio la gran freddura, – l’una e l’altra poco dura.

12 agosto

Giovanna Francesca – In ebraico Giovanna significa: dono del Signore.  Santa Giovanna Francesca Chantal nacque a Digione il 23 Gennaio 1572. Andata sposa al marchese De Chantal, ebbe 6 figli. Rimasta vedova per un incidente di caccia dovette spostarsi in diverse città, tra sacrifici ed umiliazioni. Trovò un direttore spirituale in S. Francesco di Sales e con lui fondò l’Istituto della Visitazione che diresse a lungo. Morì a 70 anni.

1977 – Primo volo dello Space Shuttle Interprise

Proverbio

S’ l’ha da šlâr,  a šêla ânch d’Agùst.

13 agosto

Ippolito – In greco significa: che scioglie i cavalli. Sant’Ippolito era un ufficiale romano, martirizzato anch’egli con San Lorenzo nel 258. E’ il protettore dei carcerati e delle guardie di custodia.

Cassiano – Il termine sanscrito Sasadànāh è stato portato in latino con Cassianus, e significa: armato d’elmo. Oggi si ricorda San Cassiano vescovo, martire in Todi, patrono dei professori, maestri, scrittori e dattilografi. Festa a S. Casciano di Baiso.

1961 Inizia la costruzione del muro di Berlino.

Proverbio

Dio mi guardi da chi studia un libro solo.

14 agosto

Massimiliano – E’ la fusione dei nomi Massimo e Emiliano. Oggi si festeggia Padre Massimiliano Kolbe, ucciso in un lager tedesco nel 1941. Si era offerto di prendere il posto di un padre di famiglia.

Alfredo - In sassone Aelf+raed significa: consiglio degli elfi. Sant’Alfredo era vescovo di Hildesheim, martirizzato nel IX° secolo.

1956  – A Berlino muore Bertolt Brecht.

1988  – A Modena muore Enzo Ferrari.

Proverbio

Proverbio cinese: Chi non sorride non apra negozio.

15 agosto

Assunta – In latino Absunta letteralmente significa: presa su, innalzata. Il nome riporta direttamente alla festa dell’Assunta, o Assunzione, la più antica festa mariana, già presente a Gerusalemme nel VI° secolo. Inizialmente si celebrava il 25 Agosto, poi fu spostata al 15. Festa a Castelnovo e a Gombio.

Oggi, come evento civile, si celebra il Ferragosto. Come detto all’inizio, queste giornate prendono nome da una espressione latina Feriæ Augusti, cioè le feste che in questo periodo si facevano in onore di Augusto. In origine duravano dall’1 al 15 del mese.

1519 – Fondazione della città di Panama.

Proverbi

Se vuoi la buona rapa, – per Santa Maria sia nata.

Per Santamarìa – la ‘mbrènda la va via.

Per Santa Maria, – il marrone fa la cria (la creatura, la polpa).

16 agosto

Rocco – In celtico Hrockr, latinizzato con Rochus, significa: di alta statura. San Rocco era nato a Montpellier nel 1275. Rimasto orfano, poi colpito dalla peste, distribuì i suoi averi ai poveri e si rifugiò in una grotta ove, secondo la leggenda, un cane gli portava il cibo. Guarito, divenne un pellegrino. Morì in carcere nel 1327 perché sospettato di essere una spia. E’ invocato contro le malattie contagiose e per la protezione dei beni domestici. Festa a Piagnolo e ad Acquabona.

Stefano – Sfephanus significa: incoronato. Oggi si festeggia S. Stefano, re d’Ungheria, vissuto dal 979 al 1038.

1432 A Firenze nasce il poeta Luigi Pulci.

1977Muore, a 42 anni, Elvis Presley.

Proverbio

Per San Rocco – la rondine fa il fagotto.

17 agosto

Giacinto – Dal greco Yàkinthus fiore particolare, legato alla leggenda di Yàkynthos, figlio di Amicle, re di Sparta, mutato in fiore da Apollo. S. Giacinto Odrowatz era un frate domenicano nato nel 1185, missionario nell’Europa orientale. Patrono delle gestanti, è invocato contro il pericolo di morire annegati.

1870Frederick Russel mette a punto il primo vaccino antitifo.

Proverbio

Nel campo lavorato non crescono le ortiche.

18 agosto

Elena – In greco ‘Elēne significa: fiaccola. Sant’Elena imperatrice, morta nel 336 quasi ottantenne, si chiamava Flavia Julia Helena Augusta ed era la madre di Costantino il Grande, colui che permise la libertà di culto ai cristiani con l’Editto di Milano del 313. Alle iniziative di Sant’Elena è attribuito il ritrovamento della Croce su cui morì Gesù, ma sembra una leggenda destituita di fondamento. Comunque questo evento si celebrava un tempo il 3 mggio con la tradizionale collocazione delle croci nei campi.

1916 Nasce la scrittrice Elsa Morante.

Proverbio

Chi nasce mulo non diverrà mai cavallo.

19 agosto

Italo – Dal greco Italos, indicava un abitante della Vitulia, la parte dell’Italia meridionale ove i colonizzatori greci trovarono splendidi vitelli. Da Vitulia si passò poi a Italia. S. Italo è un santo quasi sconosciuto.  Fu martirizzato sotto Diocleziano.

Mariano – Significa: dedicato a Maria Vergine. San Mariano era un eremita, celebrato con grandi lodi da S. Gregorio di Tours.

14 a. C.  – Muore Ottaviano Augusto, a 76 anni.

1662 – A Parigi muore Blaise Pascal.

Proverbio

La sabbia della clessidra scorre senza spinta.

20 agosto

Bernardo – Dall’antico germanico Bar +hart, significa: forte come un orso. S. Bernardo abate è nato nel 1091 a Fontaines ed è morto nel 1153. Fondò l’abazia di Clairvaux. E’ autore di numerosi scritti religiosi, di testi mariani, di tesi contro gli eretici.

Filiberto – Significa: molto illustre. San Filiberto, abate della Vandea, era originario di Jumièges. Morì martire in Spagna nel 685.

1997Alcuni vandali danneggiano la fontana di Piazza Navona.

Proverbio

Un tòch ad pân dâ a un purèt l’é imprestâ a Nòster Sgnûr.

21 agosto

Pio – In latino Pius significa: pio, religioso, rispettoso. Oggi si festeggia S. Pio X°, papa. Nato a Riese di Treviso nel 1835, Giuseppe Melchiorre Sarto entrò nel seminario di Padova nel 1850. Nel 1884 fu nominato vescovo di Mantova. Nel 1893 fu elevato alla porpora cardinalizia e inviato a Venezia.  Nel 1903 fu eletto papa. Dovette affrontare la questione francese e il modernismo, e autorizzò la partecipazione dei cattolici alla vita politica. Di lui si ricorda la promulgazione del Catechismo. Morì nel 1914.

1862A Verona nasce Emilio Salgàri.

1968Le truppe del patto di Varsavia invadono la Cecoslovacchia.

Proverbio

La rašûn d’i purèt – l’è piêna ad difèt.

22 agosto

Oggi si celebra la festa di Maria Regina. La festa era nata per venerare il Cuore di Maria. Fu istituita da Pio XII° nel 1955, facendo leva sul concetto: Io sono la regina della pace.   L’onomastico di chi si chiama Regina si festeggia però il 7 Settembre.

1864 – Lo svizzero Henry Dunant fonda la Croce Rossa.

Proverbio

Ânch a Milân quànd a piöv l’àqua la bàgna.

23 agosto

Filippo – In greco Philippos significa: amante dei cavalli. Oggi si festeggia San Filippo Benizi (1233 – 1285), il più importante propagatore dell’Ordine dei Servi di Maria. I Sette Santi Fondatori non ambivano a creare una istituzione che proseguisse nel tempo. Filippo, intuendo i vantaggi che ne sarebbero derivati alla Chiesa, operò in maniera tale da far conoscere ovunque il nuovo Ordine, farlo approvare dal Pontefice e creare le prime strutture.

Rosa – Deriva dal latino Rosa, e questo dal greco Rhodèa, come a ricordare che tale fiore è originario dell’isola di Rodi. Santa Rosa da Lima, ricordata oggi, (Santa Rosa di Santa Maria di Lima) era una terziaria domenicana spentasi nel 1617, a soli 31 anni. È invocata contro le febbri in genere e l’idropisia.

1999Berlino è di nuovo capitale della Germania riunificata.

Proverbio

Non c’è erba che guardi in su – che non abbia la sua virtù.

24 agosto

Bartolomeo – Dall’aramaico Bar-Talmay, significa: figlio di Talmay. S. Bartolomeo apostolo fu martirizzato nel 47, scorticato vivo. Gli si attribuiscono molti scritti risultati apocrifi. Le sue reliquie sono a Roma, nell’isola Tiberina. È invocato contro le malattie cutanee.

1572Notte di S. Bartolomeo, ricordata in Francia come la Strage degli Ugonotti.

Proverbio

La piôva de San Bartolomìo – no vale un bugatìn sbušìo [La pioggia di San Bartolomeo non vale un soldo bucato].

25 agosto

Ludovico – Nell’antico germanico Ludwig significa: uomo illustre. Il nome, oltre a conservare la versione Ludovico, è diventato Louis in Francia e Luigi in Italia. San Ludovico re (o Luigi IX° re dei Franchi) è nato a Poissy nel 1215 ed è morto di peste nei pressi di Tunisi, in viaggio per una crociata, nel 1270. Lo si invoca contro la scrofola.

Patrizia – Dal latino Patricius, significa: di nobile discendenza. Santa Patrizia era una vergine napoletana martirizzata nel VII° secolo.

1825L’Uruguay ottiene l’indipendenza dal Brasile.

Proverbio

Chi vuol capir le pene dell’inferno – cuoco d’estate e carrettier d’inverno.

26 agosto

Alessandro – In greco Alèxandros significa: protettore degli uomini. Il Sant’Alessandro festeggiato oggi è un martire, patrono di Bergamo.

Zefirino – In greco Zèphiros significa: vento di primavera. San Zefirino fu eletto  papa nel 202. Subì il martirio nel 217.

1880 –  A Roma nasce Guillaume Apollinaire.

1920Gli Usa concedono il voto alle donne.

Proverbio

Finiti i grandi lavori del raccolto e dell’aratura si ritornava ad un ritmo normale, e per le donne ricominciavano i lavori della casa, come il filare. Ecco il ritmo per la ripresa della filatura: Quando la mora è rossa – il fuso ingrossa. – Quando la mora è nera – un fuso per sera. – Quando è nera affatto – se ne filan tre o quattro.

27 agosto

Monica – In greco Monakē significa: solitaria. Santa Monica vedova è la madre di Sant’Agostino, per la conversione del quale pregò assiduamente. Morì nel 387. È la patrona delle vedove e dei tipografi.

1770A Stoccarda nasce Friederick Hegel.

1910Nasce Madre Teresa di Calcutta, premio Nobel per la pace nel 1979.

Proverbio

Se cerchi una fonte – va ai piedi del monte.

28 agosto

Agostino – Diminutivo del latino augustus, che significa: venerabile. S. Agostino, vescovo di Ippona, è nato a Tagaste nel 354. Trasferitosi a Milano si convertì al cristianesimo grazie alle preghiere della madre Monica e di S. Ambrogio. Tornò a Tagaste, poi si trasferì a Ippona ove fu ordinato sacerdote da Valerio, e a lui successe come vescovo.

Ermete – In greco significa: Io dico, io affermo. Sant’Ermete fu martirizzato a Roma nel 116.

1916L’Italia dichiara guerra alla Germania.

Proverbio

Per Sant’Agostino – accendi il lume sotto il camino.

29 agosto

Oggi si ricorda il Martirio di G. Battista, decollato per ordine di Erode Antipa su istigazione di Erodiade. Il Battista rimproverava il matrimonio incestuoso del re con la nipote-cognata. Per l’onomastico del re la figlia di Erodiade, Salomè, danzò così bene che il re le promise tutto ciò che avrebbe chiesto. Erodiade la convinse a chiedere la testa del Battista, e fu accontentata.

Adelfo, Delfo –  In greco Adelphòs significa: fratello. Sant’Adelfo fu vescovo di Metz.

1749Nasce Johann Wolgang Goethe.

Proverbio

Una lira risparmiata – due volte guadagnata.

30 agosto

Ildefonso – Nell’antico tedesco Hiltifuns significa: pronto alla battaglia. Si ricorda il beato  Ildefonso  Schuster vescovo di Milano, cui toccò l’ingrato compito di fare da mediatore tra tedeschi, fascisti e  partigiani durante la seconda guerra mondiale. Era noto come studioso della liturgia.

1905A Bagnacavallo nasce Leo Longanesi.

2005L’uragano Katrina distrugge New Orleans.

Proverbio

La tavola ospitale – fa da confessionale.

31 agosto

Aristide – In greco Aristìdes significa: il migliore. S. Aristide era di Atene, vissuto sotto l’imperatore Adriano, nel II° sec.

Raimondo – Nell’antico germanico Reinmund significa: perspicace difensore. S. Raimondo cardinale, detto nonnato perché la madre morì di parto prima che il figlio nascesse, apparteneva all’Ordine dei Mercedari per la liberazione degli schiavi. È il patrono dei neonati e delle ostetriche.

1870 Nasce la pedagogista Maria Montessori.

Proverbio

Ad Agosto prepara la cucina – a Settembre la cantina

FONTI: Selene: Dizionario dei nomi. CDE 1983 – Minerva – Nuova enciclopedia universale – Ed. Vita – Milano 1977. E. De Simone: Nomi d’Italia – Epoca  – Mondadori 1987. Internet.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.




Lascia un Commento

Powered by WordPress | Officina48