“Una fiera come non l’avete mai vista!”. Parola di sindaco

La Fiera del Parmigiano Reggiano di Casina, in programma dal 3 al 6 agosto, in cerca di una nuova immagine. Sabato 4 agosto concerto di Antonella Lo Coco. TUTTO IL PROGRAMMA

Tradizione, futuro, e la sfida di un territorio. Tutto questo e molto di più è racchiuso nella Fiera del Parmigiano Reggiano “come non l’hai mai vista” presentata  a Palazzo Allende e in programma nel fine settimana dal 3 al 6 agosto a Casina.

Una fiera completamente rinnovata nei contenuti ma anche nell’immagine e nella comunicazione, nella quale il Comune di Casina sta investendo attraverso un progetto di rilancio del territorio montano che passa attraverso la valorizzazione di un’eccellenza che ha nome e cognome: Parmigiano Reggiano di Montagna.

A spiegare le motivazioni del rinnovamento è stato Gian Franco Rinaldi, il sindaco di Casina: “Vogliamo valorizzare un prodotto strettamente collegato al nostro territorio, realizzato secondo una tradizione antica. I caseifici sono paragonabili a dei veri e propri laboratori artistici dove la maestria dell’artigiano plasma la materia prima fino a renderla un’opera d’arte”.

Nelle intenzioni dell’Amministrazione Comunale la fiera supera i confini di Casina. “Guardiamo alla Fiera del Parmigiano Reggiano come un punto di partenza per una promozione lungimirante del territorio montano attraverso le eccellenze che lo distinguono dal resto del Mondo” – ha precisato il Sindaco Rinaldi.

Parole condivise da Silvano Domenichini, Vicesindaco del comune di Casina con delega all’Agricoltura: “Mai come quest’anno il nostro territorio è protagonista di questo evento: la strada è quella di continuare con queste iniziative per promuovere l’immagine di questo importante prodotto, un bene unico e prezioso per la nostra economia”.

Progetto ambizioso che si mostra sin dagli albori attraverso il logo della Fiera, che si candida a diventare un brand di valorizzazione di un prodotto tipicamente locale: il Parmigiano Reggiano di Montagna prodotto secondo i crismi della tradizione ma con il latte della zona da animali allevati naturalmente e con foraggi locali.

Uno sforzo di eccellenza che investe le sette latterie sociali coinvolte nel progetto della Fiera: Ca’ Talami Baiso, Fornacione Felina, Bismantova, Cavola, Migliara, S.Giorgio di Cortogno. S.Giovanni di Querciola.

La Fiera è organizzata dal Comune di Casina con il patrocinio della Provincia di Reggio Emilia, la Comunità Montana Appennino Reggiano, la Camera di Commercio di Reggio Emilia e il contributo del Consorzio del Parmigiano Reggiano.

In rappresentanza di quest’ultimo, alla conferenza è intervenuta Loretta Domenichini, che ha sottolineato il grande lavoro di sinergia realizzato con l’Amministrazione Comunale e l’importanza di momenti di confronto resi concreti dai due convegni del 4 e del 6 agosto, il primo sul valore e le opportunità del formaggio di montagna e il secondo sul ruolo dell’imprenditoria giovanile in agricoltura. ”Momento gustoso ma anche popolare e formativo della fiera” da non perdere – ha aggiunto Loretta Domenichini – è senza dubbio la degustazione di Parmigiano Reggiano 30 mesi in occasione della sfida tra latterie di lunedì 6 agosto”.

Al termine dell’incontro il Sindaco e il Vicesindaco hanno voluto ringraziare gli sponsor, tutte le associazioni di volontariato di Casina per il contributo alla realizzazione della Fiera, e in particolare Effetto Notte, l’associazione culturale che ha tenuto le redini dell’organizzazione: “a tutte queste persone va il nostro grande ringraziamento per aver reso possibile anche quest’anno una iniziativa destinata a crescere sempre più nel tempo”.

 Programma. Appuntamenti in fiera

 La nuova edizione della Fiera si muove su tre livelli tra loro legati: la dimensione della festa popolare, con il mercato allargato e numerosi momenti di aggregazione; il livello della festa dell’agricoltura, con momenti anche didattici per scoprire i segreti di quest’attività vitale per la montagna, e quello di fiera dell’agroalimentare.
Dal 3 al 6 agosto gli ospiti Casina troveranno ad accoglierli esibizioni di Cucina teatro con gli chef Gianni Brancatelli, Federico Stefanini, Giovanni Ortolano e Strabba inoltre fattorie didattiche e mostra di mezzi e attrezzature d’epoca, spettacoli comici e musicali, una serie di mercatini tematici tra i quali Agricasina (mercato enogastronomico), il mercato ambulante e quello del riutilizzo creativo.
Punti salienti della fiera, oltre al concerto di Antonella Lo Coco in programma sabato 4 agosto, l’appuntamento con “Acrobati dell’aria, musica di strada e teatro del fuoco” nella prima serata di venerdì 3 agosto,  “Fisarmonicantando” con Marina Coli il 4 agosto alle 21, il “Roadie Rock Festival”, il festival di musica indipendente del 5 agosto e il primo Palio del Parmigiano Reggiano “Città di Casina” con degustazione di formaggio 30 mesi.
Informazioni e dettagli degli eventi sul sito: fieradelparmigianoreggiano.it
* * *
VENERDÌ 3 AGOSTO 2012
ore 18.00
Apertura del Villaggio Parmigiano Reggiano nel centro del paese e area Agri Casina presso i giardini Piazza IV Novembre
dalle ore 18.00
Mercatino dell’usato domestico lungo le vie del paese
ore 18.00
Cucina teatro con chef Gianni Brancatelli (Podere Elisa) presso Largo Tricolore
ore 19.00
Apertura ristoranti
ore 21.00
Acrobati dell’aria, musica di strada, teatro del fuoco Piazza IV Novembre, via Caduti della Libertà, Arena Spettacoli
ore 21.00
Ballo liscio con “Leonardi e la sua orchestra” presso la Casa Cantoniera
ore 22.00
Spettacolo di musica di strada lungo le vie del paese
ore 22.00
Chiusura del Villaggio Parmigiano Reggiano e area Agri Casina 
SABATO 4 AGOSTO 2012
ore 08.00
Apertura del Villaggio Parmigiano Reggiano nel centro del paese e area Agri Casina presso giardini Piazza IV Novembre
ore 08.00
Apertura mercato ambulante nelle vie del paese e mercato del riutilizzo creativo presso giardini Peep
ore 09.00
Apertura fattorie didattiche e mostra mezzi agricoli e attrezzature d’epoca presso area Consorzio agrario
ore 10.00
Inaugurazione Fiera 2012 alla presenza delle autorità preposte
ore 11.00
Convegno sul Parmigiano Reggiano “Il formaggio di montagna. Valore e opportunità”
Relatori:
Tiberio Rabboni, presidente AREPO
Giuseppe Alai, presidente Consorzio Parmigiano-Reggiano
Riccardo Deserti, codirettore Consorzio Parmigiano-Reggiano
Leana Pignedoli, senatrice e membro 9^ Commissione Agricoltura del Senato
modera Gabriele Arlotti, giornalista
ore 12.00
Apertura ristoranti
ore 14.00
Visita alle fattorie didattiche presso area Consorzio agrario
ore 16.00
Cucina teatro con chef Federico Stefanini (concorrente 1^edizione MasterChef) presso Largo Tricolore
ore 19.00
Apertura ristoranti
ore 21.00
Serata Musicale: “Fisarmonicantando” in Piazza IV Novembre
ore 21.00
Ballo liscio con Giovanni e Donatella” presso la Casa Cantoniera
ore 22.00
Concerto di Antonella Lo Coco presso l’arena spettacoli (dietro la palestra)
ore 22.00
Chiusura del Villaggio Parmigiano Reggiano e area Agri Casina
DOMENICA 5 AGOSTO 2012
ore 08.00
Apertura del Villaggio Parmigiano Reggiano nel centro del paese e area Agri Casina presso giardini Piazza IV Novembre
ore 08.00
Apertura mercato ambulante nelle vie del paese, mercato del riutilizzo creativo presso giardini Peep
ore 09.00
Apertura fattorie didattiche e mostra mezzi agricoli e attrezzature d’epoca presso area Consorzio agrario
ore 09.00
Gara di fast-pulling presso l’area adiacente al Consorzio agrario
ore 10.00
Cucina teatro con lo chef Giovanni Ortolano (Riserva del Re) presso Largo Tricolore
ore 12.00
Apertura ristoranti
ore 14.00
Visite alle fattorie didattiche presso area Consorzio agrario
ore 16.00
Dimostrazione di trebbiatura di frumento presso il Consorzio agrario
ore 16.00
Cucina teatro con chef Strabba (Pane & Cioccolato) presso Largo Tricolore
ore 17.00
Cottura della forma di Parmigiano Reggiano in Piazza IV Novembre
ore 19.00
Apertura ristoranti
ore 21.00
Roadie Rock Festival (festival musica indipendente) con Julie’s Haircut presso l’arena spettacoli (dietro la palestra)
ore 21.00
Spettacolo di comicità dialettale con Antonio Guidetti in Piazza IV Novembre
ore 21.00
Ballo liscio con Guion e la sua musica” presso la Casa Cantoniera
ore 22.00
Chiusura Villaggio Parmigiano Reggiano e area Agri Casina 
LUNEDÌ 6 AGOSTO 2012
ore 10.00
Convegno “Ruolo dell’imprenditoria giovanile in agricoltura” presso il Castello di Sarzano
Relatori:
Vittorio Sangiorgio, delegato nazionale Coldiretti Giovani Impresa
Luca Brunelli, presidente Giovani Imprenditori Agricoli – CIA
Matteo Brunelli, vice presidente nazionale Confagricoltura
Mario Bertini, Crediti Speciali Banca di Cavola e Sassuolo
ore 18.00
Apertura del Villaggio Parmigiano Reggiano nel centro del paese e area Agri Casina presso giardini Piazza IV Novembre
dalle 18.00
Mercato contadino sotto le stelle lungo le vie del paese
ore 19.00
Apertura ristoranti
ore 21.00
Primo Palio del Parmigiano Reggiano “Città di Casina”, con degustazione di formaggio Parmigiano Reggiano 30 mesi in Piazza IV Novembre
ore 21.00
Spettacolo comico presso la Casa Cantoniera
ore 22.00
Chiusura Villaggio Parmigiano Reggiano e area Agri Casina
ore 23.00
Spettacolo pirotecnico e chiusura Fiera
Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.




9 Commenti

  1. E’ uno scandalo che venga fatta lo stesso giorno della notte rosa, con per di più l’ospitata della Lo Coco proprio quando c’è la festa a Castelnovo. I comuni dell’Appennino dovrebbero collaborare al posto che farsi guerra l’un con l’altro portando via risorse e persone alle feste e manifestazioni che già sono rare…

    (S.T.)

    Rispondi
    • Caro S.T., sono Afro Torri, coordinatore del Comitato Fiera del Parmigiano Reggiano di Casina e cerco di fare chiarezza e rispondere al suo commento. Come sottolineato da altri lettori, Roberto e Monja, solo per citarne due, la Fiera di Casina e alla sua 46esima edizione e nel calendario regionale delle fiere è fissata sempre il primo week end del mese di agosto. Tre mesi fa abbiamo anche sentito il Comune di Castelnovo Monti per raccordarci sul calendario nostro e il loro, anche in relazione alla Festa delle città slow che da quando esiste si colloca sempre il fine settimana che precede la nostra Fiera. In quell’occasione abbiamo comunicato loro i giorni della Fiera del Parmigiano Reggiano. Quindi in ultima analisi siamo noi a essere sorpresi della concomitanza con la Notte Rosa. Il concerto della LO COCO è stato fissato i primi giorni del mese di maggio. Da parte nostra non si vuole fare nessuna polemica, neppure con il Comune di Castelnovo, visto che l’evento notte rosa è organizzato dai commercianti e non direttamente dall’Amministrazione. Questo è anche un periodo per tutti molto ricco di iniziative e forse in futuro sarà necessario un migliore coordinamento e una comunicazione più efficace. Ma guardiamo avanti e speriamo per noi, visto anche lo sforzo grande di rinnovamento e il lancio di un marchio di qualità per il formaggio di montagna che davvero la nostra Fiera si mostri al pubblico come nessuno l’ha mai vista.
      Grazie per l’attenzione.

      Rispondi
    • Sig. o Signora S.T., la mia vuole essere una vera lamentela nei confronti di chi ha permesso tale manifestazione! NON PER NIENTE la fiera viene programmata e confermata in Regione entro il mese di ottobre dell’anno precedente e comunicata ai comuni limitrofi per non cadere in analoghe e simili disprezzanti, se qualche amministratore ha autorizzato la Notte rosa, evento che non era a calendario in sede di riunioni coi sindaci ed amministratori della montagna, lo si deve alla scorrettezza dei commercianti che hanno voluto a tutti i costi organizzare la manifestazione in queste sere! Aggiungo che a Casina si cerca comunque di non andare in competizioni di grande richiamo per altri comuni limitrofi della montagna e non solo. Questi eventi di così grandi dimensioni non si improvvisano in un mese, occorre molto tempo per arrivare alla partenza; a Casina si parte dal mese di aprile ad organizzare poichè tanti sono gli adempimenti da compiere e da richiedere. Credete, non è uno scherzo! Chi ha scritto potrebbe provare. Chi ha autorizzato altri eventi di grandi dimensioni come una fiera, si trova davanti molti ostacoli come la burocrazia; inoltre vengono impegnate forze di lavoro, volontariato e dipendenti; il cittadino non lo può sapere, ma chi lavora all’interno degli enti sa che occorre una grande forza di volontà e tante ore di lavoro. Per cui cercate di fare in modo che non si verifichi più nei prossimi anni… VA BEH MA CASTELNOVO E’ CASTELNOVO, bon vi pare? E’ ora che i nostri politici ed organizzatori si mettano d’accordo. Noi a Casina lo facciamo; inoltre portiamo rispetto anche ad eventi che si svolgono nei comuni limitrofi. Ne è un esempio la festa di San Lorenzo, quando a Casina è stata anticipata la Fiera per non incorrere in sleali concorrenze.

      (Un cittadino, dipendente occupato nelle manifestazioni e nella Fiera)

      Rispondi
  2. Vorrei ricordare a S.T. che casomai è la notte rosa che viene fatta lo stesso giorno della fiera del Parmigiano Reggiano vista che di questa è la 46^ edizione.

    (Roberto)

    Rispondi
  3. A Reggio qualcuno si è lamentato con me di non aver trovato il programma della fiera all’ufficio turistico. Si può ancora rimediare?

    (Maria Alberta Ferrari)

    Rispondi
  4. Concordo con Roberto, assurdo programmare la notte rosa in contemporanea alla fiera del parmigiano quando poi altri sabati in Appennino si giran i pollici perchè non c’è niente da fare… Questa è una concorrenza che non porta vantaggi a nessuno! Non sarebbe il caso di organizzare queste iniziative con più buon senso, visto che comunque sia si spera che ci sia gente…

    (Monja Beneventi)

    Rispondi
  5. Concordo con il Signor Roberto, la Fiera di Casina sono anni che viene fatta la prima domenica del mese di agosto e, come sottolineato da un lettore, è alla sua 46a edizione. L’unione dei comuni tanto reclamata dai nostri cari politici è una guerra di territorio o un modo per far risparmiare soldi allo stato? METTETEVI D’ACCORDO!

    (cm)

    Rispondi
  6. Carissimo o carissima S.T., ma lo scorso anno la notte rosa a Castelnuovo Monti non si è svolta il 9 o 10 agosto? O sbaglio? Comunque, indipendentemente da questo noi siamo arrivati alla 46° edizione e la fiera si è sempre svolta la prima domenica di agosto. Smettiamola di farci la guerra tra poveri… A proposito, ricordo che alla fiera del Parmigiano-Reggiano di Casina vi sono due latterie di Castelnuovo Monti.

    (Silvano Domenichini, vicesindaco di Casina)

    Rispondi
  7. Finalmente una svecchiata alla fiera. Un’edizione piena di idee nuove, piacevoli ricordi del passato (la trebbiatura) e tante, tante iniziative interessanti. COMPLIMENTI COMPLIMENTI COMPLIMENTI.

    (Michela Magnani)

    Rispondi

Lascia un Commento

Powered by WordPress | Officina48