La Val Tassobbio vuol fare massa critica per valorizzare il territorio

cartina tassobbioE’ un momento importante per la Val Tassobbio: Associazioni e Pro Loco, il CAI, diverse strutture ricettive ed imprenditoriali locali, ma anche singoli cittadini che gravitano all’interno del bacino idrografico del Torrente Tassobbio si sono incontrati, assumendo la decisione di costituire un apposito Coordinamento Territoriale Val Tassobbio.

L’obiettivo è quello di sostenere apposite strategie e specifiche iniziative di valorizzazione e promozione territoriale.

Il primo passaggio è l’attivazione di una stretta sinergia tra gli Enti Pubblici ed il Coordinamento, finalizzata allo sviluppo di idee e per “dare visibilità” a questo importante bacino collinare-montano.

Il momento è giusto: nuovi scenari si presentano a seguito della candidatura a Riserva MAB di ampio tratto dell’Appennino Reggiano, comprendente anche la val Tassobbio, da parte del Parco Nazionale Tosco-Emiliano, nonché le prospettive che potrebbero aprire i nuovi “cammini europei”, direttamente incentrati sul contesto turistico-culturale di area tedesca.

Il primo passo da intraprendere sarà sicuramente la riapertura della sentieristica di fondovalle: oltre 25 km che dalle sorgenti del Tassobbio a Marola interessano il territorio di 5 comuni arrivando fino alla confluenza nell'Enza.

Per discutere della tematica è stata convocata una assemblea dei cittadini con invito specifico agli amministratori locali ed ai portatori di interesse per  venerdì 21 novembre 2014 alle ore 18 presso la Sala Consiliare del comune di Castelnovo ne Monti.

Maggiori info su:  http://www.valledeltassobbio.it/21-novembre-2014-ci-presentiamo. 

Coordinamento Valle del Tassobbio: www.valledeltassobbio.it , info@valledeltassobbio.it

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

3 Commenti

  1. Sempre un ottimo orario! Peccato che molti “portatori” di interessi lavorino sino alle 19,30. Cordialmente.

    (Roberto Malvolti)

    Rispondi
  2. Io ho sempre la speranza che si arrivi a completare il collegamento Tassobbio-Rio Maillo e collegare Castelnovo a Compiano. Mancano forse 5 Km, 3,8 in linea retta. Il resto è già tutto asfaltato, tutto piano con pochissime curve. Vale la pena andare a Maillo e a Compiano e risalire la strada che costeggia il Tassobbio per rendersene conto. Anche Vetto, come Casina, Felina, Cervarezza e Collagna potrebbe trarre vantaggio dall’eliminazione del traffico di passaggio.

    (E. Muzzini)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48