Introdotte alcune ulteriori novità nel regolamento per la raccolta dei funghi

L’ultimo consiglio dell’Unione dei Comuni dell’Appennino ha visto l’introduzione di alcune modifiche al nuovo regolamento per la raccolta dei funghi, in accordo tra la stessa Unione, il Parco nazionale dell’appennino e il Consorzio Alto Appennino Reggiano, quest’ultimo soggetto al quale […]

Foto Manuela Magnani

L’ultimo consiglio dell’Unione dei Comuni dell’Appennino ha visto l’introduzione di alcune modifiche al nuovo regolamento per la raccolta dei funghi, in accordo tra la stessa Unione, il Parco nazionale dell’appennino e il Consorzio Alto Appennino Reggiano, quest’ultimo soggetto al quale quest’anno è stata affidata la gestione della raccolta.

Come preannunciato sono state estese le agevolazioni previste per i residenti nel territorio dell’Unione anche agli abitanti dei comuni di Baiso, Canossa e Viano, e inoltre anche per gli affittuari di seconde case nei comuni di Ventasso e Villa Minozzo è stato deciso, di comune accordo, di attivare forme di promozione. Tale promozione sarà destinata a chi ha acquistato o acquisterà gli stagionali a prezzo pieno e consisterà in premi spendibili negli esercizi commerciali o aziende del territorio di Ventasso e Villa Minozzo.

L’obiettivo è di collegare concretamente la passione per i funghi con la promozione del territorio e dei prodotti tipici locali. La promozione sarà valida dall’anno in corso, i dettagli sulle modalità saranno resi pubblici non appena perfezionati sul sito www.altoappenninoreggiano.it.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Powered by WordPress | Officina48