“Appennino bike economy”: in sella per rilanciare l’Appennino

Chi ama l’Appennino sa che i mezzi migliori per percorrerlo sono quelli ‘lenti’ che permettono un reale contatto con il paesaggio e con le comunità che lo vivono. Tantissimi sono quelli che per passione scelgono le due ruote, sia per svolgere un’attività sportiva amatoriale, sia per viaggiare.

“Il Parco nazionale già da diversi anni incentiva l’utilizzo di biciclette a pedalata assistita e delle Mtb – racconta il direttore Giuseppe Vignali, direttore del Parco – recentemente abbiamo anche candidato un progetto dal titolo ‘Fruizione sostenibile della riserva Mab-Unesco dell’Appennino’ sul bando Porfesr 2014/2020 della Regione Emilia-Romagna per un importo di 2 milioni e 900 mila euro che prevede interventi sulla sentieristica, sulla diversificazione delle attività nelle stazioni sciistiche ed anche l’acquisto delle e-bike. Sono tante le associazioni con cui collaboriamo e tante le iniziative a cui diamo il patrocinio. Il cicloturismo sta diventando un comparto molto importante, soprattutto per soddisfare le richieste dei visitatori stranieri che amano l’outdoor e sempre più spesso scelgono l’Appennino come destinazione di vacanze in natura. ‘Appennino bike tour’ è un’iniziativa promossa dal ministero dell’ambiente, dal 15 luglio al 25 agosto, la staffetta istituzionale attraverserà la Penisola anche con l’intento di valorizzare parchi e aree protette. Il ministero e il comitato promotore hanno scelto alcune tappe, nel nostro Parco saranno rispettivamente il 19 luglio a Corniglio e il 20 luglio a Ligonchio, l’impegno del Parco nazionale dell’Appennino tosco-emiliano è quello di promuovere prima, durante e dopo altri itinerari alla scoperta dell’area MaB”.

Il 19 luglio a Corniglio dal pomeriggio ci sarà la possibilità di visite alla mostra permanente di Elena Sampieri e “La montagna e la Duchessa” su Maria Luigia presso l’ex colonia montana.

Il 20 luglio a Ligonchio alle ore 18 presso il centro visita Rifugio dell’Aquila si terrà una tavola rotonda dal titolo “Appennino bike economy”, nel pomeriggio si effettueranno visite guidate all’atelier delle acque e delle energie presso la centrale elettrica di Ligonchio inoltre sarà possibile provare le mountain bike a pedalata assistita messe a disposizione dal centro bike Cerwood di Cervarezza Terme, info@cerwood.it, 3483800838,  www.centrobikecerwood.it

L’azienda Bismantour di Ferretti Luca, previa prenotazione, potrebbe effettuare servizio di navetta a pagamento (cell. 3343770187).

Per informazioni sull’iniziativa: turismo@parcoappennino.it, 3471639146

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Powered by WordPress | Officina48