Dove va il lavoro? Enrico Grassi ai “Martedì con gusto” alla Cantoniera di Casina

Il 18 luglio alle 21 ai Martedì con Gusto alla Cantoniera “il cowboy dell’automazione” Enrico Grassi fa il punto sul mondo del lavoro a partire dalla propria esperienza di fondatore dell’Elettric80 di Viano.

Dopo il successo di Enrico Grassi non abbiamo più alibi: si può partire da Baiso, Borgo Visignolo per la precisione, essere figli di contadini, avere un diploma tecnico, essere giovanissimi e fare della fondovalle per Viano la Silicon Valley. Perché Enrico Grassi, il fondatore di Elettric80 e Bema andava a scuola a Reggio dopo aver governato le mucche del padre e l’esordio nel mondo del lavoro è avvenuto come manutentore alle presse di una ceramica. Pochi mesi e fonda con quattro giovanissimi come lui una società di impianti elettrici. Pochi anni ed è a capo di una azienda con oltre 500 dipendenti capace di diventare leader mondiale nella produzione di sistemi di automazione per la movimentazione delle merci, di logistica integrata insomma.

E oggi? Come sta cambiando il mondo della produzione? Qual è la direzione del lavoro, del futuro? Cosa sarà richiesto ai lavoratori?

In un incontro a tutto campo tra passato (poco) e futuro (molto) conversa con lui la curatrice dell’iniziativa del Comune di Casina, Giovanna Caroli, per cercare di capire i cambiamenti in atto, come interagire con il lavoro nel futuro.

Il 18 luglio alle 21 alla Casa Cantoniera di Casina.

Al termini buffet offerto dal Ristorante Riserva del Re con i vini del Bar la Palazzina scelti da Massimo Bianchi.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Powered by WordPress | Officina48