Fiera di S. Martino a Palanzano domenica 12 novembre

Il 12 novembre, come ogni anno, a Palanzano si terrà la tradizionale fiera di S. Martino, un importante evento che coinvolge la cittadinanza, le associazioni, i commercianti, gli allevatori e gli espositori. Per tutta la giornata ci sarà la mostra del bestiame, come vuole la tradizione che ha visto nascere questa fiera tanti anni fa, ed il mercato con prodotti agricoli locali ed artigianali all’interno del foro boario, al coperto.

L’amministrazione comunale in collaborazione con il gruppo di promozione territoriale “Visit Valli dei Cavalieri” ed il Parco nazionale dell’Appennino tosco-emiliano ha organizzato anche un convegno, alle ore 10, per presentare le aziende locali ed i loro progetti di eccellenza e per illustrare le potenzialità legate al fatto di appartenere ad una riserva Mab-Unesco. Lo sviluppo della montagna è legato alle sue potenzialità produttive e turistiche se si riuscirà nell’obiettivo di far conoscere ciò che può offrire questo territorio. Saranno presenti le aziende locali, il presidente del Parco nazionale Fausto Giovanelli, il presidente del Parco del ducato Agostino Maggiali e la dott.ssa Alessandra Curotti che illustreranno il grande contributo dei parchi e della riserva Mab-Unesco per la montagna.

Non mancheranno il pranzo con menù della tradizione e le attività per bambini animate dalla pro loco. Ci sarà anche la possibilità di degustare, nel pomeriggio, la produzione di Parmigiano Reggiano biologico delle aziende Berini e La Gesa ed il miele di montagna dell’azienda Il Bafardel.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

  1. E’ arrivato San Martino, domenica 12 p.v. a Palanzano è giorno di fiera; un evento autunnale storico per Palanzano; nel passato era la fiera del bestiame, ora ha cambiato molto del suo aspetto, è una festa paesana con tante bancarelle dentro e fuori il Palafiera, ma si è cercato di mantenere viva anche la presenza di animali, questo grazie ai mercanti e alle aziende agricole locali. Quest’anno si è voluto dare maggiore valore alla fiera con un convegno aperto a tutti che si terrà alle ore 10 nella sala congressi del Palafiera, si parlerà su come fare impresa in montagna su un territorio MaB-Unesco e quali vantaggi se ne possono ricavare. E’ un convegno mirato ad illustrare le eccellenze dei prodotti del territorio di questo Appennino, a partire dal Parmigiano Reggiano; ma principalmente per far conoscere e far comprendere che siamo un territorio d’eccellenza grazie al riconoscimento ottenuto a Parigi nel 2015 dall’Unesco. Sarà un convegno reale, non politico, i vari argomenti saranno illustrati direttamente dalle persone che fanno agricoltura e all’allevamento in montagna; oltre a questo si parlerà del progetto di filiera del Parmigiano Reggiano, dell’agricoltura sostenibile in questi territori, delle opportunità e delle risorse di un territorio facente parte della riserva MaB-Unesco; la montagna lancia una sfida; su queste terre si vuole continuare a vivere e a produrre. Sarà presente l’avv. Fausto Giovanelli, presidente del Parco nazionale dell’Appennino tosco-emiliano, in fatto di MaB-Unesco rappresenta la nostra massima autorità; inoltre sarà presente il dott. Agostino Maggiali, presidente del Parco del Ducato di Parma Piacenza. Si potrà visitare la fiera organizzata dalla Pro Loco di Palanzano con il patrocinio del Comune e fermarsi a pranzo; grazie a tutti per la partecipazione.

    (Franzini Lino, sindaco di Palanzano)

    Rispondi

Lascia un Commento

Powered by WordPress | Officina48