Eventi sperversi a Ligonchio

Eventi sperversi Ligonchio

Anche per il 2018 “Traffico di Voci” ripropone un ricco cartellone di eventi che avranno luogo nello spazio pianoterra del Teatro di Ligonchio.

***

In rassegna da maggio a dicembre, dalla foglia alla neve. Eventi Sperversi di faccende sperse e ritrovate. In un piccolo spazio, sedie e una stufa, libri alle pareti, basso palco, telo e proiettore.

Si traffica tutto l’inverno, si chiede, si pensa, si va avanti e indietro a cercare, forse voci. Aspettando maggio, la primavera, la foglia. Si cercano cose e persone, non si sa se realmente artistiche o di arte reale. Persone spesso nascoste, mimetizzate tra le altre, che abbiano qualcosa da dire, in un’oretta, nella biblioteca sotto il teatro. E tutto si fa leggere, parlare, proiettare e recitare anche.

Eventi sperversi. Daniele Benati

La seconda edizione si intitolerà Eventi Sperversi, e si apre con Daniele Benati, e “Cani dell’Inferno” romanzo ripubblicato mesi fa da Quodlibet. Leggerà di quello, Daniele, ma anche di un suo capolavoro edito da Aliberti anni fa “La vita e le opere di Learco Pignagnoli”. Learco Pignagnoli sarebbe nato a Campogalliano e a San Giovanni in Persiceto e avrebbe scritto epigrammi, racconti brevissimi e paradossali, note autobiografiche, materiale poi raccolto dal Benati, che si presenta come curatore dell’opera di Pignagnoli. Le sue opere sarebbero state pubblicate in piccola parte già nel 1995, su Il Semplice, rivista edita da Feltrinelli. Nel 2003 sarebbe stato organizzato un convegno su Pignagnoli al Festival Filosofia di Modena.

Opera numero 13

Tranne me e te, tutto il mondo è pieno di gente strana. E poi anche te sei un po’ strano.

 Opera n. 72

E’ tutto il giorno che mi cadono delle cose di mano, fortuna che non sono mai di vetro. Anche prima, ero lì che pensavo a mio figlio e m’è caduto una matita. Per fortuna non era niente di vetro. Poteva essere l’orologio, anche se l’orologio delle volte può cadere sul cinturino. Io comunque di figli non ne ho. Ma pensavo: se avessi un figlio e fossi separato da mia moglie, che rapporto avrei con questo figlio? Sarei invidioso perché lui ha ancora l’affetto di una donna che io non ho più? Quando una fidanzata, o una moglie, ci lascia, vorremmo essere tutte le persone che hanno ancora a che fare con lei. Vorremmo essere loro anche se le disprezziamo. Casomai prima non le volevamo neanche vedere e adesso invece vorremmo sempre stare in loro compagnia perché è un po’ come stare in compagnia della donna che ci ha lasciato. Di lei naturalmente non si parla, ma la sua presenza è costantemente nell’aria. Sarebbe così anche con il figlio? Si starebbe in compagnia del figlio pensando a sua madre? Si farebbero domande indiscrete per sapere se frequenta qualcuno, mettendo in molto imbarazzo il figlio? Chi lo sa? Mio figlio, se avesse un figlio, io sarei suo nonno.

Questo per l’inaugurazione di sabato dodici.

Seguiranno altre piccole, grandi faccende, modeste ma roboanti.

Amici che torneranno dopo la prima rassegna, altri che si affacciano, alcuni che si lanciano per la prima volta in un piccolo spazio, sedie e una stufa, libri alle pareti, basso palco, telo e proiettore…

Grazie

(Associazione Traffico di Voci)

Il programma completo:

12 maggio 2018 / ore 17:00.  Daniele Benati. Letture. Ingresso gratuito

19 maggio 2018 / ore 17:00.  Elisabetta Paroli. La natura lenta dei tuoi sospiri. Ingresso gratuito

9 giugno 2018 / ore 17:00. Mauro Moretti. Disegni di Musica d’amore e altre storie. Ingresso 5 euro

23 giugno 2018 / ore 17:00. Piergiorgio Casotti. Index G. Ingresso 5 euro

7 luglio 2018 / ore 17:00. Piergiorgio Ferretti. Batules. Ingresso gratuito

14 luglio 2018 / ore 17:00. Caucaso Film. Tutto è in fiamme. Ingresso 5 euro

4 agosto 2018 / ore 17:00. Francesco Dazzi. Stagioni del comico. Ingresso gratuito

Una sera d’agosto 2018 / ore 21:00. Marinella & Co. Commedia dialettale. Ingresso 5 euro / in teatro

8 settembre 2018 / ore 17:00. Valico Terminus. Intrecci. Ingresso gratuito

Un pomeriggio di settembre 2018 / ore 17:00. Patrick Fogli. A chi appartiene la notte. Ingresso gratuito

6 ottobre 2018 / ore 17:00. Fabretti & Pakkio. Da Picasso a Wess e Dori Ghezzi. Ingresso 5 euro

Un sabato di fine ottobre 2018 / ore 17:00. E. Ferrari – Beppe De Santis. I paesi dell’allegria. Ingresso gratuito

10 novembre 2018 / ore 17:00. Caucaso Film. Entroterra. Memorie e desideri delle montagne minori. Ingresso 5 euro

Un sabato di novembre 2018 / ore 17:00. Giovanni Lindo Ferretti. D’anime e d’animali. Ingresso gratuito

1 dicembre 2018 / ore 17:00. Maico Morellini. Diario dell’estinzione. Ingresso 5 euro

15 dicembre 2018 / ore 17:00. Roberto “Kella” Bruni. Per un pelo non sono Fabio Volo. Ingresso gratuito

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Powered by WordPress | Officina48