Caricamento eventi

« Tutti gli eventi

  • Questo evento è passato.

Civago 22/10: La castagnata

22 ottobre

Domenica 22 ottobre a Civago si svolge la terza edizione della CASTAGNATA DI CIVAGO.

L’appuntamento annuale con la castagna è diventato irrinunciabile da quando nel paese è stata ripresa la raccolta e la valorizzazione del frutto che, come nel passato, viene ad assumere un ruolo economico per la popolazione.

Con questa motivazione è ripresa anche una maggiore attenzione ai castagneti, che abbracciano Civago facendo cornice all’abitato ed accolgono chi volesse fare rilassanti passeggiate nei boschi.

Il programma della festa offre proprio la possibilità di fare una salutare camminata tra le borgate di Civago accompagnati  dalle guide di Passi da Gigante. Sarà visitabile un “metato” (essicatoio per  le castagne) acceso e funzionante, in cui la Coop. Alti Monti fa seccare le castagne da cui trarrà la farina macinata a pietra, ed il Mulino di Civago, un tempo usato per la macinazione ed oggi al centro di un progetto di recupero e valorizzazione.

La Pro Loco organizza il pranzo che quest’anno abbina la castagna con il fungo porcino, che in queste settimane non ha fatto sentire la sua mancanza in tutta l’Alta Val Dolo. E quindi, tra l’altro, lasagne con le castagne ed i funghi, polenta di castagne con rosticciana, arrosto con i funghi, porcini fritti ecc.

Per tutta la giornata fino al tramonto è presente il mercatino dei prodotti tipici del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco emiliano, con produttori provenienti dalla Lunigiana, dalla Garfagnana, dal parmense, dal modenese.

E poi necci con la ricotta, mondine (caldarroste), balucci e vin brulè, per un vero pomeriggio d’autunno d’Appennino.

Con questo appuntamento la Pro Loco di Civago chiude il programma estate-autunno 2017, i cui sono state realizzate 15 iniziative, offrendo a chi ha abitato o visitato il paese in questi mesi tante occasioni di intrattenimento e svago, di arricchimento culturale, di giornate e serate in compagnia. Un supporto di qualità al valore turistico ed al buon vivere nel nostro Appennino.

Powered by WordPress | Officina48