Sanità & dintorni in Appennino / Scoppia ora la bagarre del nuovo forno crematorio a Gatta. AGGIORNAMENTO – NOTERELLA EX POST

Il progetto della Regione Emilia-Romagna passato in silenzio. Ma offrirebbe una soluzione al “buco” di Reggio Emilia e allo scambio di ceneri avvenuto altrove. La protesta dei cittadini e la stigmatizzazione del Pd montano (a sostegno della Regione)

Caso d’infezione di meningococco (ma niente meningite) sul nostro Appennino

Il paziente in questione, un signore anziano, è ricoverato all’Ospedale Sant’Anna di Castelnovo ne’ Monti e le sue condizioni non destano preoccupazione

Immigrazione: se n’è parlato a Minozzo ieri sera…

…e un lettore ci scrive le sue impressioni

Come ti cambio il turismo: nascono le destinazioni turistiche

Al via il progetto di riforma dell’organizzazione turistica regionale. Il presidente della Regione, Bonaccini: “La nuova legge è frutto di un grande lavoro di squadra con i territori e i soggetti interessati al turismo. Così creiamo le condizioni per aumentare la competitività dell’intera regione”. Corsini: “Mettiamo al centro i territori e i nostri grandi prodotti di eccellenza per rispondere alla sfida di un turismo che cambia”

Conferenza economica dell’Appennino: imprenditori più soddisfatti, ma pesano le carenze infrastrutturali

Stamane al Teatro Bismantova organizzata dall’Osservatorio economico dell’Appennino reggiano

Il divario digitale è inaccettabile per l’Appennino

La denuncia di Arlotti, presidente Lapam Confartigianato Castelnovo ne’ Monti “Il divario digitale è inaccettabile per l’Appennino. E chi ha la banda larga… se la ritrova satura e la paga per intero. Le proposte degli imprenditori”

Il CAI Bismantova di Castelnovo ne’ Monti fa festa al Passo del Cerreto

Domenica 15 novembre per soci ed amici che vogliano passare una giornata in allegria

L’Appennino reggiano “sogna” connessioni internet moderne

Dati sconfortanti da una indagine attendibile e documentata

“L’allevamento regge la montagna e affronta la crisi del mercato europeo”

Domani, martedì 6 ottobre, dalle ore 10, al Parco Tegge di Felina è in programma un nuovo appuntamento di confronto e riflessione sull’economia agroalimentare del territorio appenninico, legato al programma delle iniziative collegate alla Fiera di S. Michele. “L’allevamento regge […]

Le prospettive di sviluppo economico delle comunità della montagna reggiana…

…saranno al centro dell’incontro pubblico promosso dalla Camera di commercio di Reggio Emilia (attraverso l’Osservatorio dell’Appennino reggiano) in programma martedì 22 settembre, dopodomani, alle ore 20,30, nella sala consiliare del Comune di Castelnovo ne’ Monti

Progettiamo un Appennino “low carbon”

Martedì 16 giugno p.v. a Casina il responsabile del servizio Energia, innovazione e sviluppo sostenibile di Anci Emilia-Romagna, Alessandro Rossi, incontra amministratori e cittadini della montagna

Mab Unesco: “Bene, ma basta che non si riveli solo un bel titolo”

Il commento, soddisfatto ma con un pizzico di sane argomentazioni critiche, di Michele Lombardi, ex sindaco ed attuale presidente del Circolo Pd di Toano, sulla decisione venuta da Parigi di timbrare il nostro territorio appenninino come “riserva Unesco”. “Mab Unesco significa anche che un territorio deve essere tutelato, protetto, conservato e, diciamolo pure, aiutato. Non vanno quindi bene le chiusure di servizi o altri presidi…”

Concooperative: “La crisi della montagna va ben oltre Iren” / Ugolotti: “Serve impegno corale”

Continuano le reazioni alla nota della Cna sui problemi economico-sociali dell’Appennino. Registriamo quelle di Confcooperative Reggio, per bocca del direttore Giovanni Teneggi, e quella del consigliere comunale castelnovese Robertino Ugolotti

Lavoro alle aziende dell’Appennino: “Siamo fiduciosi che da Iren qualcosa possa mutare in meglio”

Il sindaco di Castelnovo ne’ Monti interviene dopo la presa di posizione pubblica della Cna dell’altro giorno. Secondo Bini “Iren si sta dimostrando in questo ultimo periodo più attenta alle segnalazioni ed alle richieste che arrivano dal territorio”

I vecchietti canossiani della Morani, un piccolo caso italiano

L’editore Giunti scommette su Simona Morani. E un angolo d’Appennino è ora in tutte le librerie italiane e anche in Germania. A Redacon l’autrice racconta come è nata la sua spassosa opera, ma anche perché è emigrata e cosa le resta delle montagne. Sullo sfondo lo storico bar la ‘Rambla’, alle prese con le vicissitudini quotidiane in modo ironico e divertente

Passaporti in montagna

Un nuovo servizio verrà fornito a partire dal prossimo 18 febbraio ai comuni e alle famiglie dalla montagna, grazie a una proficua collaborazione con la Questura di Reggio Emilia. Grazie ad una intesa realizzata insieme al Comune di Castelnovo ne’ […]

Nasce Legambiente Appennino

Nei giorni scorsi. Presidente Nuccia Mola. Sede a Castelnovo ne’ Monti in via dei Partigiani. Mercoledì 10 dicembre assemblea pubblica

Provinciale 91, cominciano i lavori di ripristino

Inizieranno la prossima settimana i lavori di ripristino del ponte sul Secchia della Sp 91, che da Collagna porta a Vaglie di Ligonchio, chiuso dallo scorso novembre a causa delle intense precipitazioni autunnali che avevano investito la nostra montagna. “La Provincia di Reggio Emilia, in […]

Piccola scossa in Appennino

Ieri sera alle 19,20. Interessati diversi comuni della nostra montagna

Allerta tempo in Appennino

Comunicazione della Prefettura. Da oggi a lunedì 6 gennaio. La Prefettura reggiana avvisa: “Si avranno piogge diffuse con il superamento delle soglie di allerta cumulate nell’intero evento. Sui versanti saranno possibili fenomeni di erosione superficiale, smottamenti, colate e localizzate cadute massi che possono causare interruzioni della viabilità”

Le sfide dell’Udc per la montagna

I temi prioritari per il nostro territorio nelle parole del presidente provinciale Robertino Ugolotti

Sempre più sicuri di sè, ma anche sempre più preoccupati i giovani dell’Appennino reggiano

I risultati delle indagini dell’Osservatorio dell’Appennino Reggiano

Fuori le ciaspole!

La neve è arrivata in Appennino e per chi non era ancora preparato è arrivato il momento di tirare fuori le ciaspole. Un vecchio “attrezzo” vecchissimo diventato un totem moderno, capace di recepire a pieno le esigenze e le tendenze […]

“Acqua chit ven – sorgenti e correnti d’Appennino”

Ethnos e Associazione Amanzio Fiorini invitano ad assistere all’anteprima assoluta del terzo film documentario della “Trilogia dell’Appennino reggiano”. Due serate – stasera, giovedì 14, e domani, venerdì 15 novembre – davvero speciali all’interno della rassegna “Lo schermo bianco – i film del giovedì” al Teatro Bismantova di Castelnovo ne’ Monti

E che tirava un forte vento

Tre scatti dello scultore Remo Belletti di Collagna e uno della nostra redazione. AGGIORNAMENTO – Eolo ha soffiato a velocità superiori ai 100 km/h

Il “vizio” di scrivere

Ce l’hanno in moltissimi anche sul nostro Appennino, che qui cominciamo ad elencare. Savino Rabotti s’è preso la briga di compilare il primo catalogo, ma chiede la collaborazione di tutti i lettori per aggiornare e migliorare il suo lavoro

La pallavolo appenninica promossa in prima divisione!

La società sportiva di pallavolo della montagna Appennino Volley Team, dopo una lunghissima stagione sportiva (ad oggi 180 partite disputate con 90 trasferte), che ha visto tutte le varie formazioni (under 13, under 14, under 16, under 18 e seconda […]

Frane / Nel reggiano una prima stima danni parla di 33,6 milioni

Ammontano a 33,6 milioni i danni, secondo una prima stima ancora parziale, provocati dalle ondate di maltempo che si sono susseguite dal 17 marzo e che hanno provocato l’attivazione di decine di frane e smottamenti in collina e in Appennino, […]

L’Appennino reggiano al TG5: splendido panorama innevato fornito dal nostro sito meteo

ReggioEmiliaMeteo contribuisce alla promozione del nostro territorio, diffondendo i suoi panorami più belli su Facebook e televisioni nazionali. E anche il sindaco di Reggio Emilia Graziano Delrio…

“Claudio Bucci ha ragione”

“Il problema infrastrutturale resta per l’Appennino una delle questioni fondamentali capaci di generare lavoro e opportunità e vero è che, nella lunga storia italiana dei più facili investimenti in opere pubbliche, il nostro territorio non è stato premiato da interventi convincenti e moderni. Non così su tutte le infrastrutture, potendosi riferire positivamente, ad esempio, alla rete idrica e alla metanizzazione…”. Intervento di Giovanni Teneggi

Powered by WordPress | Officina48