La richiesta: “Divieto di caccia lungo il fiume Enza e ai laghetti di Luceria”

Per i tanti appassionati del fiume è troppo pericolosa la caccia di selezione al capriolo. L’intervento della onlus Gruppo d’Intervento Giuridico Emilia-Romagna che scrive al sindaco di Canossa

“Boom dei lupi, stop alle immissioni di selvaggina”

Immessi 10mila fagiani e 30mila pernici, facili prede. Ma anche da governare lo smaltimento di ben 57 tonnellate di viscere di animali cacciati. La denuncia delle associazioni ambientaliste

Alma e Loba sono cani. E cacciano i bracconieri

I nuovi agenti a quattro zampe in dotazione ai forestali del Parco Appennino. I cani antiveleno sono in grado di fiutare esche e bocconi avvelenati. Il comandate Piacentini: “Addestrati in Spagna”

Atc RE4 Montagna / “Legittima quella procedura di convocazione?”

Interrogazione alla giunta regionale da parte del leghista Gabriele Delmonte

Caso cinghiali uccisi / “Qualcosa non ha funzionato, dato che che l’Ausl ha ordinato l’incenerimento di quasi tutte le carcasse”

Presa di posizione di Gabriele Delmonte, consigliere regionale reggiano della Lega nord, che chiede spiegazioni

Per educare alla presenza del lupo

Incontri rivolti a tutti, ma in modo particolare ai cacciatori per invitarli a segnalare l’avvistamento dei lupi anche attraverso la raccolta e la successiva consegna al Parco di reperti biologici

Caccia sospesa in montagna dal 26 novembre

E’ ammessa solo per il prelievo selettivo degli ungulati

“La Provincia di Reggio ha fatto falsa informazione: vietata la caccia ai migratori alla Cisa”. AGGIORNAMENTO – La controreplica dell’avvocato della Provincia

La Provincia aveva affermato in modo erroneo che nel “Passo Cisa” è di nuovo consentita la caccia alla migratoria e ciò “grazie a un ricorso di due…associazioni anti-caccia”. Ma i fatti erano e sono al contrario.

L’amministrazione comunale di Carpineti martedì 14/7 incontra i cacciatori

L’amministrazione comunale di Carpineti incontra i cacciatori. L’appuntamento è per martedì 14 luglio alle ore 21 presso la sala consiliare. Sarà Tiziano Borghi, primo cittadino, ad introdurre le ipotesi del programma. Seguirà l’intervento di Gianfranco Campani, consigliere comunale, sulle attività svolte […]

Chi ce l’ha con le volpi?

Per contenerne il proliferare sarebbe sufficiente non immettere in ambiente fagiani e lepri a centinaia da parte delle Atc. La richiesta delle associazioni ambientaliste alla Provincia di Reggio. La consulta venatoria del 29 maggio potrebbe dare il via alla mattanza

Caccia al cinghiale con arma vietata

Beccato un cacciatore, nei boschi tra Casina a Carpineti, intento ad una battuta, in possesso di un fucile semiautomatico a canna rigata con caricatore da 8 colpi. E’ stato denunciato: è un 62enne di Casina e ora rischia sanzioni penali piuttosto severe

Chi spara ai piccoli folletti rossi se sono malati? Un nuovo caso di epidemia

Decimata dalla diarrea la popolazione montana. Il caso del cacciatore e selettore che chiede di non ammazzare i caprioli nel 2015 (per poi averne di più nel 2016). Gianferrari: “Ci troviamo dinnanzi al riproporsi di una epidemia come quella del 2007”. E molti cacciatori rientrano in queste ore senza sparare. Il caso dei caprioli abbattuti e recuperati il giorno dopo

La caccia & la Provincia di Reggio Emilia

“Ormai non dovremmo più stupirci delle risposte burocratesi della Provincia di Reggio Emilia relative alla caccia, ormai dovremmo aver capito che le risposte che ci arrivano non si possono semplicemente leggere, ma richiedono un lavoro di parafrasi e confronto del testo degno di un corso universitario, al confronto l’ermetismo di Montale è chiarissimo”. Clizia Ferrarini, Rossella Ognibene, Gioacchino Pedrazzoli chiedono informazioni a Palazzo Allende ed ottengono queste risposte (o non risposte, a seconda dei punti di vista)

L’attività benefica dei cacciatori della montagna

Distribuiti a diverse associazioni ed all’ospedale 88.000 euro

A proposito di uccellagione e richiami vivi

Durante la seduta di ieri, 14 gennaio, dell’Assemblea legislativa della nostra Regione Emilia-Romagna la consigliera regionale dei Verdi Gabriella Meo ha rivolto un’interrogazione a risposta immediata all’assessore all’agricoltura Tiberio Rabboni. AGGIORNAMENTO

Revocata la sospensione, di nuovo via alla caccia

Nuova ordinanza della Provincia di Reggio Emilia

Sospesa la caccia in montagna, per neve, sabato 23 e domenica 24 novembre

Lo comunicano la Provincia e l’ATCRE4 Montagna

“La Regione dovrebbe sospendere i piani di controllo della volpe”

“La Regione dovrebbe sospendere i piani di controllo della volpe, approvati dalle province e far realizzare un serio studio scientifico sulla consistenza della popolazione di questo animale. I risultati sarebbero sorprendenti: si scoprirebbe, ad esempio, che i danni causati dalle […]

“Non sapete di cosa parlate”

Intervengono i cacciatori dell’Urca (Unione regionale cacciatori Appennino) a proposito del cervo ucciso e finito su riviste di settore, “cosa del tutto normale e conseguente alla eccezionalità del trofeo stesso”. “Nessuna ‘lenta e tremenda agonia’”. “La caccia di selezione è altro rispetto a ciò che pensano gli ambientalisti”

Mettiamo i fucili in mano ai bambini?

Bizzarra proposta in Regione…

“Come si può gestire la vita di migliaia di esseri viventi in questo modo?”

“’Scaldate i fucili e venite a Reggio Emilia: grandi offerte’. ‘Vendesi cervi prezzi modici’. ‘Ammazza più di tre volpi e avrai la possibilità di uccidere bambi’. Ecco, tra un po’ potremmo vedere simili campagne pubblicitarie che almeno avrebbero il pregio della trasparenza”. […]

Se il patrimonio di tutti diventa oggetto di pochi… Con tanto di prezziario

Più grandi sono le corna, più la valutazione aumenta. E se ammazzi il piccolo cervo, paghi 100 euro. Legambiente Vald’Enza, Amici della Terra e Wwf denunciano pubblicamente il prezziario del cervo dell’Atc4 Montagna e pongono alcune domande alla Provincia di Reggio Emilia

In ricordo di Valter e Roberto

Una giornata in ricordo di due amici cacciatori, Valter Costi e Roberto Ruffini, con una tradizionale gara di cani da ferma su quaglie

A Bismantova uccise 17 femmine di cinghiale gravide. Le puntualizzazioni dell’ATC 4 Montagna

Presenti uomini della Polizia Provinciale e il Parco nazionale. “Ma perchè si pongono in essere misure straordinarie senza avere ancora esaurito quelle ordinarie?”

Guardie provinciali, brillante operazione: stavolta però è incastrato un consigliere Atc 4

Per Devis Azzoni il consiglio comunale di Castelnovo ne’ Monti aveva già chiesto le dimissioni per i suoi precedenti. “Una persona per bene”, disse Govi. Ma stamane è stato preso mentre in Secchia ha ammazzato un cervo in più del consentito. AGGIORNAMENTO

“Si caccia dove non si può”

Caccia al capriolo consentita in zone di ripopolamento in palese violazione del divieto normativo: ma autorizzata con “deroghe” ad hoc da parte della Provincia che ne “ritagliano” il perimetro di divieto per farvi entrare i cacciatori

“Reggio non ha pagato i danni agli agricoltori”

Clamorosa risposta dell’assessore regionale Rabboni a Filippi: nella nostra provincia prelevati meno cinghiali che altrove. Pagati solo 14 mila euro di risarcimenti agrli agricoltori”. “I cinghiali sono stati immessi cinquant’anni fa a fini venatori”.

Un goffo tentativo di censura / Aggiornamento: Armi e tiro toglie la foto

Ci scrive il direttore di Armi e Tiro: “la foto è nostra. Rimuovete l’articolo” E mentre Redacon aveva citato la fonte, proprio ieri Picciati ci informava che la foto è del Centro di Raccolta di Rosano. Come è giunta a una rivista di armi?

Fa il giro d’Italia la foto del Re dei cervi ucciso

Il carpinetano Marco Picciati descrive la cattura del primo cervo in provincia su una rivista nazionale. Con lui Silvano Toso, dirigente Ispra, che esibisce (e ha in dono) le corna. La protesta dell’associazione Amici della Terra. Ma anche un cacciatore afferma: “La mia libertà finisce dove inizia quella altrui”

“Cervi uccisi e usati come macabro trofeo: azioni da punire”

Dopo Castelnovo anche a Villa Minozzo i cacciatori si esibiscono in foto con la testa sanguinante del cervo. Sulla questione interviene Andrea Zanoni eurodeputato IdV

Powered by WordPress | Officina48