Nepal andata e ritorno, giorno 22-23-24-25. Di Fabrizio Silvetti

Giorni 22-23-24-25 Ho gli occhi chiusi. Mi immagino di guardare questa montagna dall’alto, da qualche chilometro sopra di me. I puntini gialli, o giallo-arancio sono sicuramente le tende degli alpinisti che la assillano, mentre quelli in movimento devono essere loro. […]

Nepal andata e ritorno, giorno 15-16-17. Di Fabrizio Silvetti

Giorni 15-16-17 Prima di attraversare fisso piccozza e bastoncino allo zaino in modo da poter avere le mani libere. Aggancio il moschettone di sicurezza a una della due corde fisse che fungono da passamano. Per appoggiare il piede non puoi […]

Nepal andata e ritorno, giorno 13. Di Fabrizio Silvetti

Giorno 13 Passata la notte a Campo 1 sentivo la necessità fisica di recuperare energie. Solo scendendo di quota si può accelerare questo meccanismo. Arrivato al Campo base ho quindi modificato il contenuto del mio zaino e sono ripartito per […]

Nepal andata e ritorno, giorno 12. Di Fabrizio Silvetti

Nepal andata e ritorno, giorno 11. Di Fabrizio Silvetti

Nepal andata e ritorno, giorno 10. Di Fabrizio Silvetti

Su queste strade, senza aspettarti nulla, scoprendo ciò che non conosci, per ritrovarti le tasche piene da riportare a casa

Nepal andata e ritorno, giorno 9. Di Fabrizio Silvetti

Sto cercando di abituare il mio corpo a questa quote. Corpo che a volte mi sembra di vedere solo come mezzo, da affinare, da adeguare per permettermi di inseguire gli obiettivi che mi prefiggo. Namaste

Nepal andata e ritorno, giorni 6-7-8. Di Fabrizio Silvetti

Sono le cose che si vivono attraverso la fatica, la difficoltà, a lasciare tracce da poter ritrovare

Nepal andata e ritorno, giorno 5. Di Fabrizio Silvetti

Siamo fermi su un conoide di frana. Durante il monsone le strade nepalesi, quelle di montagna, sono devastate. Non che durante gli altri periodi dell’anno vada meglio, ma questo è.
A fianco e sopra di noi incombe quello che ancora non è franato, noi siamo in direzione, fermi.

Nepal andata e ritorno, giorno 4. Di Fabrizio Silvetti

L’attesa è sicuramente la parte più intensa della vita, tutto puoi sperare, sognare e, appunto, attendere. Capiterà forse che le cose vadano in modo diverso, ma che dire di tutto ciò che già hai immaginato di vivere? Non è forse già vissuto? Oggi si comincia

Nepal andata e ritorno, giorno 2. Di Fabrizio Silvetti

Incontro con gli occhi del mondo

Nepal andata e ritorno, giorno 1. Di Fabrizio Silvetti

Non amiamo che ciò che conosciamo

Nepal andata e ritorno, giorno zero. Di Fabrizio Silvetti

Cominciano oggi gli appunti di viaggio dell’alpinista che si prepara ad affrontare l’Himalaya

Aiuti alla “Buddhist child home” di Kathmandu (Tibet)

Per chi ha vissuto il Nepal con la sua gente, il dolore in questi giorni è grande”, scrive Fabrizio Silvetti a pochi giorni dalla terribile catastrofe che ha colpito e devastato il paese asiatico

Fotostoria del Trekking che dal cuore di Reggio Emilia, in tre tappe, ha raggiunto la cima del Monte Cusna a 2120m

Da Reggio Emilia al Cusna e in mezzo un territorio sfacciatamente ricco di storia, di bellezza e di colori. Un modo di sfidarsi da e per le proprie radici.

Powered by WordPress | Officina48