La lettera: “Bini, quante incongruenze”

“Un balletto fatto di retromarce su Poiatica. Prima prende le distanze da don Zanelli, poi presenta due esposti”. “Perchè i dati epidemiologici non sono stati richiesti prima?”

Bini: “Giusto chiedere la verità su Poiatica, ma ad oggi parlare di ammalati e morti non ha basi concrete”. AGGIORNAMENTO – Il Comitato: “Gli studi? Si guardi al Lazio”

Non si può parlare di un “territorio malato” o di “valle avvelenata”, anche perchè parliamo di un’area con diverse attività agricole e agroalimentari, e l’allarmismo, se ingiustificato, rischia di danneggiarla

Poiatica / “La montagna ha già dato e non ha intenzione di diventare la spazzatura di tutta la regione”

La presa di posizione di Gabriele Delmonte (Ln): “Alla Regione chiedo quale sia la sua posizione in merito a ognuna delle tre ipotesi previste dallo studio dell’Università di Bologna in merito al futuro della discarica”. “Rammento anche che l’area in questione rientra nel Mab-Unesco”

“I rifiuti a Poiatica non li vuole più nessuno”

Carpineti, Commissione discarica affollatissima. Approvato un documento del Comitato che sarà fatto proprio dagli enti. Addio all’ipotesi rifiuti speciali, ma anche gli scarti della galleria del Bocco per rimodellare la discarica. Attacco di Bini a Iren: non mi fido, ridiano i soldi alla montagna

Aumentare del 50% Poiatica, per chiuderla. Il singolare progetto di Iren

Uno studio elaborato da T.En. di Reggio Emilia suggerisce di destinare 1 milione di metri cubi di speciali nella discarica che si dava per chiusa. AGGIORNAMENTO – La protesta del presidente dell’Unione dei comuni Enrico Bini, del sindaco di Carpineti Tiziano Borghi e di quello di Toano Vincenzo Volpi

“Pietra tombale su Poiatica”

Incisiva e compatta presa di posizione della giunta e della maggioranza consiliare che sostiene il sindaco Vincenzo Volpi sullo spinoso tema della chiusura definitiva della discarica provinciale. “Non si usi tuttavia il tema della necessità di riempire l’invaso creatosi per giustificare la possibilità di ricevere nuovi rifiuti ai fini della messa in sicurezza. Non vogliamo più immondizia di qualsiasi tipo a Poiatica”

Poiatica / In attesa che Regione si esprima viene in visita un consigliere regionale

Oggi, accompagnato dal sindaco di Carpineti Tiziano Borghi, il consigliere regionale casinese Yuri Torri ha visitato la discarica di Poiatica. “L’interessamento diretto dello stato di fatto dell’area di Poiatica da parte di un esponente della regione è oltremodo significativo ed importante, […]

I sindaci incontrano il presidente di Iren, Profumo, ma i Comitati… “vigilano”

Foto e slogan (anche provocatori) per la presenza dei vertici della multitutility, all’incontro coi sindaci all’Unione dei comuni. Bini replica: “Noi rappresentiamo gente onesta”. Iren si impegna a investire nel “miniidroelettrico”, biomasse, illuminazione pubblica a risparmio energetico e progetti scolastici e culturali con gli istituti del territorio appenninico

“Discarica di Poiatica: odori persistenti”

“Lo scorso 23 novembre abbiamo avvertito le autorità competenti per i persistenti odori, entrando in discarica, segnalando e appellandoci alle istituzioni affinché vadano a fondo su una questione che è ambientale ma prima di tutto sanitaria”. La Procura apre un secondo fascicolo

Il Comune di Carpineti chiederà conto a Iren degli odori, del disordine e del caos trovati alla discarica di Poiatica

Nella mattina di ieri, domenica 23 novembre, sono stati segnalati altri disagi dalla pattumiera comprensoriale. Il sindaco di Carpineti Tiziano Borghi, informato da alcuni cittadini di un forte odore proveniente dalla discarica, ha effettuato un giro di perlustrazione nella zona accompagnato dalla Polizia municipale di Carpineti…

“A chi spetta ora la chiusura e la messa in sicurezza di Poiatica?”

“A Poiatica pare che ogni cosa abbia sempre un punto interrogativo e mai nessuna soluzione. Ed è così ancora nel 2014. Che ne è ad esempio dell’indagine della procura in corso? Cosa ne è stato della nostra segnalazione dell’agosto 2014 rispetto ai fetori per la fuoriuscita del biogas, oltre alle caute spiegazioni date da Iren e dalle autorità presenti circa presunti lavori programmati? Chi si è preso carico di controllare il registro manutenzioni di questi mesi per capire che tipo di lavori sono stati fatti o rendere conto in forma scritta di ciò che è accaduto?”. Comitato ancora alla carica: “Salvare terra e salute”

Poiatica: ecco le tre “coincidenze” che hanno causato odori

Intervento di controllo alla discarica di Poiatica. Organizzato dall’amministrazione giovedì 14 agosto, dopo segnalazioni su forti odori nell’area, poi svaniti col passare delle ore. Intervenuti anche Arpa, forestale e Comitati: cosa è successo. Ma la nota del Comitato Fermare la Discarica lancia inquietanti interrogativi: “Cosa respiriamo? C’è un registro di questi episodi? Se Poiatica chiuderà al quinto lotto a carico di chi la messa in sicurezza?”

Discarica di Poiatica / L’ultimo sopralluogo di Arpa raccontato da altra angolazione rispetto al comunicato ufficiale emesso

Si è svolto martedì 15 luglio scorso, dalle 11,05, il secondo sopralluogo di Arpa, presenti ben sei tecnici, tra i quali anche il direttore dell’Arpa di Piacenza, dott. Giuseppe Biasini, il direttore CTRra Roberto Sogni, il sovrintendente Angelo Verdolotti con […]

Al via la commissione per la discarica di Poiatica

Questa sera in discussione al Consiglio comunale carpinetano

Arpa esegue nuovamente i test a Poiatica, per il sindaco Borghi “risultati rassicuranti”

Compiuti nella giornata di stamane da Arpa. Il commento del sindaco Tiziano Borghi. ASGGIORNAMENTO – I comitati “Fermare la discarica” ed “Ecologicamente”: “Prendiamo atto di tutte le misure senza giungere a conclusioni. Attendiamo gli sviluppi delle indagini intraprese dalla Procura di Reggio Emilia”

Poiatica: ora la radioattività fa paura

Esperto in radioprotezione di fama nazionale, Achille Cester ha rilevato radioattività a Poiatica assieme a Raniero Davoli e due membri dei comitati. “Esce la radioattività in corrispondenza delle zaffate di biogas”. Deriva da isotopi di Uranio: contenuti in sabbie zirconifere, fanghi di lavorazioni ceramiche sversati in centinaia di tonnellate. “Non dovevano essere qui in quanto rifiuto speciale: è reato”. A rischio anche le acque irrigue? Intanto sono stati “ruspati” i luoghi caldi delle ultime rilevazioni…

Poiatica: interverrà Enea

Decisione del procuratore. E il caso arriva anche alla Camera, Maria Edera Spadoni (M5S): “Si realizzino pozzi spia per valutare se sono stati smaltiti rifiuti tossici. La discarica insiste su una faglia sismica attiva, ma la Regione continua a usarla. Ecco la strada per esaurirla”

“Chiudete Poiatica!”

“Nel febbraio scorso io già intervenivo ribadendo l’assoluta esigenza per il nostro territorio carpinetano ed il grave sacrificio ambientale sopportato da quei territori di chiudere nei tempi più brevi possibili la discarica di Poiatica, cassando qualsiasi ipotesi di ampliamento al sesto lotto della stessa”. L’opinione di Giuseppe Pagliani

“Futuri sindaci: il problema di Poiatica va risolto”

Don Raimondo Zanelli guida, assieme a don William Neviani, la fiaccolata di Poiatica. Centinaia di candele al cielo. Il grido del don: “Hanno avvelenato questa valle. Quante bugie”. E a Redacon: “Mi rivolgo ora ai nuovi amministratori…”. Presenti i candidati sindaci di Toano, ma non quelli di Carpineti / I video della serata

Don Raimondo Zanelli organizza una fiaccolata per dire basta alla discarica di Poiatica. AGGIORNAMENTO – Il commento dei comitati

La fiaccolata si terrà domenica 18 maggio, a partire dalle ore 20,30, all’interno del campo ruzzola a Colombaia di Secchia, non andrà verso la discarica vista la pericolosità della strada statale

“La sensibilità dei nostri strumenti è almeno 500 volte maggiore di quello usato da Davoli”

In merito all’ultimo intervento del comitato “Fermare la discarica”, di cui s’è parlato e di cui abbiamo riferito nei giorni scorsi, e della seguente, collegata lettera di Alessandro Davoli, ci è giunta oggi una replica da parte del direttore tecnico di Arpa, Franco Zinoni, in cui si confuta quanto asserito dal Davoli. La proponiamo integralmente. AGGIORNAMENTO – Nei commenti replica di Davoli

“A Carpineti misurata la radioattività con apparecchi obsoleti o non certificati”

Dopo l’esclusione dalla Commissione sulla discarica, scrive Alessandro Raniero Davoli: “I due strumenti utilizzati dai tecnici piacentini di Arpa o sono inutilizzabili per scarsa precisione e per mancanza di certificazione oppure hanno una sensibilità di base inferiore della metà del mio contatore geiger”. AGGIORNAMENTO – Nota del Comune di Carpineti

“Le domande di Davoli? Un affronto per Arpa”

Nuovo capitolo della vicenda della discarica carpinetana di Poiatica. Il Comitato “Fermare la discarica”: “Quello che è successo ieri, mercoledì 16 aprile, è di una gravità inaudita, col sindaco Montemerli che ha impedito il confronto”. “La verità è che nessuno ci vuole tra le scatole, perché siamo gli unici che al momento fanno delle domande argomentate”

La protesta davanti alla Regione. Ma intanto si monitora la radioattività? AGGIORNAMENTO – Il video

Poiatica. La montagna reggiana scende a Bologna per manifestare contro il Piano per la gestione rifiuti. Presenti oltre 150 persone. Per la prima volta interviene il presidente Giovanelli: “Demagogia del governo”. E Davoli rivela: “Avviate verifiche di radioattività, ma manca la comunicazione ufficiale”. E, intanto, decine di betoniere di calcestruzzo entrano nella discarica ora ferma

“Il 29 tutti a Bologna”

I comitati anti-Poiatica “EcologicaMente” e “Fermare la discarica”

Poiatica, stavolta si va in Regione

Il 29 marzo la gente d’Appennino scende sotto la sede dei grattaceli in Regione: “Basta rifiuti a Poiatica”. Le modalità per prenotarsi. Quelle frasi ambigue nel Piano regionali rifiuti su Poiatica. In redazione, anche, un appello al presidente del Parco Appennino, Giovanelli

“Il vile denaro ha la priorità sulla salute delle persone”

Assemblea a Poiatica per insistere sull’immediata chiusura dalla discarica di Poiatica “al contrario dell’attuale amministrazione di Carpineti, che accetterebbe un sesto lotto a condizione di conferire solo biostabilizzato proveniente dal Tmb”

La discarica di Poiatica mette d’accordo tutti i consiglieri comunali

Il Comune di Carpineti contro la Regione Emilia-Romagna e il suo Piano di gestione rifiuti

C’è radioattività a Poiatica

Lettera e immagini di Alessandro Raniero Davoli: “A mio personale parere, anche solamente con questi ‘indizi’, vi è la ragionevole probabilità che rifiuti radioattivi “speciali”, possano essere stati interrati nella discarica, dato che la differenza dal fondo naturale, 0,008-0,009 millirem, arriva nei punti di sepoltura dei rifiuti a 0,023 (0,029) millirem”

Poiatica: sì al 6° lotto. La sfida, ora, si gioca sulla chiusura definitiva

La Regione dà il via libera alla delibera che dovrà ora essere approvata dal Consiglio sulla gestione dei rifiuti. L’amarezza dei Comitati. Gli interrogativi. Le scelte fatte per Reggio e le motivazioni. Il 22 assemblea pubblica

Powered by WordPress | Officina48