Sorpresa: le tariffe Iren crescono, ma solo a Reggio

Tariffe salite del 10%. Alla faccia del bene comune. Iren auementa gli utili e sponsorizza eventi che nulla hanno a che fare con il tema rifiuti. Davvero non possiamo sperimentare altri modi? La denuncia di Robertino Ugolotti

Fonti di Poiano e Gatta-Pianello / Una passeggiata… a raccoglier rifiuti

Lettera di una lettrice: “Una gran tristezza prima di tutto, davanti alla bellezza austera ed antichissima della nostra valle dei Gessi triassici, un invito a non deturparla, un invito a pensare che i luoghi della nostra terra si meritino tutte le attenzioni che dedichiamo alle sacrosante mura di casa nostra”

La prova del Comitato: differenziare i rifiuti alle feste. Del 70%

Lo si è fatto ai Casagai e, ora, lo chiedono anche per le feste di tutta la provincia. Sono i membri anti discarica. Parteciperanno al concorso “Non sprecare 2016”

A Villa Minozzo rifiuti più leggeri per i commercianti

Pagheranno in misura minore anche gli studi professionali e gli uffici. Quasi dimezzato, invece, alle famiglie l’adeguamento tariffario applicato dal gestore. Invariati infine i costi dei servizi, quali il trasporto scolastico e l’assistenza domiciliare. AGGIORNAMENTO – Lettera della Confcommercio

“Lavoriamo per apportare ogni possibile correttivo ed eventuali migliorie al sistema di raccolta dei rifiuti per Castelnovo capoluogo e per le frazioni”

In arrivo un “osservatorio per i rifiuti”

“Raccolta rifiuti: ma che servizio è? Così non va!”

La protesta di una lettrice: “Sono esasperata, nonostante le numerose telefonate a Iren e in Comune il problema non si risolve”. Accade in via don Borghi a Castelnovo ne’ Monti

rifiuti poiatica

Poiatica: convocata la Commissione discarica a Carpineti

Il punto della situazione in Comune, dopo il preoccupante documento di Iren trapelato nei giorni scorsi. Appuntamento il 10 marzo in municipio

Aumentare del 50% Poiatica, per chiuderla. Il singolare progetto di Iren

Uno studio elaborato da T.En. di Reggio Emilia suggerisce di destinare 1 milione di metri cubi di speciali nella discarica che si dava per chiusa. AGGIORNAMENTO – La protesta del presidente dell’Unione dei comuni Enrico Bini, del sindaco di Carpineti Tiziano Borghi e di quello di Toano Vincenzo Volpi

Legambiente: “A Poiatica non bastano le argille, torni il biostabilizzato”

L’intervento di Legambiente Appennino reggiano: “Su Poiatica i comuni siano chiari: no a nuovi rifiuti speciali con la scusa dell’invaso”. “Oggi, a distanza di un anno, non vi sono informazioni certe in merito alle decisioni contenute nel futuro Piano rifiuti regionale a chiediamo di attenersi”

Amianto e… un materasso lungo la Poiano-Sologno

Ci scrive il consigliere reggiano Gianni Bertucci: “Leggo con stupore tra i commenti ad un vostro articolo che il ‘colpevole’ sarebbe chi ha fatto le foto. Colgo l’occasione per aggiornare i gentili lettori che il problema è più vasto di quello che può sembrare, come documenta una risposta dell’assessore reggiano Mirko Tutino e i costi che i cittadini si devono sobbarcare, argomento discusso poche ore fa in Consiglio comunale a Reggio Emilia”

La quantità di rifiuti agricoli raccolti nel 2014 nella provincia di Reggio Emilia è raddoppiata rispetto all’anno precedente

E’ quanto emerso nel corso della riunione tenutasi nei giorni scorsi in Provincia tra i sottoscrittori dell’accordo di programma che hanno promosso la raccolta

A proposito di monopoli…

I comitati “Fermare la discarica” ed “Ecologicamente” si chiedono a che punto siamo con la discarica di Poiatica

Pubblicato, fatto

Quando le dichiarazioni pubbliche hanno l’effetto di far viaggiare le pratiche burocratiche più rapidamente

“Il latte versato”

“Le ultime vicende legate a Iren, partendo dal compenso di liquidazione per l’amministratore delegato fino alle tariffe messe a carico in questi mesi dei cittadini utenti, cui si aggiungono le incognite sui futuri costi del servizio, hanno prodotto nuove reazioni di generale insofferenza verso la ‘nostra’ multiutility, cioè l’Iren, che però nostra non è”. Interviene Robertino Ugolotti, capogruppo della lista civica “Progetto per Castelnovo ne’ Monti”, in merito al tema rilanciato dal sindaco Enrico Bini dopo l’ultima seduta consiliare di quattro giorni fa

Sei mesi di raccolta porta a porta, ecco i risultati

Verranno presentati mercoledì prossimo, 10 dicembre, nel corso di un’assemblea pubblica che si svolgerà nella sala consiliare del Comune di Castelnovo ne’ Monti

Caro sindaco, non vorrei mai sentirti dire un domani: io non sapevo, non immaginavo…

Ottavio Tarabelloni, esperto di rifiuti e co-organizzatore dell’iniziativa “Si scrive rifiuti si legge potere” in programma il prossimo 6 dicembre a Cavola di Toano, indirizza a tutti i sindaci del comprensorio montano un accorato appello alla presenza, “perché stiamo distruggendo la terra ed è ora di smetterla”

“Siamo quel che buttiamo”

Al momento, nel mondo, solo il 25 per cento di quanto buttiamo viene recuperato o riutilizzato in forme alternative e il mercato finanziario è pronto per il 2020 a investire su circa 80 società quotate che fanno affari sui rifiuti e sulla pelle delle collettività. Appuntamento di sensibilizzazione sabato 6 dicembre prossimo a Cavola col Comitato “Fermare la discarica” ed altri gruppi e associazioni

Il Comune di Carpineti chiederà conto a Iren degli odori, del disordine e del caos trovati alla discarica di Poiatica

Nella mattina di ieri, domenica 23 novembre, sono stati segnalati altri disagi dalla pattumiera comprensoriale. Il sindaco di Carpineti Tiziano Borghi, informato da alcuni cittadini di un forte odore proveniente dalla discarica, ha effettuato un giro di perlustrazione nella zona accompagnato dalla Polizia municipale di Carpineti…

Parliamo di raccolta invece che di smaltimento?

RIFIUTI / Salvaguardare il creato: dopo l’appello di Bismantova, arriva in città Ezio Orzes, assessore del comune più riciclone d’Italia

La tutela dell’ambiente? Una priorità. L’abbandono di rifiuti rischia di vanificare l’impegno della comunità

Il sindaco Vincenzo Volpi: “La nostra volontà è quella di combattere gli atti di inciviltà, seppur isolati, in un territorio in cui la sensibilità è alta”. Le violazioni segnalate dalla Polizia municipale

Poiatica: ecco le tre “coincidenze” che hanno causato odori

Intervento di controllo alla discarica di Poiatica. Organizzato dall’amministrazione giovedì 14 agosto, dopo segnalazioni su forti odori nell’area, poi svaniti col passare delle ore. Intervenuti anche Arpa, forestale e Comitati: cosa è successo. Ma la nota del Comitato Fermare la Discarica lancia inquietanti interrogativi: “Cosa respiriamo? C’è un registro di questi episodi? Se Poiatica chiuderà al quinto lotto a carico di chi la messa in sicurezza?”

Discarica di Poiatica / L’ultimo sopralluogo di Arpa raccontato da altra angolazione rispetto al comunicato ufficiale emesso

Si è svolto martedì 15 luglio scorso, dalle 11,05, il secondo sopralluogo di Arpa, presenti ben sei tecnici, tra i quali anche il direttore dell’Arpa di Piacenza, dott. Giuseppe Biasini, il direttore CTRra Roberto Sogni, il sovrintendente Angelo Verdolotti con […]

Alcune importanti innovazioni sono in fase di introduzione nel sistema di raccolta dei rifiuti a Casina

L’assessore Busanelli: “Il nostro Comune crede fermamente che il sistema di raccolta rifiuti oggi utilizzato nel nostro comune (raccolta stradale) sia ormai superato, i motivi sono numerosi, fra i principali ricordiamo l’impossibilità di differenziare le tariffe in base all’effettivo quantitativo di rifiuti prodotto e il fatto di non consentire l’ottenimento di buoni risultati di recupero della materia, sia in termini di percentuale di raccolta differenziata che di purezza e qualità dei materiali raccolti”

Al via la commissione per la discarica di Poiatica

Questa sera in discussione al Consiglio comunale carpinetano

“Gente maleducata”

“Cartolina” che proviene da Campo di Ligonchio

Chi getta la spazzatura vuole riposarsi?, qui si può

Un pronto conforto contro lo stress della raccolta moderna

“Chiudete Poiatica!”

“Nel febbraio scorso io già intervenivo ribadendo l’assoluta esigenza per il nostro territorio carpinetano ed il grave sacrificio ambientale sopportato da quei territori di chiudere nei tempi più brevi possibili la discarica di Poiatica, cassando qualsiasi ipotesi di ampliamento al sesto lotto della stessa”. L’opinione di Giuseppe Pagliani

“A chi spetta?”

“I condomini della zona Giardini di Bismantova vengono invasi dall’immondizia gettata nei cassonetti loro destinati”

Castelnovo / Da lunedì 7 aprile il “porta a porta”

Da lunedì 7 aprile prende il via ufficialmente anche a Castelnovo ne’ Monti capoluogo, dopo che dallo scorso ottobre è attivo a Felina, il servizio di raccolta dei rifiuti cosiddetto “Porta a porta”. Dice in proposito l’assessore all’ambiente Nuccia Mola: […]

La protesta davanti alla Regione. Ma intanto si monitora la radioattività? AGGIORNAMENTO – Il video

Poiatica. La montagna reggiana scende a Bologna per manifestare contro il Piano per la gestione rifiuti. Presenti oltre 150 persone. Per la prima volta interviene il presidente Giovanelli: “Demagogia del governo”. E Davoli rivela: “Avviate verifiche di radioattività, ma manca la comunicazione ufficiale”. E, intanto, decine di betoniere di calcestruzzo entrano nella discarica ora ferma

Powered by WordPress | Officina48