Castelnovo, Marconi: sull’ufficio tecnico “accuse gratuite”

Gian Luca Marconi, sindaco di Castelnovo ne’ Monti, in relazione al lungo Consiglio tenutosi ieri l'altra sera (è durato cinque ore, dalle 19 fin oltre la mezzanotte), intervistato in merito dalla nostra redazione, commenta uno dei punti caldi in discussione.

Circa la situazione dell’ufficio tecnico comunale dice: “Si sta attuando un processo di riorganizzazione. E’ da poco subentrato un nuovo responsabile dopo che col precedente si era giunti alla scadenza del contratto. Ciascun tecnico avrà un comparto specifico con responsabilità precise. L’accusa di va-e-vieni contenuta implicitamente nell’interpellanza presentata dalla minoranza 'Prc–Castelnovo trasparente' è gratuita”.

Marconi, nell’affermare che sono state accolte e votate tre mozioni delle minoranze (due di Rifondazione e una de “La voce della montagna”), cita anche il fatto che non si sono registrate opposizioni di rilievo all’approvazione di quelle “linee programmatiche 2004-2009” che, recentemente, in sede di presentazione al Centro culturale polivalente (v. nostro precedente articolo del 27 ottobre scorso), erano state occasione di vivace scambio polemico.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48