Castelnovo, no alla Coca-Cola in Comune

La lista “Prc–Castelnovo trasparente” ha presentato un ordine del giorno che sarà discusso e votato nel prossimo Consiglio, previsto per lunedì 29 c.m. Il documento, facendo presenti le "sistematiche violenze nei confronti dei lavoratori colombiani e dei loro rappresentanti sindacali, come denunciato da Amnesty international e dalla Corte Interamericana per i diritti umani, per responsabilità diretta dello Stato" intende impegnare l’Amministrazione a “predisporre tutti gli atti necessari all’esclusione della presenza dei prodotti Coca-Cola Company dai distributori presenti nei locali ed uffici comunali e dalle scuole di competenza, esprimendo così una denuncia nei confronti della multinazionale; e ad istituire un tavolo di coordinamento con gli altri enti locali per sensibilizzare anche le altre realtà amministrative della Provincia di Reggio Emilia”. Tale pronunciamento del Consiglio castelnovese, una volta che fosse approvato, si vorrebbe poi trasmesso alla direzione italiana di Coca-Cola company.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48