Il Centro Italiano di Solidarietà (Ceis) e il disagio giovanile nelle scuole reggiane

Per tre anni il Centro Italiano di Solidarietà (Ceis) di Reggio Emilia terrà "progetti educativi" nelle scuole statali reggiane grazie a un protocollo d'intesa sottoscritto insieme alla Provincia. L'iniziativa, che consiste in corsi, incontri di auto-aiuto e problem-solving ed altre specifiche azioni rivolti agli studenti, ma anche a docenti, operatori scolastici e genitori, al fine di migliorare il clima delle relazioni nel contesto scolastico e a prevenire il disagio giovanile, verrà illustrata nel corso di una conferenza stampa in programma giovedì 10, alle ore 12, in sala Giunta (corso Garibaldi, 59, Reggio). Vi parteciperanno la Presidente della Provincia, Sonia Masini, l'Assessore all'Istruzione, Gianluca Chierici, ed il presidente del Ceis, don Giuseppe Dossetti.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48