L’Iran riprende l’attività nucleare

Dopo averne dato l'annuncio pochi giorni prima, l'Iran ha ripreso ieri le attività di riconversione dell'uranio. La volontaria sospensione del programma nucleare nel 2004 durante il negoziato aperto con l'Unione Europea e in vista della Revisione del Trattato di Non Proliferazione Nucleare (TNP) tenuto nel maggio 2005 a New York, intendeva essere apparentemente un gesto di distensione e di buona volontà. Infatti mentre la Repubblica Islamica dell'Iran sosteneva che il proprio programma nucleare fosse finalizzato alla produzione di energia per l'uso civile, gli Stati Uniti insinuavano la presenza di un piano clandestino per sviluppare l'arma atomica.

Il segretario generale dell'ONU Kofi Annan dopo aver parlato con il neoeletto presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad, ultraconservatore e nazionalista, ha espresso la speranza che tutte le parti in causa facciano il possibile per raggiungere una soluzione accettabile ad un problema che è stato tra le principali cause del sostanziale fallimento del TNP. Durante i negoziati, infatti, i paesi non nucleari come l'Iran sostenevano di non potere accettare limitazioni nello sviluppo di tale potente tecnologia dal momento che altri paesi non accettavano di smantellare le migliaia di testate atomiche possedute.

Ad oggi comunque la decisione dell'Iran di riprendere il processo di arricchimento dell'uranio si presenta come un ulteriore fallimento della politica statunitense di stabilizzazione del medioriente e di combattere il fondamentalismo islamico terrorista. Chiamato alle urne poche settimane fa, infatti, l'elettorato iraniano invece di una scelta moderata e filoccidentale ha svoltato a destra scegliendo il candidato più duro, teocratico e antiamericano. Nessuna sorpresa visto la scomoda presenza di centinaia di migliaia di marines in Iraq.
Insomma le bombe insomma saranno anche intelligenti, ma certo gli strateghi e gli analisti di Bush non brillano per tale dote.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48