Castelnovo, pallottole al cimitero

Probabilmente chi si è disfatto di 77 cartucce calibro 38 special che ha abbandonato nei pressi dell’ingresso del cimitero comunale di Castelnovo ne' Monti non ha considerato che le stesse potevano finire in mani sbagliate, ma fortunatamente ciò non è accaduto, in quanto la donna che lo scorso pomeriggio ha fatto l’anomalo rinvenimento ha fatto pervenire tutto ai carabinieri della stazione locale, che ora al riguardo hanno avviato le dovute indagini.

E' stato il figlio della donna a presentarsi in caserma di via Micheli, consegnando ai carabinieri una scatola contenente le 77 cartucce. Le munizioni, in perfetto stato di efficienza, sono quindi state sequestrate dai carabinieri del capitano Mario Amoroso per le indagini del caso finalizzate a risalire a chi si è avventatamente disfatto del munizionamento sequestrato.

L’ipotesi investigativa battuta dai carabinieri è quella che avrebbe visto qualcuno rinvenire in cantina o in qualche soffitta le munizioni magari appartenenti a qualche congiunto defunto e non sapendo cosa fare ha optato per la soluzione più sbagliata, ovvero quella di abbandonarle sulla pubblica via senza considerare che sarebbero potute finire in mani sbagliate.

Sarebbe bastato, più semplicemente e regolarmente, presentarsi dai carabinieri e consegnare le munizioni che poi avrebbero preso la strada della distruzione secondo le norme di legge.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48