Home Cronaca “Il gemellaggio tra Castelnovo ne’ Monti e Fivizzano rafforza il Parco nazionale”

“Il gemellaggio tra Castelnovo ne’ Monti e Fivizzano rafforza il Parco nazionale”

2
0

Da questa mattina Castelnovo ne’ Monti e Fivizzano sono gemelli. E’ stato infatti ufficialmente, con una cerimonia svoltasi nella sala consiliare del capoluogo dell’Appennino reggiano, il patto che lega i due centri maggiori degli opposti versanti emiliano-reggiano e toscano-lunigianese.

Erano presenti gli amministratori dei due comuni, con in testa i sindaci Gian Luca Marconi e Loris Rossetti, rappresentanti delle minoranze – a dare ancora maggior significato al nuovo atto di amicizia, che non è solo tra “giunte” – membri di associazioni locali di volontariato, agenti delle due polizie municipali a reggere i rispettivi gonfaloni, figuranti e sbandieratori fivizzanesi in costume, che poi hanno dato vita ad un suggestivo corteo in mezzo alla gente che stava visitando la fiera, fino a raggiungere piazza Martiri.

“Il gemellaggio tra Castelnovo ne’ Monti e Fivizzano rafforza il Parco nazionale”: questa frase, pronunciata da Fausto Giovanelli, presidente di quel Parco che comprende in un’unica entità ambedue i territori dei due comuni da oggi ancora più vicini, sembra un po’ riassumere uno dei temi più “politici” di questo nuovo atto di amicizia, che per Castelnovo ne’ Monti diventa il terzo della serie e il primo “italiano”, dopo quelli già in essere con le cittadine di Voreppe (Francia, dal 1994) e Illingen (tedesca, dal 2003). Rappresentanti di ambedue queste località, a rafforzare ulteriormente i legami che si vanno man mano stringendo, erano anch’essi presenti questa mattina in Municipio.

A breve proporremo su questo sito i video con tutti i discorsi, la firma del patto e alcune immagini del susseguente corteo lungo le vie del paese.

Articolo precedenteTraffico intenso in entrata a Castelnovo ne’ Monti per la fiera: rallentamenti e code
Articolo successivoAccade / In montagna si legge più tardi…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.