Gaom / Notizie dall’Etiopia

Finalmente al completo la squadra del GAOM, che il 17 febbraio è stata raggiunta anche dall’ultimo gruppo di volontari.

Superata ormai la metà del periodo di permanenza in terra africana, il morale è alto, soprattutto per il concretizzarsi dei progetti. Ieri mattina. infatti, sono arrivate 10 mucche Frisone, acquistate in questi giorni, che da oggi pascolano nell’allevamento concluso la settimana scorsa e che sarà gestito da sette ragazzi di strada seguiti da un agronomo locale. Dopo un anno di lavoro intorno all’allevamento, immaginiamo che grande sarà la soddisfazione di questi ragazzi che già domani potranno mungere il primo latte fresco.

Acquistate anche 200 galline ovaiole che andranno a ripristinare il pollaio realizzato due anni fa, e numerose piante di banano e inset (il “falso banano”, molto utilizzato in Etiopia per fare il pane, cuocere i cibi e conservarli), che verranno piantate intorno al pollaio stesso.

Sul fronte dei villaggi, è stato terminato l’impianto elettrico nelle abitazioni dei malati di lebbra del Kabelè 8, sono state realizzate alcune rifiniture (data la calce ai muri e dipinte le verande) ed è iniziata la costruzione delle ultime due case del villaggio.

Sabato 23 febbraio, il gruppo da poco al completo vedrà ripartire il dottor Gazzotti e il dottor Setti che saranno in Italia domenica 24, dopo avere prestato servizio medico presso l’ospedale di Gambo.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48