Home Cultura I quadri di Fosco

I quadri di Fosco

11
0

Si avvicina il periodo pasquale e qualche assaggio di iniziative per attrarre pubblico sull'Appennino (in questo caso specifico a Castelnovo ne' Monti) stanno partendo. Parliamo di mostre.

Mentre una si aprirà la prossima settimana alla galleria Darkness, l'associazione "Ladri di idee" ne ha appena inaugurata una, ieri.

In mostra il pittore Fosco Grisendi, in arte semplicemente Fosco, in una personale allestita in via Franceschini, 2, in centro storico (di fronte a piazzetta Unità d'Italia), che rimane aperta alle visite fino al 24 marzo tutti i giorni dalle 15 alle 18.

* * *

Fosco Grisendi nasce a Parma nel 1976 e ora vive a Montecavolo di Reggio Emilia. Solo nel dicembre del 2004 trova la strada della pittura, scegliendo da subito i colori forti, per permettere ai suoi quadri di aprire una nuova visione della sua quotidianità, trascorsa nel lavoro come agente di commercio. Quando la vita gli scorre davanti, gli appare sotto forma di immagini, che diventano i personaggi e i simboli dei suoi quadri. Più o meno esplicita, la simbologia che propone nasce nell’impulso che dà forma ai pensieri che lo tormentano. Espone per la prima volta nel settembre del 2006, presso il Centro Qui Qua a Reggio Emilia. Autodidatta, continua il suo studio e la sua ricerca. E’ il primo critico di se stesso, intollerante verso quanto si discosta dal suo concetto di perfezione. La mostra Fosco nasce con l’associazione "Ladri di idee" e raccoglie il lavoro passato e nuove elaborazione più attuali.

Articolo precedente“La Libertà” (8 marzo 2008)
Articolo successivoCarpineti / E’ scontro su scuola e cultura

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.