“Hanna. La vedova più allegra di Parigi”

La compagnia Piccolosistina presenta il nuovo spettacolo della stagione 2008: "Hanna. La vedova più allegra di Parigi", un musical comico-brillante che vede il coinvolgimento di più di un centinaio di persone tra cantanti, attori, coro, musicisti, costumisti, scenografi...

La compagnia, composta da una quarantina di giovani di tutta la montagna, ha esordito nel 2007 con "Dante e la [email protected]", in occasione della chiusura della scorsa stagione teatrale al Bismantova. Anche quest'anno il ricavato sarà devoluto in beneficenza all'associzione Vogliamo la Luna.

Lo spettacolo sarà in scena sabato 14 e domenica 15 giugno al teatro Bismantova di Castelnovo ne' Monti.

Prevendita biglietti presso il Caffè del Teatro:
- lunedì 9 giugno ore 11,30 - 13,00 e 18,00 - 19,00;
- martedì 10 giugno ore 12,00 - 13,00 e 18,00 - 19,00;
- mercoledì 11 giugno ore 20,30 - 21,30.

Per info:
[email protected]
www.piccolosistina.it.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

8 Commenti

  1. Bravi!!!
    Bravi tutti i ragazzi del PiccoloSistina. Grande Matteo.

    (mn)

    Rispondi

  2. Ho avuto modo di assistere da dietro le quinte allo stupendo spettacolo messo in scena dai ragazzi (e non) del “PiccoloSistina”. E’ stato un piacere personale vedere con quanta partecipazione e concentrazione questi ragazzi hanno smentito ancora una volta tutti coloro che affermano che i giovani non hanno voglia di fare niente; vi assicuro che il lavoro che hanno svolto è degno di una grande compagnia. Magari un po’ più di partecipazione de parte della nostra impegnatissima (?) giunta non avrebbe guastato; sinceramente non ho visto nessuno, ma spero vivamente di essermi sbagliato (davvero lo spero!).

    (Bimo)

    Rispondi

  3. Hai ragione, Bimo, non c’era nessuna “autorità”! Ma c’era comunque un pubblico splendido ad applaudire e divertirsi… Grazie di cuore a tutti i miei compagni d’avventura e a tutti quelli che da dietro le quinte ci hanno aiutato senza farsi vedere: la squadra del coro Bismantova tuttofare, microfonisti e tecnici del suono, la super-coreografa, tutte le aiutanti costumiste e la truccatrice! E super complimenti ai musicisti, che sono un’altra dimostrazione di come ci siano tanti ragazzi in gamba e pieni di talento sulle nostre montagne!

    (Una corista)

    Rispondi

  4. Carissime ragazze e carissimi ragazzi del PiccoloSistina, complimenti non solo per lo spettacolo ma per tutta l’attività di un anno, piacevole ma sicuramente impegnativa e formativa. Purtroppo, come annunciato alle mie nipoti, alle mie cuginette e agli amici giovani e meno giovani (tra cui il mitico Ago) presenti nella compagnia, non ho potuto presenziare allo spettacolo per impegni famigliari e personali. Spero di assistere ad una replica eventualmente nel periodo natalizio. Ricordo a Bimo e alla corista che l’Amministrazione comunale ha concesso l’uso gratuito del teatro per tutte le giornate delle prove e dello spettacolo più 500 euro di contributo. Era inoltre presente in rappresentanza dell’Amministrazione, e si sarebbe dovuto vedere, l’assessore al volontariato Savio Bertoncini. Cordialissimi saluti e complimenti.

    (Gian Luca Marconi, sindaco di Castelnovo ne’ Monti)

    Rispondi
  5. Grandi!!
    Complimenti a tutti i ragaazzi del Sistina; mi sono divertita un sacco a vedervi e sentirvi!!! GRANDI!!

    (Chiara)

    Rispondi
  6. Sono contento!
    Ringrazio Gian Luca per la precisazione e sono contento di sapere che il Comune ha partecipato attivamente allo sviluppo di cotanto successo. La mia era solo una piccata considerazione a caldo, dovuta più al fatto che troppe volte negli ultimi tempi si sono associati i ragazzi di Castelnovo a fatti più o meno gravi, che ormai conosciamo tutti. Quindi, visto tutti i giovani che si sono impegnati nella riuscita dello spettacolo, mi sarebbe dispiaciuto che la cosa fosse passata sotto gli occhi dei nostri amministratori senza la giusta considerazione. Ancora un bravi a tutti, ai ragazzi dell’orchestra, ai fonici e tecnici, agli ottimi attori ed ai ragazzi del PiccoloSisitina. E visto che ormai mi sono preso spazio, grazie a Giovanni Baroni, che ci sta insegnando come, impegnandoli in attività intelligenti e stimolanti, questi giovani possano regalare tanto orgoglio al nostro bellissimo Appennino.

    (Sergio Simonazzi – “Bimo” se no non mi riconosce nessuno)

    Rispondi

  7. Solo chi ha potuto avere la fortuna di assitere alle prove finali e allo spettacolo ha potuto rendersi conto della enorme dimensione del progetto.
    Non si tratta solo di aver messo in scena una splendida rappresentazione ma, cosa che io ritengo molto più importante, aver dimostrato a tutti noi “vecchietti” a a volte un po’ “bacchettoni” che i giovani esistono, sono vivi e pieni di iniziative. Sta a noi, ed è questo secondo me il valore aggiunto, offrire a loro il sostegno di chi queste cose le ha già vissute, offrire l’appoggio e l’esperienza della “vecchia guardia” (per vecchia non mi riferisco né a Sandra né a Pierangela – doverosa precisazione altrimenti …). Senza fare nomi è stato emozionante vedere lavorare assieme, in una ideale continuità, due generazioni e riannodare un filo che sembrava in parte interrotto.
    Complimenti di tutto cuore a tutti voi e un ringraziamento particolare a una persona speciale, timido a presentarsi al pubblico ma pieno di carisma ed enegia dietro le quinte. Sempre per non fare nomi scrivo solo le iniziali G.B. (un piccolo aiutino … medico che non lavora né in chirurgia, né in medicina, ne in ortopedia)
    Ciao a tutti

    (Sergio Sironi)

    Rispondi
  8. Grazie
    Io vorrei semplicemente ringrazie tutti coloro che hanno partecipato alla realizzazione del nostro spettacolo… per regalarci ancora una volta il grande piacere di divertirci ballando, cantando e recitando… soprattutto a tutti coloro che per dimenticanza o per poca attenzione ci si scorda un po’ troppo spesso di ringraziare… come ad esempio chi ha gestito tutta la parte organizzativa con quartier generale a casa Baroni, o nel “dietro le quinte” o chi ha passato le serate al PC sia per le scenografie digitali che per le pubblicità e libretto.
    Un grazie di cuore al nostro mitico “maestro” Giovanni Baroni per la bravura e l’affetto con cui ci guida in questo magico mondo…

    (Una PiccolaSistina)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48