Violenza sessuale, individuato il responsabile

I Carabinieri della tenenza di Scandiano, a conclusione delle indagini coordinate dal dott. Luciano PADULA, sostituto presso la Procura reggiana, hanno identificato e denunciato il presunto autore della violenza sessuale consumata la notte del 14 settembre scorso all’interno dei bagni di un ristorante del comprensorio ceramico reggiano.

Si tratta un 18enne, non italiano, domiciliato in un comune del crinale appennico reggiano, nei confronti del quale gli uomini del maresciallo A. Nicola PALADINO hanno raccolto gravi indizi di colpevolezza in ordine al reato di violenza sessuale nei confronti di un 30enne reggiana.

I fatti ebbero origine la note del 14 settembre quando la stessa vittima in lacrime lanciò l’allarme con i Carabinieri della tenenza di Scandiano, coordinati da subito dal dott. PADULA, avviarono le indagini partite dal’escussione di decine di clienti presenti quella sera al ristorante.

Quindi la svolta, con l’identificazione del presunto responsabile che ora dovrà esser sentito dal magistrato titolare dell'inchiesta.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48