Smaltimento amianto nel territorio dei comuni dell’Unione del crinale

E’ stato approvato dalla giunta dell’Unione dei comuni dell'alto Appennino reggiano il nuovo bando che assegna contributi a fondo perduto a privati ed imprese del territorio della medesima Unione finalizzati allo smaltimento di amianto presente su coperture, tettoie e manufatti.

Grazie alla collaborazione tra Unione dei comuni, Parco nazionale e Comunità montana, sono stati stanziati 36.000 € che saranno assegnati con contributi a fondo perduto a privati cittadini ed imprese che presenteranno i progetti entro la data del 15 aprile 2009. Gli interventi finanziati dovranno essere realizzati, conclusi e rendicontati entro e non oltre il 30 settembre 2009.

I contributi saranno concessi nella misura massima del 40% della spesa ammissibile e per un importo massimo (contributo) di euro 2.500,00 per ogni singolo intervento.

Si stima che grazie ai contributi a fondo perduto che saranno concessi ed ai successivi interventi dei privati verranno rimossi e smaltiti oltre 5.000 mq di coperture contenenti amianto.

Si tratta di un’azione di grande rilevanza che contribuirà non solo alla tutela della salute pubblica ma anche al miglioramento della qualità ambientale su un territorio, come quello dell’Unione dei comuni, che è ricompreso all’interno del Parco nazionale e che ha assunto la qualità dei valori ambientali come uno dei principali elementi di valorizzazione del proprio territorio.

* * *

Il bando

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

2 Commenti

  1. Perchè solo alcuni comuni?
    La montagna è montagna… perchè solo questi quattro comuni (Busana, Collagna, Ligonchio e Ramiseto). E per gli altri comuni? Grazie per la pronta risposta.

    (Commento firmato)

    Rispondi

  2. Il Comune di Castelnovo ne’ Monti già dal 2007 ha avviato un progetto: “VIA L’AMIANTO, LA SALUTE SOPRA OGNI CASA”. Una campagna informativa sull’amianto, i rischi, i programmi di intervento e, soprattutto, un bando per gli INCENTIVI di 25.000 euro, rinnovabile ogni anno.

    (Filomena Nuccia Mola, assessore all’ambiente del Comune di Castelnovo ne’ Monti)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48