Nella macchina del tempo

Il 2009 è stato proclamato Anno Internazionale dell’Astronomia; infatti proprio quattro secoli or sono Galileo Galilei iniziava le osservazioni con il cannocchiale.

Nell’occasione, l’Unione cattolica italiana insegnanti medi promuove un incontro con la dott. Laura Patrizii, ricercatrice nell’Istituto nazionale fisica nucleare di Bologna sul tema “Nella macchina del tempo. L’esperienza LHC al CERN di Ginevra”.

L’incontro si svolgerà venerdì 20 marzo prossimo, alle ore 16, presso il Centro Giovanni XXIII, in via Prevostura, 4, a Reggio Emilia e sarà introdotto dal prof. Luigi Grasselli, prorettore dell’Università di Modena e Reggio. Sono invitati docenti, dirigenti scolastici e studenti; sarà rilasciato attestato di partecipazione.

Il Larg Hadron Collider (LHC) porta verso la nuova frontiera della fisica fondamentale. L’acceleratore LHC al CERN di Ginevra sarà lo strumento più avanzato che affronterà i problemi più importanti per la fisica delle particelle e la cosmologia.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48