L’Appennino accoglie i Campionati italiani del CSI. Da giovedì 3 a domenica 6 settembre

L’Appennino si prepara ad accogliere per la seconda volta, dopo cinque anni, i Campionati italiani del CSI.

Al Centro Coni di Castelnovo ne’ Monti, l’Atletica locale e il CSI stanno predisponendo il tutto in preparazione dell’evento sportivo più importante della stagione. Oltre mille atleti e accompagnatori si riverseranno in tutti gli alberghi della montagna.

83 società di 11 regioni diverse hanno iscritto i loro atleti; i comitati sono 29. L’Atletica Castelnovo ne’ Monti si prepara ad affrontare le numerosissime gare con 50 atleti che cercheranno di portare sotto la Pietra di Bismantova il titolo di migliore società. L’Emilia-Romagna ha iscritto complessivamente 154 atleti.

L’arrivo è per giovedì 3 settembre. Alle ore 21, nella sala consiliare del Municipio, è previsto un aperitivo di benvenuto e poi una riunione tecnica.

L’apertura ufficiale delle gare è prevista per venerdì 4, alla mattina, dopo la sfilata degli atleti guidati dalla Banda di Felina. Il programma gare, dalle 9,30 alle 13,00, prevede in particolare la velocità, i 1000 m cadette e i 2000 m cadetti.

Nel pomeriggio gli atleti avranno alcune ore a disposizione per visitare il nostro Appennino. Dalle 18 alle 23 ripartono le gare con le finali della velocità, la marcia i 1500, i 3000 e i 5000 metri.

Sabato 5 settembre, alla mattina, spazio ai 300, 600, 800 metri e in particolare alle staffette 4 x 100. Sabato pomeriggio, dalle ore 15, gare di ostacoli e 200 metri.

In ogni giornata sono previsti inoltre numerosi concorsi: lungo, alto, vortex, peso, giavellotto e disco.

Domenica 6, sempre alla mattina, conclusione delle gare con la 4 x 400 e la svedese. Alle ore 11, come di consueto, verrà celebrata la Messa al campo e, al termine, ci saranno le premiazioni finali di società e saluti.

Momento importante sarà la festa delle regioni, organizzata in piazza Martiri della Libertà, sabato sera, a partire dalle ore 21, in collaborazione con il locale bar Magnani.

Detengono ancora il record del CSI, a distanza di diversi anni, due ragazzi di Castelnovo: nel peso kg 5, Andrea Gabrielli, con un lancio di 14,15 m del 2004 e nel lungo Federico Viappiani con 4,97, record del 2007.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48