Home Cronaca Adesso rubano anche le margherite

Adesso rubano anche le margherite

1
6

E' primavera, tempo di margherite si direbbe. E invece no. A Castelnovo succede infatti che addirittura le rubino. Parliamo delle margherite posti in diversi angoli del paese in questi giorni per pubblicizzare lo "Scusin", in programma a giorni.

Riceviamo una lettera da parte degli organizzatori della manifestazione: "Scriviamo per informare del furto delle margherite ornamentali pubblicizzanti la 31^ edizione di 'Scusin' avvenuto oggi, 25 marzo, ad opera di vandali sicuramente poco rispettosi. Sì. Vandali. Così si definiscono quelle persone prive di sensibilità che, incuranti del lavoro altrui, si lasciano trasportare dall'euforia di giochi avvilentemente infantili rischiando di rovinare una delle poche feste che persistono ormai a Castelnovo ne' Monti". Tono amaro.

"La cosa più sconcertante è che la suddetta manifestazione non è allestita a scopo di lucro, ma i proventi saranno devoluti in toto a Villa Sant'Angelo, uno dei comuni abruzzesi più colpiti dal terremoto, ragion per cui vorremmo lanciare un appello di sensibilizzazione affinchè vengano rispettati coloro che per questo paese non solo ci mettono molto impegno, ma anche il cuore. Grazie".

Poco da aggiungere. Anzi, proprio nulla.

Articolo precedenteIntervento dei Vigili del fuoco a S. Prospero di Carpineti
Articolo successivo“Dare addosso ai preti è uno sport antico”

6 Commenti

  1. Incazz……..!!!!!!!!!
    Da più di un paio di mesi le Corbelli sister e un gruppo di amici che le aiuta stanno lavorando giorno e notte (notte perchè hanno tagliato, cucito, dipinto, etc., sacrificando il loro tempo libero) per la riuscita di questa festa, come aveva sempre fatto l’Anna, anzi proponendo questo gemellaggio con un comune abruzzese per unire festa a solidarietà. Ma a Castelnovo la mammma dei cretini è prolifica come non mai… Considerato però che la maggior parte dei nostri concittadini la pensa come me su quesi atti, invito tutti a incoraggiare le organizzatrici e a trovarci tutti già sabato sera in piazza per l’inizio della festa e dello scusin.

    (Paolo Ruffini)

  2. …complimenti…
    E magari sono le stesse persone che distruggono sistematicamente le panchine in legno al direzionale, e noi tutti le ripaghiamo.

    (CD)

  3. Margherite
    Ieri sera rientrando a casa dopo essere andato a prendere la moglie al lavoro le ho detto: voglio proprio vedere quanto durano le margherite prima che qualche vandalo in intervenga… DETTO FATTO. Forse ci voleva anche un cartello con scritto sopra “attenzione area video sorvegliata”. Certo che siamo arrivati a dei livelli…

    (Commento firmato)

  4. Chiamiamoli con il loro nome
    La lingua italiana ha il pregio di avere un nome, o molti, per ogni cosa. Chi prende qualcosa che non gli appartiene di solito è definito ladro. A quato pare Castelnovo non si fa mancare nulla: vandali che demoliscono le panchine, ladri che rubano margherite. Se non ci fossero non ne sentiremmo a mancanza.

    (Celeste Grisendi)

  5. L’ Anna @Cad Pastasùta#C
    Chiunque abbia compiuto questo gesto non ha di certo mai conosciuto l’Anna… Anna Giglioli Corbelli era una persona squisita, una di quelle persone che quando la incontri ti bastano 10 minuti di conversazione con lei per rimanerne incantati.. Era piacevolmente estroversa, solare, simpatica, gioviale e molto alla mano… Inoltre era un’ottima cuoca (i suoi tortelli me li sogno ancora di notte!). Invito coloro che hanno rubato/distrutto le belle margherite ad informarsi su chi era Anna… chiedano al marito Ciro ed alle figlie… chiedano a chiunque abbia frequentato la “bottega del vino”. Se avessero conosciuto l’Anna non avrebbero neanche osato toccarle le margherite… ma piuttosto la loro reazione alla loro vista sarebbe stata forse simile alla mia e cioè… “brava Anna!!! Stai organizzando lo scusin anche da lassù”.
    Un caro saluto a Ciro “pastasùta” e famiglia.

    (Pelo)

  6. Grazie…
    Grazie per il sostegno… che serve parecchio quando si organizzano queste giornate… Speriamo davvero che il messaggio sia passato… e grazie per i ricordi… Apprezzerà…

    (Famiglia Corbelli & C.)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.