Don Giordano è diventato DOTTORE!

Nella bella cornice dell’Università degli studi di Bologna, presso il corso di laurea in Scienze della comunicazione, si è laureato nella giornata di ieri don Giordano Goccini, già vice parroco di Castelnovo ne’ Monti ed animatore dell’oratorio cittadino.

Ad accompagnarlo nel corso della discussione della tesi, incentrata sulle scelte della scuola superiore da parte dei ragazzi castelnovesi, sono state decine di giovani per lo più provenienti dal capoluogo montano, oltre a diversi amici del sacerdote: primo fra tutti il sindaco Gianluca Marconi, mentre non poteva mancare l’arciprete della Pieve, don Evangelista Margini e il parroco di Felina don Pietro Romagnani.

Tanti gli educatori dell’oratorio che hanno voluto assistere a questo importante momento, alcuni della nuova parrocchia cittadina di don Giordano (San Giuseppe in via fratelli Rosselli) ed anche diversi amici con cui ha condiviso gli otto anni trascorsi a Castelnovo ne’ Monti.

Al termine della discussione don Goccini è stato proclamato “dottore” dalla commissione universitaria che gli ha riconosciuto una votazione finale di 106 su 110.

La tensione accumulata durante l’esposizione si è poi trasformata in festa grande all’uscita dell’ateneo, dove i ragazzi dell’oratorio si sono fatti sentire con canti e scherzi di ogni genere.
La giornata è poi terminata con un rinfresco in un vicino locale, dove le energie utilizzate nell’impegnativo confronto universitario sono state abbondantemente recuperate.

Fra i tanti presenti alla discussione della tesi anche numerosi parenti di don Giordano, fra cui mamma Anna e papà Ennio provenienti da Fazzano di Correggio.

* * *

Guarda le immagini

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

8 Commenti

  1. W la laurea del don!
    Chi ha partecipato all'”evento” ha potuto apprezzare la preparazione e l’eposizione puntuale e precisa dell’argomento esposto nella tesi da Don Giordano, che per “non smentirsi mai” era incentrato sulla scelta della scuola superiore dei nostri ragazzi di montagna. Un augurio e tante congratulazioni da tutti gli educatori giovani e non dell’oratorio di Castelnovo! Siamo orgogliosi di Don Giordano!

    (Un’educatrice)

    Rispondi
  2. W la vita
    Che bello e che emozione essere stati presenti. Di fronte a tanta formalità, persino i professori universitari si sono lasciati trascinare dall’entusiasmo dei giovani castelnovesi: dopo la discussione della tesi, nel cortile dell’ateneo è esplosa la gioia: cori, canzoni, sbeffeggiamenti, scherzi e quant’altro. Non c’è stato uno solo dei membri della commissione d’esame che, visto l’entusiasmo, non si sia fermato a salutare e complimentarsi con il don e con i ragazzi.
    Eppoi il sindaco, i sacerdoti e in primis don Geli (visibilmente commosso), il nostro comandante della Polizia stradale, gli amici, i giovani, tutto è stato davvero entusiasmante. Questo è quello che ci ha insegnato don Giordano e questo è quello che vogliamo rimanga nel cuore di tutti quelli che erano presenti e che ricordano il nostro don. Grazie per quello che ci hai insegnato, grazie per farci assaporare il gusto della Vita.

    (Uno dei presenti)

    Rispondi

  3. Bravo, Dongi, devo dire che la tua tesi era davvero interessante, e poi vedere tutti i ragazzi presenti essere orgogliosi di te è stato bello. Congratulazioni Dottò.

    (Giungla)

    Rispondi

  4. A quest’uomo manca solo di diventare Papa!!! 🙂
    Grande Donji!

    (Lira)

    Rispondi
  5. Il migliore…
    Grande Don… Il Migliore…

    (DreD)

    Rispondi
  6. …complimenti…
    Adesso dobbiamo chiamarti Don Giordano o… Dott. Giordano???? Complimenti, Dongi.

    (Andrea Zini e famiglia)

    Rispondi

  7. Complimenti e tanti auguri da Mosca al Dott. Giordano.

    (Angela e Giordano)

    Rispondi
  8. Ancora congratulazioni
    Non abbiamo potuto essere presenti fisicamente, ma lo eravamo col cuore, emozionati e contenti. Questo traguardo conquistato nonostante gli innumerevoli impegni ha un valore in più. Noi senza esitazione ti diamo la “lode”, sicuri che questo per te non rappresenta un freddo pezzo di carta ma, unito al tuo innato dono di comunicatore, uno strumento per far conoscere il mistero di Gesù a chi incontrerai nel tuo cammino. Ancora congratulazioni e mille volte grazie!

    (Angela, Corrado, Agnese, Spotty, Paola, Davide, Lauretta, Vincenzo, Paola, Deusi, MariaGrazia, Paolo, Clara, Pio, Marialuisa, Alberto)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48