Il “Sogno di Narciso” riscuote consensi e apprezzamenti sulle scalinate di Piazzetta dell’Unità

Applausi e consensi per Il Sogno di Narciso, tratto liberamente dalle Metamorfosi di Ovidio e portato in scena da Francesca Bianchi, in scena con i suoi attori nella parte di Amenia, con la compagnia locale Il Teatro dei Folli. Un pubblico affettuoso e caloroso fatto di amici, conoscenti e paesani usciti per godersi una calda serata estiva ha apprezzato il prodotto teatrale messo in scena sulle scale di Piazzetta Unità. L'ambientazione ha contribuito, con luci e oggetti scenici minimali, a creare un'atmosfera magica, misteriosa, lirica, onirica e simbolica. Il tema del sogno e della bellezza è stato sviscerato attraverso l'eterno mito di Narciso che, innamorato della sua stessa immagine, arriva ad uccidersi. Momento toccanti e commoventi, ma anche spunti di riflessione.

Il connubio Francesca Bianchi e Etoile, con la direzione artistica di Daniele Franci, funziona ed è produttivo. Lo spettacolo aveva il patrocinio dell'Assessorato alla cultura. Si è creata una grande sinergia posititva tra compagnie locali, pubblica amministrazione (presente l'assessora Mirca Gabrini, che ha espresso apprezzamenti e supporto) e la direzione artistica di Etoile, che si occupa di tutto l'aspetto tecnico.

Chi vede uno spettacolo di un'ora, gode del prodotto finale recitato e coreografato. E non immagina il lavoro di squadra del dietro le quinte, luci, fari pesantissimi da maneggiare, fili e cavi elettrici, piantane da montare, posizionare, smontare, l'impiantitistica fonica, in sintesi occorre un lavoro enorme, fatto da un gruppo di persone che non appare ma cha dà tanto. Oltre all'instancabile staff di Etoile, un nome per tutti, l'eterno collaboratore Sacca. I tecnici sono i primi ad arrivare, e gli ultimi ad andarsene, lavorano in condizioni scomode per permettere che tutto funzioni. Chi c'era ieri sera ha potuto apprezzare le luci che componevano magiche geometrie sulle antiche mura del borgo vecchio.

* * *

La staffetta ora passa alla compagnia di adolescenti Gli Stralunati che porterà in scena giovedì sera Matrioska Casalinga nel cortile delle scuole elementari a Felina alle 21 e 30.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48