Nonna Facebook

Vietato ai maggiori? Ma quando mai? Ecco lei, per esempio. Franca Viappiani, 65 anni, di Castelnovo ne’ Monti. Come tanti è stata attirata dal mondo dell’informatica. E in specifico da Facebook, noto “nodo” e “mondo” di relazioni virtuali. Come mai? Semplicissimo: “Sono entrata in rete per curiosità, ne sentivo sempre parlare”. “Il computer mi è arrivato dopo dai miei familiari, dopo un nuovo acquisto fatto per l’adorata nipote Nicole, che le ha detto: “Nonna, sei tu la prima tra tutte quelle delle mie amiche a iscriverti a Facebook!”. Se non è una gara poco ci manca.

Franca, quando ti connetti? Cosa ti piace consultare? “Mi collego specialmente la sera. Leggo la posta elettronica, poi mi informo leggendo la cronaca dei giornali e visito i siti sulla medicina”.

…ma non trascuri le persone in carne e ossa, vero? “Sono contenta di avere il pc, ma preferisco senz'altro una sana chiacchierata tra amiche e una partita a carte”.

Giusto per mettere ogni cosa al suo posto.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

10 Commenti

  1. Grande nonna Franca!!!
    Sei l’esempio che, se si è giovani dentro, come lo sei tu, tutto è possibile, anche imparare ad usare il pc. I nipoti, soprattutto la tua Nicole, ti aiutano molto! So… so che ti piace anche fare una partita a Burraco. Lo credo… vinci sempre! Mi risulta che chatti anche, ehhhhhh? Grande Franca, un abbraccio.

    (Luisa Valdesalici)

    Rispondi
  2. E vaiiiiiiiii……
    ..Grande Franca, così si fa… beh, ci sono anch’io, il mio nik “Andrea Ducati”… Un po’ che non ti sento e non ti incontro… Come stai??? Beh, sicuramente abbiamo occasione per scambiare due chiacchiere.
    Ciao.

    (Andrea)

    Rispondi
  3. Persone tra le persone fino a quando?
    Già era duro apprestarsi a compiere sessant’anni tout court, ma se imparo che nel 2011 essere su Facebook a 65 anni è considerato un fatto eccezionale non solo da una nipote cui è concesso tutto, ma da un giornale che ritiene il fatto degno dell’apertura, mi chiedo come mi guarda e mi guarderà presto il mondo, quali ruoli mi saranno ancora concessi, quali relazioni potrò ancora avere, che vita sociale mi si prepara… Non mi resta che piangere, senza che sia un film? Non volontariamente! Con tutto questo naturalmente mi rimane molto simpatica la signora Franca che non conosco e anche @CRedacon#C che volendo fare un’apertura leggera non ha pensato ai pensieri pesanti che poteva trascinare con sé: non per caso è la mia pagina d’apertura e continuerà a esserlo, naturalmente. Solo… ditemi che non è vero per favore!

    (Anna)

    —–

    @CNon è vero.

    (red)#C

    Rispondi

  4. W le nonne. Io ho cominciato ad armeggiare con il pc circa 11 mesi fa. Prima era in uso solo in sostituzione della macchina per scrivere. Ho molte lacune, anzi sono tutta una alcuna. Comunque ho già compiuto alcuni mesi fa 70 anni (sì, settanta).

    (cd)

    Rispondi
  5. Nutro qualche dubbio!!!
    Carissima Signora Anna, posso dirle che nutro qualche dubbio sul fatto che sia @CRedacon#C la pagina di apertura delle sue letture telematiche? Continui pure ad aprire @CRedacon#C come prima pagina, perché la redazione le ha già risposto!!! Ma non fa male fermarsi un attimo e pensare che esistono anche contesti diversi dal proprio. Conosco persone molto più giovani ed “acculturate” che il computer non lo sanno usare, mi creda… è così. Ed allora ben venga una nonna che adora la nipote e che, anche per amor suo, impara ad usare un mezzo di non facilissimo uso. Non so quanti anni Lei abbia, può essere che le sia concesso di fare presto un viaggio su un modulo lunare. Contatti l’ingegnere Nespoli!
    Ciao, Signora Anna, a differenza di Lei io conosco la signora Franca e ne sono felice, così come sono orgogliosa che Franca sia approdata nel mondo telematico.

    (Luisa Valdesalici)

    —–

    @CAbbiamo ragione di intendere il contributo di Anna con bonomia ed ironia benigna. Con ciò rassicuriamo Luisa.

    (red)#C

    Rispondi
  6. Dimenticavo!!!
    La mia cultura assai limitata mi porta a commettere errori. Ho scritto che “io” conosco Franca, ma ho omesso la cosa più importante: io sono Amica di Franca e per me l’Amicizia è molto importante! Non è poi così duro apprestarsi a compiere sessant’anni così, tout curt, ci si arriva gradualmente! Non mi permetterei mai di dare consigli, ma, Signora Anna, pianga per motivi più seri, ovviamente senza riferimento al famoso film con Roberto Benigni e Troisi (anche loro amici).

    (Luisa Valdesalici)

    P.S. – L’ing. Nespoli ora sta girando nello spazio attorno alla nostra terra. Dal link sottoriportato attraverso twitter, e lei sarà sicuramente iscritta!, e flic.kr, potrà comunicare con l’Ing. e vedere immagini splendide: http://twitter.com/astro_paolo
    Ciaooo.

    Rispondi

  7. Ce ne sono molte altre di nonne castelnovesi su Facebook!!!

    (Commento firmato)

    Rispondi
  8. Nonne e computer
    Credo che il messaggio di Anna non sia stato compreso bene, altrimenti non si capirebbe l’animosità di una risposta come quella di Luisa. Io l’ho inteso come un invito a riflettere su un tema importante e attuale, senza nulla togliere ai meriti delle nonne che imparano a usare il computer (sono molte, anch’io sono una di quelle e conosco lo sforzo perchè si tratta di usare un linguaggio che non ci appartiene). Il tema è: come ci vedono gli altri? Dove ci collocano? In Germania del primo nipote si usa dire “è arrivato quello che mi spingerà fuori”; un po’ malinconico ma rimanda alla naturalità delle cose. Ora, paradossalmente con la vita allungata, non si sta abbassando sempre più la soglia oltre la quale “si è fuori”? E quali sono gli aspetti che ci “buttano fuori” o ci tengono fra i “normali”? La conoscenza delle nuove tecnologie? Un aspetto obbligatoriamente giovane, pena la trasparenza? Il potere?! Anche dall’ammirazione entusiasta di una nipote possono scaturire riflessioni un po’ amare. Grazie Anna.

    (Una nonna come tante)

    Rispondi

  9. Grande Franca, io sono 3 anni che mi cimento con Facebook e mi diverto… Anch’io ho 65 anni.

    (Ione Zerbinati)

    Rispondi
  10. Evviva le nonne anche se nonna non sono!
    La mia animosità è dovuta al fatto che ciò che scrivo esprime un sentimento. Nel caso di Franca ci lega un’amicizia che si è rafforzata a seguito di situazioni non facili vissute da entrambe e non per partito preso! Ciò che ho detto, insisto, non è tanto l’ecccezionalità dell’evento che una sessantacinquenne impari ad usare il pc e ad accedere a FB, quanto il motore che ha dato la voglia, la spinta, ovvero l’amore nei confronti della nipote. Questo per me è ammirevole e dimostra uno spirito giovane e Franca non ha paura che i nipoti la “buttino fuori” perchè LI ADORA e sono un valido motivo per vivere. Non tutti, però, hanno la stessa realtà! Sarò testona, ma continuo a non capire i seguenti temi proposti: come ci vedono gli altri e dove ci collocano? Ma rispetto a che cosa? Al fatto che una nonna usi il pc e sia su Fb a 65 anni? Dov’è il problema? Dove ci collocano? Ma chi? Non capisco! Possono scaturire riflessioni un po’ amare dall’ammirazione di una nipote per la nonna? Rispondo che dovrebbero scaturire riflessioni molto dolci! Fortunatamente esistono ancora giovani sensibili che sanno dare il giusto valore ai sentimenti, sì, anche a quelli che si possono provare per una nonna e meno male! C’è una nipote che è orgogliosa della nonna, e perchè non dovrebbe!!! Sembra di cogliere una nota di sarcasmo, di amarezza e di sfiducia, soprattutto nei confronti dei giovani e della vita! Spero proprio di non aver capito nulla, ma nulla di nulla e di sbagliarmi sia rispetto alla signora Anna sia rispetto a una nonna come tante (sento odore di bruciato!).
    Grazie signora Anna! Con stima ed affetto indico nome e cognome.

    (Luisa Valdesalici)

    P.S. – Brava, Ione Zerbinati, continui a divertirsi… e come lei, anche tutte le nonne e non, ultrasessantenni castelnovesi e non solo!

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48