Vinitaly 2011

Il Lambrusco Doc incontra i grandi autori della stampa e del giornalismo. Accade a Vinitaly 2011, dove la Camera di commergio di Reggio Emilia completa una strategia che prevede anche la partecipazione a fiere di settore ed incontri con i buyer, la guida plurilingue “Terre di Lambrusco”, il concorso enologico “Matilde di Canossa – Terre di Lambrusco” rivolto ai vini di quattro province e, da quest’anno, dialogo diretto col mondo del giornalismo e della cultura, tra cui i 35.000 giornalisti italiani che, anche solo occasionalmente, scrivono di agroalimentare. Una sinergia, quella della Camera di commercio e della Provincia di Reggio Emilia, che va in scena assieme al Consorzio dei vini reggiani (il consorzio per la tutela per la tutela del Doc più esportato al mondo, insieme a quello di Modena, il lambrusco): entrambi presenti a Vinitaly nel padiglione della regione Emilia-Romagna (Pad A1, stand A12).

“Per il Lambrusco Doc il mondo dei mercati esteri di interesse – spiega Enrico Bini, presidente della Camera di commercio di Reggio Emilia – vede i produttori ben impegnati in diversi contesti come Usa, Canada, Australia, Cina, ma che dall’altro vogliamo anche consolidare, come in Germania o Francia, dove abbiamo presenziato a fiere particolari. Per farlo mettiamo in campo questa articolata strategia”.

“Parliamo di un settore – aggiunge Giorgio Gianotti, presidente del Consorzio dei vini reggiani – che produce 1 milione e 400 mila quintali di uva, su una superficie di 8mila ettari a vite. Per un complesso di ben seimila aziende: a Vinitaly presentiamo il prodotto di tutte le cantine associate”.

“In questi anni abbiamo intrapreso un percorso per la qualificazione del prodotto approdato nell’ultimo anno a due premi internazionali (il World value wine challenge Us o al Iwc Great Value Champion Sparkling londinese) – spiega Roberta Rivi, assessore all’agricoltura della Provincia di Reggio Emilia – e se la qualità del Lambrusco e degli altri vini reggiani ha raggiunto livelli così elevati non stupisce l’apprezzamento di giornalisti e autori di grido”.

Già il giorno dell’inaugurazione accade, infatti, che nello stand della Camera di commercio e del Consorzio vini reggiani interviene Luca Telese, giornalista de Il Fatto Quotidiano, Panorama, Vanity Fair e coconduttore di "In onda", talk show di approfondimento serale di La7. Quindi, ogni giorno, nel pomeriggio degustazioni a tema, a cura dell’associazione italiana sommelier Emilia, con la presentazione di libri a tema e giornalisti e scrittori tra i quali Maurizio Milani di Zelig, il curatore del popolare blog enogastronomico “Il vino degli altri” e giornalista de La Stampa Andrea Scanzi.

* * *

IL PROGRAMMA PRESSO LO STAND DI CCIAA E DEL CONSORZIO VINI REGGIANI

Giovedì 7 aprile
Inaugurazione ore 11,30 con le autorità e invito a tutte le categorie reggiane. Degustazione a tema dopo l’inaugurazione con prodotti tipici e vini in abbinamento (secondo gli abbinamenti dei sommelier AIS Emilia)

Venerdì 8 aprile
• Ore 10-14 progetto Deliziando 2011 – workshop per le aziende emiliano romagnole. Incontri delle 7 aziende reggiane selezionate con buyer stranieri (spazio soppalco sopra ristorante pad.1) e a seguire eventuali visite dei buyer presso i singoli stand in relazione ai contatti creati;
• Ore 15,30 (stand) Vinoza: presentazione di “Spinoza. Un libro serissimo” (Aliberti Editore) a cura di Stefano Andreoli e Alessandro Bonino, ospite il comico Maurizio Milani. A seguire aperitivo e degustazione finale con prodotti tipici e vini in abbinamento

Sabato 9 aprile
• Ore 10-14 progetto Deliziando 2011 – workshop per le aziende emiliano romagnole. Incontri delle 7 aziende reggiane selezionate con buyer stranieri (spazio soppalco sopra ristorante pad.1) e a seguire eventuali visite dei buyer presso i singoli stand in relazione ai contatti creati

Domenica 10 aprile
• Ore 12 conferenza stampa di presentazione “Concorso enologico Matilde di Canossa – Terre di Lambrusco” seguita da una degustazione di prodotti tipici reggiani a cura della Provincia di Reggio Emilia in collaborazione con le Strade dei vini e dei sapori “Colli di Scandiano e Canossa” e “Corti Reggiane”;
• Ore 16 (stand) presentazione del “Il vino degli altri. Viaggio alla scoperta dei migliori vini del mondo (e dei loro rivali italiani)” con lo scrittore-giornalista Andrea Scanzi intervistato dal giornalista Andrea Del Monte, a seguire aperitivo e degustazione finale con prodotti tipici e vini in abbinamento

Nello stand della Camera di commercio di Reggio Emilia e dei Consorzi dei vini reggiani partecipano direttamente nove aziende vitivinicole e cantine e troveranno ospitalità i consorzi: Consorzio del formaggio Parmigiano Reggiano, Consorzio aceto balsamico tradizionale di Reggio Emilia, Strade dei vini e dei sapori, Colli di Scandiano e Corti Reggiane, la Provincia di Reggio Emilia, il Consorzio Conva.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48