Il 35° Rally dell’Appennino reggiano parte da e arriva a Castelnovo ne’ Monti. Venerdì 17 sera grigliata a Carpineti

E’ sempre stato il Rally dell’Appennino reggiano, ma per molti anni i suoi momenti ufficiali più importanti, quali la partenza e le celebrazioni per i vincitori all’arrivo, si sono tenuti nella città di Reggio.

Quest’anno il Rally, in programma il 24 e 25 giugno, torna ad avere il proprio epicentro in montagna, e tutta la grande manifestazione sportiva si svolgerà sul territorio appenninico.

Anche i citati momenti ufficiali si terranno nel capoluogo della montagna reggiana, Castelnovo ne' Monti.

Spiegano il sindaco Gian Luca Marconi e l’assessore allo sport Paolo Ruffini: “L’edizione di quest’anno del Rally, la trentacinquesima, si è aperta ufficialmente mercoledì sera a Castelnovo, con una serata al Bar Magnani, in cui si sono ritrovati alcuni giovani equipaggi a confronto con 'veterani' della manifestazione, una serata che ha già dimostrato quanto questo evento resti di forte richiamo, dato che ha radunato un centinaio di persone. Per noi quest’anno ospitare anche la partenza e l’arrivo del Rally è un impegno organizzativo importante, ma crediamo che questa rimanga una delle manifestazioni sportive più importanti dell’estate in provincia”.

Logisticamente la presenza del Rally lungo tutto l’arco della sua durata a Castelnovo, che farà dunque le veci di “quartier generale” tecnico dell’evento, comporterà la chiusura della Comunità montana per i due giorni in quanto l’edificio di via dei Partigiani ospiterà la direzione gara. Il Centro sportivo “Onda della Pietra” invece vedrà alcuni locali adibiti a sala stampa.

Prosegue Paolo Ruffini: “Dal centro di Castelnovo, ovvero da piazza Martiri, in cui arriveranno dalla storica Via Veneto, le vetture prenderanno il via alle 18.30 di venerdì 24 giugno, per poi farvi ritorno all’arrivo dopo 24 ore, sabato 25 sempre alle 18.30 per le premiazioni. La gara, valida per il Trofeo Rally Asfalto 2011, prevede tre prove speciali, ciascuna da ripetere 3 volte, per un totale di circa 125 chilometri, che si dipanano tra i territori di Castelnovo, Carpineti, Casina e Vetto”.

Concludono Ruffini ed il sindaco: “Crediamo fortemente nelle potenzialità di questa manifestazione, che conta moltissimi appassionati e coniuga lo sport motoristico alla fruizione del territorio. Pensiamo che il ritorno alle radici territoriali che lo hanno reso un evento così amato, possano giovare sia alla gara che al territorio dal punto di vista dell’indotto economico e turistico. Ringraziamo l’Aci di Reggio Emilia, che organizza ogni anno la competizione, ed il Presidente Ingegner Marco Franzoni, per questa opportunità”.

* * *

RallyComunicato stampa dell'organizzazione n. 4

Da Castelnovo ne' Monti, nella serata-happening intitolata “Aspettando il Rally ai piedi della Pietra”, è arrivato il primo apprezzamento sul rinnovato Rally Appennino reggiano – gara valida per il Trofeo Rally Asfalto Csai - da parte dei protagonisti ma anche la piacevole sorpresa per i piloti reggiani di avere l’opportunità di correre gratuitamente una gara con una Peugeot 207 R3T Evolution messa a disposizione dal AC Reggio Emilia con la collaborazione di Peugeot Italia. Le condizioni di assegnazione del premio, che mantiene la denominazione di Trofeo Tricolore introdotta lo scorso anno, sono semplici: fra tutti i piloti reggiani in gara nel Rally Appennino reggiano – purché più di 20 al via – verrà stilata una classifica unica sulla base di quella effettiva di gara ma corretta attraverso coefficienti legati al tipo di vettura per riequilibrarne i valori tecnici. Il vincitore potrà usufruire della Vettura Tricolore in una gara nazionale in questa stessa stagione agonistica 2011. Questo premio è un altro segno della determinazione dell’AC Reggio Emilia di rilanciare la gara ed il rallysmo reggiano, partendo proprio dai suoi piloti e da quel territorio della montagna dove la passione sportiva è più forte. La serata di Castelnovo “Aspettando il Rally ai piedi della Pietra” è stata il perfetto incontro fra le intenzioni degli organizzatori e la voglia di piloti, navigatori e appassionati, complice anche la tregua nel maltempo dei giorni scorsi. Il Presidente dell’AC Reggio ing. Marco Franzoni ha introdotto i temi e le intenzioni dell’edizione 2011 ed ha annunciato l’iniziata Trofeo Tricolore. Mentre la conclusione del riuscito happening è toccata all’Assessore allo sport del Comune di Castelnovo, Paolo Ruffini, che ha confermato l’appoggio convinto e fattivo della Amministrazione nella convinzione che da Castelnovo il Rally dell’Appennino possa partire verso un futuro ancora più importante. Massimo Storchi, Delegato sportivo ACI CSAI, ha illustrato nel dettaglio il percorso della gara mentre sullo schermo scorrevano video e immagini relativi alla storia del Rally. Partenza ed arrivo finale in Piazza Martiri a pochi passi dall’Antico Bar Magnani - dove si è svolta la serata coordinata dal due volte vincitore del rally Giuliano Maioli - riordinamento in Piazza Gramsci e parco assistenza nella zona CONI di Castelnovo Monti. Le tre prove speciali saranno quelle denominate “Le Tane” (dal Bocco a Branciglia), “Beleo” (da Beleo a Castagnedolo) e “Costaborga” (un anello completo con partenza e arrivo a Vetto d’Enza). Nel corso della serata è stato anche presentato il Progetto “Un auto per Fè” promosso dalla Croce Verde di Castelnovo ne' Monti che avrà come testimonial in gara l’equipaggio Palmieri-Vellutini. “Aspettando il rally” non è finito qui. Il prossimo appuntamento sarà nell’imminenza della chiusura delle iscrizioni alla gara – fissata per la mezzanotte di sabato 18 giugno – con la tradizionale grigliata a Carpineti (l’altra capitale del rallismo montano) organizzata da “Gli amici dei motori” per la serata del 17 giugno.

* * *

Comunicato stampa dell'organizzazione n. 5

La settimana che definirà il gruppo dei favoriti per la vittoria assoluta nel 35° Rally Appennino Reggiano è iniziata con l’adesione del primo "pezzo da novanta": Corrado Fontana con la Mini John Cooper Works Wrc del Team Grifone! Per il pilota lombardo che nelle ultime tre stagioni è stato fra i grandi protagonisti del Campionato Europeo Rally (terzo assoluto nel 2009), la stagione 2011 segna il ritorno nelle serie nazionali, dove ha già nel suo palmares un titolo ed un secondo posto nel TRA (2003 e 2004) e tre nel IRCup (2002, 2005 e 2006). Per il 37enne comasco la scelta del Tra e della nuovissima Mini è legata al fascino della serie, che si concluderà proprio in casa sua al Rally di Como – da lui vinto due volte con la 206 Wrc – ed a quello di una vettura destinata a diventare uno dei punti di riferimento della specialità. Se il suo debutto al Rally della Marca è servito soprattutto a fare conoscenza della nuova Mini, all’Appennino reggiano le sue ambizioni sono sicuramente maggiori. Secondo uno schema che si ripete da due anni, il programma di Corrado Fontana coincide con quello del suo appassionatissimo padre, e sempre valido gentleman driver, Gigi Fontana, che si è iscritto con una Peugeot 206 Wrc sempre seguita dalla Grifone. Quanto agli altri protagonisti del Tra 2011, a breve si saprà se ci saranno i due piloti che sinora si sono divisi le vittorie: Felice Re (vincitore al Marca ed al Lanterna) e Luca Pedersoli (primo ad Aosta), entrambi con le Citroen C4 Wrc. Il loro programma originale non prevedeva la presenza a Reggio Emilia, ma non è da escludere un ripensamento per almeno uno di essi. Comunque la Citroen C4 Wrc campione del mondo 2010 non dovrebbe mancare: è stata infatti preannunciata la presenza del toscano Rudy Michelini – eccellente terzo assoluto al debutto con la vettura al Marca – con un esemplare seguito dalla Tamauto.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

2 Commenti

  1. Cartina delle prove
    Scusate, dove ci si può procurare la cartina delle prove? Grazie.
    (Commento firmato)

    Rispondi

  2. Sul sito http://www.rallyappenninoreggiano.org/ Ci sono le cartine, la tabella tempi e tra qualche giorno l’elenco iscritti

    (Commento firmato)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48