Gli alpinisti d’appennino in cammino sul ghiacciaio del Baltoro

Nicola, Massimo, Samuele e Fabrizio stanno percorrendo la lunga lingua del ghiacciaio del Baltoro che li porterà questa sera a Shagaring (4900 mt.).

Nicola e Fabrizio scrivono sul sito dedicato esprimendo lo stupore e la meraviglia, nonostante non sia la prima volta che le vedono, per la bellezza delle montagne che li circondano da ogni parte.

Così scrive oggi Fabrizio: Da Urdokas a Gore II è una bella passeggiata sulla morena centrale del ghiacciaio del Baltoro. Dopo l'ubriacatura di ieri, che queste montagne che si stenta a credere vere ci ha dato, oggi è stata per me una giornata sospesa. E' stato come smaltire i postumi il giorno dopo una sbornia. O come rimanere folgorati dalla maestosità di una cattedrale per poi entrarvi e trovare raccoglimento nella preghiera. La zona di Urdokas è dominata dalle Torri di Trango, che sanno togliere il fiato, ma salendo la valle si allarga e di fronte, oltre Concordia lontana, Broad Peak, G4 e G2 fanno capolino. E domani vedremo anche il K2! Siamo circondati e per noi non c'è scampo, i nostri pensieri sono catturati... Difficilmente si può entrare in questa valle e uscirne non cambiati.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48