Due escursionisti in difficoltà recuperati dal Soccorso alpino alle pendici del Cusna

Nel pomeriggio di oggi i Carabinieri della compagnia di Castelnovo ne' Monti sono stati allertati per la telefonata al 112 di due escursionisti in difficoltà alle pendici del Cusna. I due, zio e nipote bolognesi di 66 e 36 anni, erano partiti stamattina da Pian Vallese e, attraverso il Passone e lungo il sentiero 00 di crinale, avevano raggiunto la cima del Cusna. Volendo rientrare verso la base di partenza si sono abbassati lungo le pendici del Cusna, ma si sono ritrovati in difficoltà in zona Fosso dei Bibbi, bloccati dalle rocce sottostanti.

I carabinieri di Castelnovo ne' Monti hanno allertato i colleghi di Villa Minozzo e il Soccorso alpino, che ha tentato di utilizzare l'elicottero di Pavullo che stava rientrando alla base dopo un intervento in zona Baiso. Purtroppo dopo due tentativi di sbarco nella zona dove erano stati individuati gli escursionisti l'elicottero ha dovuto abbandonare per raffiche di vento tra gli 80 e i 90 km/h. Intanto una squadra a piedi del Soccorso ha raggiunto i due, che comunque erano in buone condizioni, li ha ricondotti sul sentiero e poi a Pian Vallese dove hanno potuto recuperare l'auto.

L'operazione si è conclusa positivamente nel tardo pomeriggio grazie alla collaborazione tra il Soccorso alpino, i carabinieri di Castelnovo ne' Monti e di Villa e l'elicottero del Saer.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48