Gasherbrum 2: domani si comincia a salire

Stanotte, approfittando di una finestra di tempo decente, i quattro alpinisti d'appennino partiranno verso il campo 1 con l'intenzione di andare oltre.
Così scrive oggi Fabrizio sul sito dedicato:

Fino a ieri era tutto indefinito, non catalogato. I prossimi giorni erano per noi un tempo libero da vincoli, senza date e senza scadenze. Da oggi invece, legati da esigenze organizzative, sappiamo che il 26 luglio dovrà essere il giorno di partenza dal campo per poter rientrare in tempo ad Islamabad per il volo di rientro. Dette così sono solo date. Il tempo sta migliorando, nonostante il forte vento in vetta, problema non da poco. Le previsioni indicano però alcuni giorni buoni a partire dal 20 luglio. Come alla fine di una serata di festa ci si guarda negli occhi e si dice "ok, l'ultimo ballo", così i nostri occhi si sono incrociati. Domani si sale a C1. E così via per i giorni seguenti. E' l'ultimo ballo, comunque sia godiamocelo insieme..

E intanto arrivano i saluti del sindaco di Collagna Paolo Bargiacchi ai due collagnesi della spedizione, Samuele e Massimo, ma anche agli altri:

Ottomila e più volte… bravi!

Carissimi Samuele Sentieri e Massimo Ruffini, la popolazione tutta di Collagna, e non solo, segue con entusiasmo e trepidazione la Vs. impresa scandita dai puntuali comunicati quotidiani di “ Redacon “ e del sito della spedizione. Il Comune di Collagna, facendosi interprete dei sentimenti della cittadinanza, intende con questo messaggio farVi pervenire il proprio caloroso augurio per un felice esito del vostro sforzo. Grazie a voi ci sentiamo un po’ tutti in cima al mondo, perché proprio voi state portando lassù, oltre gli ottomila, il nome e il prestigio del vostro, del nostro paese, Collagna appunto, un paese di persone audaci e coraggiose, che non si lasciano intimidire dalle difficoltà delle sfide che li aspettano. L’attesa per la positiva conclusione della storica impresa, crescente man mano che ci si avvicina al traguardo, non ci impedisce di pensare al vostro ritorno e agli incontri e ai festeggiamenti che abbiamo in animo di organizzare per conoscere tutti i dettagli della vostra ascesa e per gridare forte il nostro orgoglio di vostri concittadini. E ancor di più potremo esaltare il valore della vostra impresa e vantarci di appartenere alla vostra terra se davvero la discesa dalla montagna potrà essere effettuata sugli sci. Il Cerreto, con le sue piste e i suoi pendii, confermerà ancora una volta le sue caratteristiche di palestra e scuola di campioni e non mancherà di esibire e menzionare, nella toponomastica delle sue piste o degli impianti, il nome di quelli che, come Voi, sono cresciuti in questo ambiente e hanno trovato gloria in paesi lontani facendo tesoro di quello che hanno imparato e vissuto nei luoghi d’origine. Con grandissimo affetto e ammirazione!

(Paolo Bargiacchi, sindaco di Collagna)

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48