Tra mistero e tipico: torna domenica l’antica festa del Monte Valestra

VALESTRA (Carpineti, Reggio Emilia, 20 luglio 2011) - Una festa dal sapore antico e in uno dei monti più magici e misteriosi dell’Appennino. Torna domenica 24 luglio la “Festa sul Monte Valestra”.

Al mattino la salita a piedi (di 30 minuti) al celebre monte, luogo di ingresso di inquietanti grotte e che coi suoi 938 metri svetta su un panorama da perdere il fiato.

Alle ore 10,30 la santa messa nell’oratorio sul monte e dalle origini medioevali – ed edificato pare per scongiurare le malignità che lì giungessero dall’abisso - dedicato a Maria Maddalena, a due passi dal sito archeologico che testimonia l’antico insediamento etrusco. Sul registro delle presenze degli anni passati, spiccano le presenze di fedeli da Spezzano, Milano, Correggio, Formigine, Sassuolo e chi più ne ha più ne metta. Dopo la processione con distribuzione del “pane benedetto”, a seguire il pranzo con prodotti tipici lì sulla vetta del monte anche per i più piccoli, sarà possibile visitare alcune grotte con i gruppi speleologici G.S.P. Gaetano Chierici di RE e il Gnsdl Cai Sassuolo, inoltre giochi e intrattenimenti.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48