Castelnovo, stasera torna Frescaspesa

Coinciderà con la prima serata di Frescaspesa, la più classica delle manifestazioni estive castelnovesi (con i negozi aperti ed il centro chiuso al traffico), la festa di chiusura dei centri estivi, che hanno animato le giornate di bambini e ragazzi a partire da giugno. Un servizio importante per i più giovani, che permette loro di socializzare e divertirsi, ma ancor più importante per le famiglie, specie quelle in cui entrambi i coniugi lavorano.

Al riguardo così si aprime l’assessore alla scuola Mirca Gabrini: “Abbiamo avuto molte conferme dirette di famiglie che ci hanno sottolineato l’importanza che ha per loro questo servizio, senza il quale alla chiusura della scuola avrebbero avuto molti problemi nel conciliare l’accudire i figli con l’attività lavorativa. Per queste famiglie i campi estivi sono stati una proposta importante anche per i contenuti didattici e conviviali, studiati per andare incontro alle esigenze e richieste dei ragazzi a seconda dell’età. Quest’anno il Comune ha allestite direttamente centri estivi per bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni, organizzati insieme a Creativ. I centri si sono svolti sulle sedi della scuola primaria di Pieve e al centro sportivo Onda della Pietra, con la collaborazione anche dell’oratorio Don Bosco e dell’atletica Castelnovo Monti, per tre turni di 2 settimane, con moduli che potevano essere solo al mattino dalle 7,45 alle 13,15, mattino più pranzo dalle 7,45 alle 14,45, oppure tutto il giorno, dalle 7,45 alle 18".

"Devo dire - prosegue la Gabrini - che sui tre turni, per sei settimane complessive, si è registrato un interesse molto alto, con più di 120 ragazzi che hanno partecipato: tra questi sono in crescita costante quelli che scelgono l’opzione che prevede anche la permanenza a pranzo, ma anche i ragazzi disabili, ad ulteriore conferma del ruolo sociale che questo servizio riveste”.

Ma i centri organizzati direttamente dal Comune non sono stati l’unica proposta del genere sul territorio castelnovese: “Per la prima volta abbiamo scelto – sempre parole dell'amministratrice - di portare avanti una promozione unitaria per tutti i campi estivi attivati sul proprio territorio. Dunque anche l’attività per i bambini dai 6 ai 14 anni dell’oratorio Don Bosco di Castelnovo, per i bambini da 0 a 6 anni proposta dalla scuola d’infanzia e dal nido comunale e dall’asilo parrocchiale 'Mater Dei', della Parrocchia di Campolungo, della Parrocchia di Felina e del Circolo tennis Bismantova. Tra l’altro i campi allestiti dalle parrocchie hanno anche avuto un sostegno diretto da parte del Comune, così da ampliare l’offerta”.

Questa serata, allestita in collaborazione con Creativ, prevede in piazza Peretti dalle ore 21 musica, animazione e giochi, con proposte diversificate che verranno proposte da ogni campo estivo e dai giovanissimi partecipanti: si tratta di una serata che è ormai divenuta una tradizione per Castelnovo e che ogni anno ottiene un grandissimo successo richiamando decine di famiglie, ed animando tutto il centro.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

  1. In piazza Gramsci serata per i bambini e ragazzi!
    Divertimento assicurato con giocolieri, zucchero filato, burattini, gonfiabili. Questa sera dalle ore 20 in piazza Gramsci.

    (DC)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48