Home Cronaca Tante stelle per i Saharawi: a Villaberza una cena per accoglierli

Tante stelle per i Saharawi: a Villaberza una cena per accoglierli

1
0

I bambini saharawi tornano a Felina, la pro loco di Villaberza e il gruppo di volontari accoglienza bimbi saharawi hanno organizzato per sabato 13 agosto, dalle ore 20, presso il campo sportivo di Villaberza, una cena con polenta, gnocco fritto e salume. Il ricavato servirà a sostegno delle spese di soggiorno dei bambini.

A sostenere l’iniziativa le parrocchie di Felina e Villaberza. I bambini provengono dai campi profughi del Sahara occidentale e da diversi anni un legame speciale li unisce a tante famiglie di Felina e Villaberza.

Nel deserto del Sahara esiste un popolo che, pur essendo da secoli una nazione, non ha la sua terra e ancora vive in esilio, in parte nelle tendopoli all'estremo sud del deserto algerino ed in parte nel suo antico territorio oggi "occupato" dal Marocco: è il popolo dei saharawi.

La lingua parlata è l'hassanya, un dialetto arabo. La religione è islamico-sunnita, con una concezione aperta, priva di fanatismi e intolleranze.

Nei campi profughi nonostante le impossibili condizioni ambientali sono stati scavati pozzi e attivate piccole coltivazioni e allevamenti.

I prodotti ricavati pur non essendo sufficienti per l’intera popolazione, sono indispensabili per l’alimentazione dei bambini e degli ammalati. Nonostante le enormi difficoltà logistiche, le scuole e gli ospedali garantiscono servizi.

L’amministrazione è affidata quasi interamente alle donne; all’interno dei campi non si usa denaro in quanto i beni e i servizi sono distribuiti secondo le necessità.

 

Articolo precedenteLe 3 “p” che fanno sorridere il Lambrusco
Articolo successivoCasina / Fotografia europea: la storia di Matilde continua insieme

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.