News from Voreppe

E' proseguito anche nella giornata di ieri l'intenso programma organizzato dal comitato di gemellaggio di Voreppe, in Francia, che ha visto per protagonisti una cinquantina di ragazzi castelnovesi, accompagnati da alcuni docenti e genitori. Accolti da Chantal Rebeille e Michelle Bertrand, i ragazzi hanno dapprima visitato la pittoresca cittadina francese per poi spostarsi a Vizille, nota per i fatti avvenuti all'interno del castello dove è scattata la scintilla della rivoluzione francese.
Nell'immenso parco, destinazione amata anche di alcuni presidenti della Repubblica francese, gli studenti castelnovesi sono entrati in contatto con i coetanei francesi che la prossima primavera saranno ospiti a Castelnovo ne' Monti. Successivamente, grazie alle insegnanti ValerieFerrari e Cinzia Ruspaggiari, hanno fatto visita al castello ed al museo della Rivoluzione francese, che contiene cimeli ed opere d'arte richieste in ogni parte del mondo.
Serata meno impegnativa ma ugualmente attraente per i ragazzi, che sono stati portati al bolwing di Echirolles, dove hanno disputato una piccola "gara" fra loro ed alcuni amici francesi. Rientro in albergo come sempre grazie a Quinto Borghi, oramai autista decennale nei gemellaggi e sotto lo sguardo vigile dell'ispettore Roberto Rocchi, rappresentante del gruppo di gemellaggio castelnovese.
Quest'oggi la nostra comitiva si recherà a Glenoble, dove visiterà la bastillia e nel pomeriggio il museo d'arte moderna. Serata nella sala comunale "Armand Pugnot" dove il comitato di gemellaggio francese offrirà un buffe alla presenza delle autorità cittadine di Voreppe.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48