C’è il cuore dei nostri Alpini alle Cinque Terre

Alcuni dei componenti del gruppo di Ramiseto

Il 1° novembre, festività di tutti i Santi, 24 giovani Alpini e amici degli Alpini del Comune di Ramiseto hanno compiuto un gesto di solidarietà collettiva a cui occorre dare visibilità, perchè questi gesti devono servire da modello e da esempio per tutti.

Alle sei del mattino sono partiti per Aulla dove li attendeva una giornata di duro lavoro nel fango e nell'acqua dell'interrato di uno dei più grandi edifici di Aulla in Via della Resistenza, 50; il loro non è stato un atto eroico, è semplicemente quello che già stanno già facendo varie decine di Alpini della colonna mobile dell'Ana di Reggio Emilia, ma loro, senza l'ausilio di nessuno hanno saputo fare "unità", si sono rimboccati le maniche, infilati gli stivali e "avanti", con secchi e badili in appoggio ai Bobcat per sgomberare autorimesse da 70 posti auto e scantinati vari, portando una speranza in più in chi è sommerso dalla disperazione e dando un grande aiuto con un piccolo gesto.

Nell'attuale contesto sociale dove egoismi, ruberie e disonestà di ogni genere la fanno da padroni, questo gesto di altruismo e di solidarietà di 24 giovani, privo di encomi e di contributi economici si eleva alto come una montagna ad esempio per tutti.

Questi sono i gesti che sanno fare gli Alpini, gli amici degli Alpini e i portatori dei veri valori umani; i giovani di Ramiseto hanno dimostrato che la solidarietà è entrata nel loro Dna e che la gioia che si prova nel portare aiuto a chi ha bisogno ripaga più di ugni riconoscimento economico; a tutto questo possiamo aggiungere che sono questi i gesti che insegnano a "vivere" alle nuove generazioni e che danno a tutti una speranza per un futuro migliore.

Al lavoro nell'autorimessa di Aulla

Il comportamento di questi giovani Ramisetani conferma ancora una volta la veridicità di quanto sostenuto dal Beato Alpino Don Carlo Gnocchi, quando scrisse: "per far bella l'Italia serve la tenacia e l'amore degli Alpini".

Un grazie da parte di tutti gli Alpini e amici degli Alpini e da tutta la cittadinanza Ramisetana.

(Il capogruppo Lino Franzini)

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48