Scompare Ugo Giorgini

A 84 anni, dopo che ben due dei tre figli l'hanno purtroppo preceduto, si è spento ieri, domenica 6 novembre, Ugo Giorgini, castelnovese molto conosciuto e stimato, già dipendente comunale. Il funerale si è svolto questo pomeriggio alla chiesa parrocchiale della Pieve. Lascia il figlio Stefano, il fratello, le sorelle. Ugo riposa ora nel locale cimitero.

* * *

Ospitiamo il seguente ricordo.

In memoria di ugo giorgini  7 novembre 2011

L’associazione nazionale partigiani d’Italia, Anpi, e in particolare la sezione di Castelnovo ne' Monti piangono la scomparsa del partigiano e presidente della sezione Ugo Giorgini. Diventa difficile oggi, quando i valori di libertà, giustizia e democrazia sono copiosamente a nostra disposizione, capire cosa spinse questo ragazzo diciassettenne a diventare partigiano mettendo in gioco la sua vita in azioni militari e a continuo pericolo di  rappresaglia.

"Nel corso di una violenta azione avversaria intesa a distruggere una centrale idroelettrica, difendeva tenacemente, al comando di una squadra di partigiani e benchè in condizioni di grande inferiorità tattica e numerica, il paese che dominava gli impianti. In quattro giorni di combattimenti, con ardite ed efficaci azioni, contribuiva validamente a fiaccare l’avversario e a mantenere il controllo del paese fino a quando il nemico rinunciava all’attacco e abbandonava la zona occupata.

Piolo di Ligonchio, 10–14 aprile 1945"

Questa è la motivazione con cui Ugo fu decorato con medaglia di bronzo al valor militare. Onore ad Ugo e atutti i partigiani che con la lotta di liberazione hanno collaborato alla nascita della nostra Costituzione e alla rinascita del nostro paese.

(Wassili Orlandi per l'Anpi)

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

  1. A nome mio e dei miei familiari porgo sentite condoglianze.

    (Franca Primavori)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48