“Ufficialmente solo la semplice inaugurazione di nuovi pannelli; in realtà un ricco punto informativo”

Si intravvede appena, nella bruma, il profilo della Pietra... (Foto Redacon)

"Ufficialmente è la semplice inaugurazione dei nuovi pannelli che costituiscono un ricco punto informativo per i fruitori della Pietra di Bismantova, ma in realtà rappresenta qualcosa di ben più importante". Il senso della cerimonia in programma per sabato 12 novembre, dalle 10,30 a piazzale Dante, alle pendici della rupe più famosa dell’Appennino, è spiegato dal sindaco di Castelnovo ne' Monti, Gian Luca Marconi: “Al di là del nuovo punto informativo, il bilite che presenta a turisti ed appassionati una serie di pannelli esaustivi sugli aspetti legati alla storia, la geologia, la spiritualità, la fruizione escursionistica e l’ambiente appenninico, quella che illustreremo sabato è una importante realizzazione concreta, che vede collaborare il Parco ed il Comune di Castelnovo su Bismantova, a cui seguirà il completamento di una vera e propria 'Porta del Parco' nell’area attigua sempre in piazzale Dante, in uno dei luoghi simbolo dell’Appennino e dell’ente nazionale di valorizzazione ambientale. Questi pannelli, che come ha detto bene il presidente del Parco Fausto Giovanelli rappresenteranno una 'carta di identità' della nostra più bella montagna, consentiranno di scoprire una Pietra poco conosciuta, che ha in sè un'ampia gamma di alti valori non solo ambientali e che consente di essere fruita in molteplici maniere. Da appassionati di camminata e trekking, di storia, di arrampicata, e dai pellegrini per i quali resta uno straordinario luogo di fede. Investire e salvaguardare oggi, in un momento di enormi difficoltà economiche che non necessitano ulteriori spiegazioni, un patrimonio che ha in sè forti potenziali ambientali, culturali ed identitari per un territorio, non è né una scommessa né un azzardo ma un investimento forte ed importante”.

Il programma della giornata prevede alle 10,30 la cerimonia di inaugurazione con gli interventi di Marconi, Giovanelli, Paola Gazzolo, assessore alla Protezione civile della Regione, e di una rappresentanza della Soprintendenza per i beni paesaggistici delle province di Reggio, Modena e Bologna. A seguire sarà possibile partecipare ad un'escursione guidata alla sommità della Pietra. Alle 13 ci sarà poi un buffet all’agriturismo "Il Ginepro".

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

3 Commenti

  1. L’Associazione Volontaria “Il Cuore della Montagna” sarà presente con associati e amici, pertanto vi invita a seguiere l’esempio nostro.

    Partecipate per il bene che volete alla nostra Pietra di Bismantova, grazie

    Per L’Associazione
    Eros Tamburini

    Rispondi
  2. Io penso che questo oggetto non sia adeguato al luogo, ma questa è solo la mia opinione, invece riguardo ai soldi spesi per farlo penso che c’erano delle necessità più importanti da fare alla Pietra, pulire i sentieri che la circondano, pulire dagli alberi vicino alla parete, mettere dei cestini per l’immondizia nel piazzale e sopratutto far svuotare l’unico che c’è che è sempre stracolmo e, per finire, i bagni, la vergogna della Pietra, sono stati costruiti nuovi belli ma sono sempre chiusi. Mi chiedo ma voi politici queste cose non le vedete mica? Se io a casa mia ho il tetto che fa acqua non mi preoccupo di rifare i pavimenti in cucina, cercherò prima di riparare il tetto, voi invece fate un bel monumento, e l’immondizia intorno al piazzale abbonda nel bosco e la gente sempre intorno al piazzale ci fa anche i propri bisogni, i bagni sono così, come fare altrimenti!

    (Luigi Borghesi)

    Rispondi
  3. Deturpiamo pure il bell’ambiente che ci circonda, ancora con opere assurde, sembra che questi personaggi siano ciechi nei confronti della natura e della ricchezza di questo luogo. Mi meraviglio della presenza di una sovraintendenza per i beni paessaggistici. Penso che ci sia ben altro da fare.

    (T.G.P.)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48