Giuseppe Costi

Giuseppe Costi

Si sono svolti ieri l'altro, domenica, nella chiesa di Paullo di Casina, i funerali del 71enne Giuseppe Costi. La cerimonia funebre, alla quale ha assistito tantissima gente, è stata officiata dal parroco don Luciano Iori. Poi la salma è stata tumulata nel locale cimitero. La morte del Costi era avvenuta venerdì scorso, 16 dicembre, all'ospedale S. Anna di Castelnovo ne' Monti, dove si trovava ricoverato da qualche giorno. Beppe - come tutti lo chiamavano - era ammalato da un po' di tempo. Poi l'operazione alla quale si era sottoposto sembrava che lo avesse ristabilito. Ma purtroppo le cose sono precipitate, tanto da portarlo alla morte.

Di famiglia molto conosciuta, che aveva lavorato per tanti anni la terra del beneficio parrocchiale, con il fratello Afro era stato assunto all'Enel, dove aveva lavorato per tanti anni. Beppe, che non era sposato, aveva dedicato la sua vita oltre che al lavoro ai genitori, che aveva assitito nella vecchiaia. In pensione da qualche anno, ora dava una mano al bisogno ai fratelli che abitavano vicino a lui e si prestava anche a collaborare alle iniziative che interessavano il paese.

Lascia i fratelli Afro, Walter, Giuliano, Giuliana, il cognato, le cognate e i nipoti.

(Domenico Amidati)

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

3 Commenti

  1. A tutti i Suoi famigliari porgo sentite e sincere condoglianze.
    (Paola Bizzarri collega di lavoro)

    Rispondi
  2. I famigliari ringraziano sentitamente tutti coloro che hanno espresso in vari modi la loro partecipazione al lutto che ci ha colpiti.

    (Giuliano Costi)

    Rispondi
  3. Costi Afro e famiglia ringraziano il sig.Domenico Amidati per le belle parole spese nel suo articolo,la signora Paola Bizzarri per il suo sentito ricordo e tutte le persone che ci sono state vicine in questo triste momento.

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48