Toano, incedio: muoiono quattro cani

Un incendio, sviluppatosi per cause accidentali da ricondurre probabilmente ad una stufa a legna accesa per riscaldare l’ambiente dove si trovavano due cani adulti e due cuccioli, ha reso praticamente inagibile l’immobile attiguo ad una privata abitazione adibito a magazzino e dove il proprietario aveva ricavato anche la cuccia per i suoi cani che purtroppo sono morti a seguito dell’incendio.

Il rogo, sviluppatosi nell’immobile ubicato in località Castagnola, nel toanese, è divampato poco dopo la mezzanotte con i Vigili del Fuco che, allertati dal proprietario che si è reso conto dell’incendio a seguito del blackout elettrico conseguente al rogo, sono intervenuti con alcune squadre dei comandi di Reggio Emilia e Castelnovo Monti, che hanno lavorato sino a questa mattina per domare l’incendio che ha reso inagibile l’immobile adibito a magazzino – garage.

Sul posto sono intervenuti, per gli accertamenti di competenza, anche i Carabinieri di Toano che hanno verificato l’accidentalità del rogo in conseguenza del quale sono morti due cani adulti e due cuccioli.

Secondo i primi accertamenti ad innescare l’incendio potrebbe essere stata la stufa a legna accesa intorno alle ore 19,00 dal proprietario proprio per riscaldare l’ambiente e renderlo confortevole per i cani che erano ospitati all’interno. La struttura è stata dichiarata inagibile.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48