Ramiseto / “Se il progetto del canile va avanti si apre uno scontro grave”

Riceviamo e pubblichiamo.

-----

Appare evidente che procedere alla realizzazione del canile contro la volontà degli abitanti significa aprire uno scontro grave dagli esiti imprevedibili tra l’amministrazione comunale e i cittadini di Canova e dei borghi limitrofi, i quali hanno firmando in modo plebiscitario la petizione contro il canile e partecipato alle assemblee pubbliche come l’incontro organizzato dall’amministrazione comunale a Canova sabato 18 c.m., dove tutti hanno invitato il sindaco a recedere dalla realizzazione del canile.

Consideriamo sia stata una scelta saggia quella dichiarata dagli amministratori di aprire una fase di riflessione e ci auguriamo di ripensamento.

Non è sfuggita a nessuno l’affermazione di Sara Garofani, presidente della Comunità montana, che il canile inevitabilmente farà rumore; l’asserzione rende consapevole che proseguire sulla strada intrapresa significa far del male agli abitanti di Canova.

Occorre quindi una riflessione di tutta la Comunità montana capace di coniugare la necessità di un canile in montagna con il ritrovare le ragioni vere della sua funzione.

Auspichiamo che la riflessione sia aperta al contributo esterno.

A questa riflessione vorremmo partecipare invitando gli amministratori e le forze politiche a un confronto di merito dalle ragioni che hanno supportato il nostro no al canile ai Pianelli.

A chi volesse cogliere l’invito, mettiamo a disposizione la nostra disponibilità nei giorni che rimangono del mese di marzo contattando, per definire le modalità, i componenti del comitato.

(Comitato contro il canile ai Pianelli e per il bene di Canova)

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

2 Commenti

  1. Notevole iniziativa quella del comitato, siccome per motivi familiari non ho potuto partecipare alle varie riunioni tenutesi i giorni scorsi, vorrei dare il mio sostegno al comitato.
    Mi date ulteriori direttive.
    Grazie.

    (Catia)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48