Buon onomastico a… luglio

Il mese di luglio deve il proprio nome a Caio Giulio Cesare, il primo imperatore romano di fatto, che era nato il 12 di questo mese nel 100 a.C.

Nel calendario steso da Romolo poi modificato da Numa Pompilio questo mese si chiamava Quintilius, cioè quinto mese. Nel 152 a. C. l’inizio dell’anno fu anticipato a Gennaio e Quintilius divenne il VII mese.

Quando la campagna era ancora la principale fonte di lavoro e di cibo in Luglio si trebbiava il grano, cioè si raccoglieva il frutto di un anno di lavoro. Quante ansie prima, e quante soddisfazioni dopo che il grano riposava lassù, nel granaio, appena sotto i coppi, e magari la rešdôra vi inseriva le uova per mantenerle fresche.

Proverbio

Dicono in Romagna: D’Löj – u’ s’ mèd e u s’ cöj – (A luglio si miete e si raccoglie).

1   Luglio

Aronne: In ebraico aharòn significa: illuminato. Oggi si ricorda S. Aronne vescovo, martirizzato in Inghilterra con S. Giulio. Si ricorda anche il patriarca fratello di Mosè.

1997Hong Kong ritorna alla Cina. 

Proverbio

Luglio dal gran caldo – bevi bene e batti saldo.

Quel batti saldo probabilmente si riferisce ai tempi in cu si sgranava il frumento battendolo con “al cêrsi”.

2   Luglio

Cuore immacolato di Maria. Nel 1643 S. Giovanni Eudes cominciò a celebrare la festa del cuore di Mari. Pio XII° estese la festa a tutta la chiesa nel 1944.

Proverbio

Ad Lúj – sta cuntênt e cûra al döj. (In Luglio sta sereno e cura le artriti).

E ancora una volta l’esperienza è maestra. Il caldo estivo asciuga gli umori negativi del corpo.

3   Luglio

Tommaso. Significa gemello in aramaico. Oggi si ricorda l’apostolo S. Tommaso detto Didimo (= gemello), che in molte località viene celebrato il 21 Dicembre. È il patrono dei carpentieri, dei geometri, dei muratori, dei tagliapietre e dei giudici.

1883 – Nasce Franz Kafka.

Proverbio

Ad Lúj – la nûša la mèt al garúl. (In Luglio la noce produce i gheriglio).

4   Luglio

Elisabetta: Dall’aramaico  Elischeba significa  colei che giura per Dio. S. Elisabetta, detta anche Isabella,  regina del Portogallo, festeggiata oggi,  vedova, terziaria francescana, morì nel 1336.

Piergiorgio: Dalla fusione dei due nomi Pietro (pietra) e Giorgio (agricoltore). Il beato Piergiorgio Frassati, ricordato oggi, è stato un esimio attivista dell’Azione Cattolica di Torino. Muore a 24 anni di poliomielite, il 4 Luglio del 1925.

1807 – A Nizza nasce Giuseppe Garibaldi.

5   Luglio

Guglielmo:  nel germanico antico Willihelm significa: elmo della volontà.  Il San Gugliemo che si festeggia oggi fu un benedettino, nominato abate del monastero di Hirsau nel 1069 ove morì nel 1091.

1593 – Muore Ludovico Ariosto. Era nato a Reggio Emilia nel 1474, l’8 Settembre.

Proverbio

S’a n’ fà câld ad Lúj e Agùst – int la tîna gh’ vên pôch múst. (Se non fa caldo in Luglio e Agosto nel tino viene poco mosto).

6   Luglio

Maria Goretti. Questo nome viene dato come segno di devozione verso Santa Maria Goretti, nata a Corinaldo (AN) nel 1890, uccisa a Nettuno nel 1902 per essersi opposta alla violenza. Fu beatificata nel 1947 e canonizzata nel 1950.

1893 – A Parigi muore Guy de Maupassant.  

Proverbio

Al têmp al guarìsa túti ‘l frîdi. (Il tempo mitiga tutte le ferite).

7   Luglio

Claudia, Claudio: Dal latino Claudus = zoppicante. Si festeggia San Claudio di Ostia, martire del IV° secolo, assieme a Massimo e compagni.

Edda:  Diminutivo del danese Hedda = Edvige. Significa: che combatte per la felicità.  Il nome è apparentemente femminile. Con tale nome infatti si ricorda un vescovo della Sassonia occidentale, di insigne sapienza, che stabilì la sede episcopale a Winchester.

2005 – Attacco terroristico alla metropolitana di Londra. 

Proverbio

A l’usterìa – sìto e mùsca, e fîla vìa! (Quando ti trovi all’osteria taci e vattene).

8   Luglio

Adriano: Dal latino Hadrianus significa: abitante di Adria. Oggi si commemora Sant’Adriano III°,  papa, morto nell’885, festeggiato anche il 9 Gennaio.

1838 – Ferdinand Graf von Zeppelin inventa il dirigibile.

1956 – A Firenze muore Giovanni Papini.

Proverbio

La cusciênsa l’ê un calsèt – ‘na vôlta lârgh, ‘na vôlta strèt. (La coscienza è come un calzino a volte troppo largo, a volte troppo stretto).

9   Luglio

Veronica: È una variante di Berenice, in greco Pherenike, e significa,: la vittoriosa.  Si ricorda  oggi Santa Veronica Giuliani, cappuccina, nata nel 1660 e morta nel 1727.

Proverbio

Quànd l’é vè-c e sênsa  dênt – ânch al diâvle al và in cunvênt. (Quando non è più in grado di fare del male anche il diavolo va a fare penitenza).

10 Luglio

Rufina: Dall’aggettivo latino Rufus = dai capelli rossi. Santa Rufina fu martirizzata nel 301 con Santa Giusta nei pressi di Siviglia.

Seconda: Dal latino Secundus, nome dato al secondogenito. Santa Seconda, martire in Roma, era figlia di Asterio e Aurelia.

Proverbio

N’asptâr ch’a piöva per querciâr la ca’. (Non aspettare che piova per coprire la casa).

11 Luglio

Benedetto: In latino Benedictus significa: che augura il bene. Oggi si festeggia S. Benedetto abate, nativo di Norcia, il fondatore del monachesimo in Occidente, e del monastero di Montecassino. Prima della riforma liturgica la sua festa era il 21 Marzo, primo giorno di primavera. È il patrono d’Europa. Lo si festeggia a Romanoro e a Macchiaccia.

Olga: Nome diffuso prevalentemente in Russia, ma di origine scandinava. Helgi significa la santa.  Santa Olga di Kiev, era una principessa di origine scandinava.

1899 – Viene fondata la FIAT.

Proverbio

J’ òmi j’ên cme i mlûn: - ùgni sênt a gh’ n’é ûn bûn. (Gli uomini sono come i meloni: ce n’è uno buono su cento).

12 Luglio

Arduino: In antico sassone Harding significa: amico dell’audacia. Sant’Arduino di Fontenelle, presso Caudebec-en-Caux, benedettino e vescovo, nato nel 749 ad Alvimare, morì il 12 Luglio 811.

1884 – Nasce il pittore Amedeo Modigliani.

1904 – A Parral (Cile) nasce Pablo Neruda.

Proverbio

Tú-c i câls int al cûl – i t’ fân fâr un pàs  avanti. (Ogni calcio ti fa andare avanti un poco).

13 Luglio

Clelia: Dal greco Klèos, significa: gloria.  Santa Clelia Barbieri è la fondatrice delle Minime dell’Addolorata. Nata il 13 Febbraio 1847 a San Giovanni in Persiceto, è morta il 13 Luglio 1870.

Enrico:  Heimrich nell’antico tedesco significa: possente in patria. Sant’Enrico Imperatore è nato nel 973 a Bamberga ed è morto il 13 Luglio del 1024.

1898Marconi G. deposita il brevetto della radio.

Proverbio

S’i vrî ‘l garúl – mia spacâr la nûša. (Per avere il gheriglio bisogna spaccare la noce).

14 Luglio

Camillo: Dal samotracio Kadmìlos, latinizzato in Camillus, significa: sacerdote che partecipa a cerimonie speciali. San Camillo de Lellis, festeggiato oggi, è il fondatore dei Camilliani, una congregazione di chierici regolari dediti alla cura degli infermi. È morto nel 1614, ed è patrono degli ospedali e degli infermi.

1789 – Presa della Bastiglia.

Proverbio

In sênt àn e sênt mêš – l’àqua l’artûrna al su’ paêš. (In cento anni e cento mesi l’acqua ritorna là da dove è partita).

15 Luglio

Bonaventura: In latino significa: buona fortuna.  San Bonaventura da Bagnoregio (o Bagnorea), francescano, vescovo di Albano, cardinale, docente alla Sorbona, nacque nel 1221. Nel 1243 entrò nei francescani.  Morì durante il Concilio Ecumenico di Lione, cui partecipava, nel 1274.

1815Napoleone viene portato a Sant’Elena.

Proverbio

Un cûnt l’è fâr al cujûn – un âtre êsel dabûn! (Un conto è fare il tonto, un altro esserlo davvero).

16 Luglio

Carmela, Carmen: Dal nome del Monte Carmelo (in Ebraico Karmel), una catena montuosa sull’altipiano della Samaria, vicino ad Haifa, sede in antico di un oracolo, poi, intorno al Mille rifugio di anacoreti. Nel 1156 vi fu edificato un monastero e fondato l’Ordine dei Carmelitani.  Oggi si ricorda la Madonna del Carmelo. In seguito all’apparizione della Madonna sul monte Carmelo nel 1251 a San Simone di Stock, fu istituita la pratica dello scapolare con l’effigie della Madonna. La prerogativa di questa devozione è dare risalto al titolo di Maria Mediatrice.

Elvira: Dall’ebraico ‘Elbirah = tempio di Dio. Il nome è diffuso nella penisola iberica. Santa Elvira di Öhren è vissuta tra l’undicesimo e il dodicesimo secolo.

1918 – Ad Ekaterinburg  viene sterminata la famiglia dello Zar Nicola II°.

Proverbio

I sôld j’ ên cme ‘l mudàndi: i’ quàci túti ‘l vergùgni. (I soldi sono come le mutande: nascondono le vergogne).

17 Luglio

Alessio: Significa difensore, protettore, dal greco Alexios. Sant’Alessio era un nobile romano che, per evitare un matrimonio non condiviso, passò a fare il mendicante e visse a lungo in un sottoscala. Morì a Costantinopoli nel 412. È il patrono dei pellegrini e dei viaggiatori.

Marcellina: Diminutivo di Marcello significa piccolo martello, dal latino marcellus. Santa Marcellina festeggiata oggi è la sorella di Sant’Ambrogio, vissuta nel IV° secolo, morta a Roma.

Proverbio

Al lavûr ad la matîna – al rimpìs la cavagnîna. (Il lavoro del mattino rende di più).

18 Luglio

Federico: Dall’antico tedesco Frid + rich, significa: potente in pace. Oggi si ricorda San Federico vescovo di Utrecht, martirizzato nel l’838.

1936 – Inizia la guerra civile in Spagna.

Proverbio

Al mùschi al bùchi i cavàj mâgre. (La malasorte infierisce su chi ha già problemi).

19 Luglio

Macrina: Significa: magrolina, smilza. Di Santa Macrina festeggiata oggi  sappiamo solo che fu una vergine e martire.

1992 – A Palermo viene assassinato Paolo Borsellino.

Proverbio

L’é tânt invidiûš che, s’al vèd un funerâl al vrê êser lû ‘l môrt! (È tanto invidioso che, se vede un funerale, vorrebbe essere lui il morto).

20 Luglio

Marina: Significa: donna di mare. Oggi si ricorda Santa Marina vergine martire, morta nel 1290, di Antiochia di Pisidia, conosciuta anche come S. Magherita di Antiochia.

Aurelio:  In latino Aurèlius significa splendente. Si ricorda oggi S. Aurelio martire, vescovo di Cartagine dal 391 al 430.

Oggi si festeggia anche Sant’Apollinare nelle località di Casteldaldo e Ginepreto.

1304 – Ad Arezzo nasce Francesco Petrarca.

1969 – Sbarco dell’uomo sulla Luna.

Proverbio

In Romagna: La not d’ sânt’Apulinêra u s’avéja i rundòn (La notte di Sant’Apollinare emigrano i rondoni).

21 Luglio

Lorenzo: Dal nome di Laurentum, centro abitato anteriore a Roma. San Lorenzo da  Brindisi si chiava Giulio Cesare Russo e nacque a Brindisi il 22/7/1559. Frate minore cappuccino, dottore della chiesa, muore a Lisbona il 22 Luglio 1619.

Daniele: Dall’ebraico Dani’èl, significa: eletto da Dio, oppure: giudice divino. La chiesa ricorda oggi il profeta Daniele, deportato a Babilonia al tempo di Ciro (606-605 a. C.). È noto per l’episodio della fossa dei leoni, ove era stato gettato per eliminarlo, ma ne uscì illeso e per questo fu elevato a dignitario della corte di Babilonia.

Proverbio

I calli onorano le mani più degli anelli.

22 Luglio

Maddalena: Dall’ebraico Magdalenne, significa: donna di Magdala. S. Maria Maddalena è la sorella di Marta e di Lazzaro di cui parla il Vangelo, una delle prime donne seguaci di Gesù. Dopo la morte di Gesù, secondo la leggenda, la famiglia si trasferì in Occidente: Lazzaro divenne vescovo di Marsiglia e Maddalena si ritirò in una grotta alla base del Ventasso a fare penitenza. Col tempo vicino a quella grotta fu poi eretto una cappella restaurata di recente e un piccolo eremo.

Santa Maria Maddalena è festeggiata a Busana, Casella di Cola, Castelnovo, Ciano d’Enza, Monte Valestra, Monte Ventasso, Pontone.

1943 – Gli alleati entrano in Palermo

1968 – A Cervia muore Giovanni Guareschi.

Proverbi:

Per Santa Madalêna – la nûša l’ê piêna – e a s’ tàja l’avêna. (Per la festa di santa Maddalena, la noce è piena e si taglia l’avena).

Per Sânta Madalêna - la téša la völ piena. (Il giorno di santa Maddalena bisogna avere messo al riparo tutto il fieno).

23 Luglio

Brigida: In irlandese significa: alta, forte, potente. Santa Brigida di Svezia, nata ad Uppsala nel Giugno del 1303, morta a Roma il 23 Luglio 1373, fu sposa di Ulf Gudmarsson, da cui ebbe otto figli, tra i quali Santa Caterina di Svezia. Rimasta vedova divenne terziaria francescana e fondò l’ordine del SS.mo Salvatore.  È compatrona d’Europa assieme a santa Caterina da Siena e San Benedetto abate.

Proverbio

Impara dal passato, credi nel futuro, e vivi nel presente.

24 Luglio

Cristina:  Deriva dal greco Christòs = relativo al messia. La Santa Cristina ricordata oggi è una martire di origine di Tiro, vissuta nel III° secolo, martirizzata a Bolsena a 10 anni.

1803 – Nasce Alexander Dumas.

Proverbio

I parenti sono come le scarpe: più sono stretti più fanno male.

25 Luglio

Giacomo: In ebraico Jaakob significa: seguace di Dio. S. Giacomo Apostolo, detto il maggiore, fu uno dei primi seguaci di Gesù. Subì il martirio per decapitazione nel 44. È festeggiato a Novellano, Bocco, Gatta, Visignolo, Vetto.

Valentina:  Dal latino Valentìnus = che sta bene, che è in salute. Santa Valentina vergine fu martirizzata in Palestina  nel 308.

1943 – Il Gran Consiglio destituisce Benito Mussolini.

Proverbio:

Per Sân Jàcme e per Sant’Àna -  a mèt l’ànma la castìgna. (Per San Giacomo e Sant’Anna la castagna produce la polpa).

26 Luglio

Anna: Hannāh in ebraico significa: grazia.

Gioacchino: In ebraico Jeho-iakin significa: Dio rende forti. Sant’Anna e San Gioacchino sono i Genitori della Madonna.

A Sant’Anna è dedicato l’Ospedale di Castelnovo ne’ Monti. È festeggiata a Ospitaletto, Castelvecchio, Currada, Leguigno, Maro, Sorchio, Toano, Viano.

1856 – A Dublino nasce George Bernard Shaw.

1956 – Affonda l’Andrea Doria.

Proverbio

L’àqua d’ Sant’Àna – l’ê méj che la màna. (La pioggia del giorno di Sant’Anna è migliore della manna).

27 Luglio

Natalia: È un nome legato al termine latino Natalis, cioè nascita. Santa Natalia fu martirizzata in Cordoba nell’852 assieme al marito Aurelio e alla coppia Felice e Liosa.

1907 – A Vicenza nasce lo scrittore Guido Piovene.

Proverbio

Nel Bolognese:  Spàss al bel -  l’ha pôch zarvèl. (Chi è bello spesso non ha cervello).

In latino: O quanta spècies, sed cèrebrum non habet. (Quanta bellezza, ma non ha cervello).

28 Luglio

Celso:  Dal greco kèllō, passato in latino con Cèlsus, significa: eccelso. Il San Celso ricordato oggi è un martire milanese, ucciso coi santi Nazario, Lazzaro e Innocenzo nel 68 d. C. I santi Nazario e Celso sono festeggiati a Pigneto.

1750 – A Lipsia muore J.S. Bach.

Proverbio

Vîn rùs e capûn – in Lúj e Agùst j’ ên pu’ bûn. (Vino rosso e capponi sono migliori in Luglio e Agosto).

29 Luglio

Beatrice: In latino Beàtrix significa: colei che rende beato. È il nome immortalato da Dante quale donna idealizzata nel Dolce stil novo. Oggi si ricorda Santa Beatrice martire, uccisa in Roma nel 303 assieme a San Faustino, Felice II° papa, e Simplicio.

1900 – A Monza viene assassinato Umberto I°.

Proverbio

A tirâla tròp la côrda la se s-ciânca.

30 Luglio

Leopoldo: In dialetto abbiamo le varianti Poldo e Puldîn. In tedesco Leutpold  significa: colui che si distingue.  La chiesa oggi ricorda  S. Leopoldo Mandic, nato il 12 Maggio 1866 a Castelnuovo di Cattaro, morto il 30 Luglio 1942 a Padova, santo croato dei frati minori cappuccini.

1511 – A Firenze nasce Giorgio Vasari.

Proverbio

La prìma galîna ch’a cânta l’ha fàt l’öv.

31 Luglio

Alfonsa, Alfonsina:  In  gotico Athal+funs significa: valoroso e nobile.  Oggi si ricorda la ven. Alfonsa Eppinger, di cui non ho trovato notizie.

IgnazioIn greco Igniatios significa Figlio. Sant’Ignazio di Loyola nacque nell’omonima città nel 1491. Si dedicò prima alla carriera militare. Ferito nella battaglia di Pamplona, durante la convalescenza lesse una vita di Gesù e ne fu influenzato tanto da convertirsi e tentare di andare prima missionario, poi ritirarsi in un eremo, infine ebbe l’idea di fondare la Compagnia di Gesù (Gesuiti) con caratteristiche militari e lo scopo di  favorire la riforma. Morì a Roma nel 1556.

1498 – Cristoforo Colombo approda nell’isola di Trinidàd.

Proverbio

A n’ fâr mai al pàs pu’ lùngh che la gàmba!

* * *

FONTI: Selene: Dizionario dei nomi. CDE 1983 – Minerva - Nuova enciclopedia universale – Ed. Vita – Milano 1977. E. De Simone: Nomi d’Italia – Epoca  - Mondadori 1987. Internet.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48