Home Cronaca “Rischio incendi, ma molti (per la maggior parte residenti in pianura) preparano...

“Rischio incendi, ma molti (per la maggior parte residenti in pianura) preparano il pranzo allestendo barbecue più o meno improvvisati”

2
0

Riceviamo e pubblichiamo.

-----

Domenica 22 luglio le G.G.E.V. (Guardie giurate ecologiche volontarie ) della provincia di Reggio Emilia, durante lo svolgimento delle previste attività di controlli ambientali, e, visto il periodo, in particolare di prevenzione incendi, hanno purtroppo riscontrato che, nonostante le evidenti condizioni di rischio, numerose persone (quasi tutte residenti in pianura) si apprestavano a preparare il pranzo allestendo barbecue più o meno improvvisati.

Ovviamente sono state avvisate sul rischio che avrebbero corso nel proseguire con le loro intenzioni. La zona interessata dai controlli delle G.G.E.V. è stata il tratto di fiume che va dalle fonti  di Poiano fino quasi a Cerredolo. Ricordiamo che le conseguenze per chi provoca un incendio in un periodo come questo, definito ad ALTO RISCHIO sono pesantissime: sanzioni amministrative fino ad alcune migliaia di euro, sanzioni penali e, inoltre, si è tenuti a pagare le spese di spegnimento dell’incendio più eventuali danni provocati.

Detto questo, mi rivolgo a tutti coloro che desiderano trascorrere una giornata sull’Appennino, sia sul fiume che tra i boschi… Non pensate che la vostra domenica possa essere altrettanto bella, e forse più spensierata, se decideste di portarvi un pranzo già pronto da casa o anche semplicemente un panino?

L’eccezionalità di una giornata trascorsa in mezzo alla natura sta nelle bellezze che ci regala e che vanno salvaguardate da tutti, con comportamenti  responsabili e non sicuramente in un piatto di carne alla griglia, gustabile in qualsiasi ristorante.

Come G.G.E.V. ringraziamo tutti coloro che, trovandosi  in questi luoghi, vorranno seguire i nostri consigli.

(Lorena Lugari, per il raggruppamento G.G.E.V., referente gruppo montagna)

 

Articolo precedenteCastelnovo ne’ Monti / Matrimoni
Articolo successivo“Parcheggi vicino all’ospedale tutti occupati”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.