Casagai da record a Valestra oggi e Ferragosto

 

VALESTRA (Carpineti, Reggio Emilia, 14 agosto 2012) – Il medioevo racchiuso in un piatto. E’ la “Festa dei casagai” che si festeggia martedì 14 e mercoledì 15 agosto a Valestra di Carpineti, nel campo sportivo. Nel tipico prodotto, infatti, si contraddistinguono aromi che, in Appennino, si tramandano da secoli, dalla farina gialla al formadio, dalle cotiche ai fagioli. Un cibo antichissimo, che unisce la povertà contadina agli aspetti dietologici (un piatto povero composto da tranci di polenta di mais fritta conditi con proteici fagioli e Parmigiano Reggiano, condito con cotiche e altre bontà).
A corollario della festa ci saranno musiche, gnocco e giochi. La manifestazione, organizzata dalla ProLoco Monte Valestra in collaborazione con l’Unità Pastorale di Valestra, prevede un articolato programma. Eccolo:
martedì 14 agosto dalle ore 19 apriranno gli stand gastronomici con i casagai cucinati seguendo la ricetta tradizionale. Per tutta la serata sarà attiva una particolarissima birreria, adiacente gli stand, e dalle 21 i balli anni Sessanta e Settanta con gli “(S)carpe diem”.
mercoledì 15 agosto si inizia già alle ore 15.30 con il Torneo di Scopone, alle 16 giochi, spettacoli e intrattenimenti per bambini e gnocco per tutti. Alle 19 l’apertura degli stand gastronomici, nei quali, oltre ai casagai, si potranno degustare i piatti tipici della cucina tradizionale reggiana. Dalle ore 21.00 si balla con i “What’s Up” cover pop rock. Resterà attiva tutta la serata la Birreria “La Contrada”, per giovani e meno giovani.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

2 Commenti

  1. forse e’ tardi, ma alla festa del PD di Baiso
    lasagne e coniglio alla cacciatora da urlo!
    (per continuare quanto gia’ ottimamente iniziato
    con la sagra di S Lorenzo…)
    buon appetito

    (Luciano Botti)

    Rispondi
  2. Lasciate perdere le lasagne e i poveri conigli in quel di Baiso e non perdetevi i Casagai dei cugini di Valestra.

    (Merensio di Bebbio)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48