Anche là il turismo di comunità

Oggi, mercoledì 12 settembre, in Trentino, nella Val di Fiemme, viene avviato un progetto di turismo di comunità, seconda esperienza in quella zona, dopo quella in Val di Rabbi, di questa forma innovativa e suggestiva di turismo, che prevede la costruzione partecipata di pacchetti turistici caratterizzati da un incontro e dalla conoscenza reciproca tra turisti e residenti al fine di valorizzare le tradizioni e i valori fondanti del territorio.

In quell’occasione la Cooperativa I Briganti di Cerreto porterà la propria esperienza con i progetti già avviati da anni nel nostro Appennino. Renato Farina, responsabile del progetto turismo di comunità della Cooperativa, parteciperà a questa iniziativa pubblica: "La Val di Fiemme a 'scuola di turismo' a Cerreto Alpi?".

Dopo il progetto avviato lo scorso anno dalla Regione Trentino e più precisamente in Val di Rabbi, arriva la volta della Val di Fiemme (...sempre più in alto!).

"Parteciperemo alla serata di presentazione che si tiene il 12 settembre a Molina di Fiemme portando la nostra testimonianza", dicono i "Briganti". "Inutile dire che siamo enormemente felici e anche un po’ emozionati da questa nuova esperienza. Il Trentino e la Val di Fiemme sono da secoli luogo di turismo di eccellenza! Quindi che si guardi a noi da questo luogo come esempio positivo di un progetto di turismo… ci lusinga e ci gratifica molto!".

www.ibrigantidicerreto.com

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

  1. Scusate la mia ignoranza, ma “Turismo di comunità” che cosa significa? Da chi viene svolto? Potreste spiegare il concetto in modo chiaro e preciso? Grazie!

    (Maria)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48